Crea sito

Pasta biscotto al caffè – ricetta base

La Pasta biscotto è una base morbida ed elastica perfetta per realizzare rotoli farciti, girelle, tronchetti, torte a stati o dolcetti. Molto simile a un Pan di Spagna, può essere preparata in vari gusti… Io oggi vi voglio suggerire la mia ricetta di Pasta biscotto al caffè, variante sicuramente un po’ insolita, rispetto alla classica neutra o al cacao, ma veramente squisita e golosissima. Si presta benissimo per essere farcita con panna, nutella, creme al cioccolato, mascarpone etc… Insomma potete dare spazio alla fantasia e…. dimenticarvi per una volta delle calorie!!! 😉

pasta biscotto al caffè2

Pasta biscotto al caffè

INGREDIENTI:

(teglia 35 x 24 cm o la classica leccarda da forno 40 x 30 cm)

  • 80 gr farina 00
  • 20 gr fecola di patate
  • 150 gr zucchero
  • 3 uova
  • 2 cucchiai acqua
  • 1 cucchiaino di lievito per dolci
  • 2 cucchiai caffè ristretto (non caldo)
  • 1 cucchiaino caffè solubile
  • un pizzico di sale

PROCEDIMENTO:

  1. In una ciotola capiente, con le fruste elettriche, montare per almeno 10 minuti i tuorli con lo zucchero e 2 cucchiai d’acqua fino ad ottenere un composto chiaro e spumoso.
  2. In un’altra ciotola montare le chiare a neve fermissima con un pizzico di sale.
  3. Setacciare la farina con la fecola di patate e il lievito e aggiungerla, piano piano, ai tuorli sempre continuando a mescolare. Unire anche i 2 cucchiai di caffè ristretto e quello solubile e girare fino ad ottenere un impasto omogeneo.
  4. Ora con una spatola o un cucchiaio (non con le fruste elettriche) aggiungere, un po’ alla volta, anche gli albumi montati a neve, girando dal basso verso l’alto per non smontare l’impasto.
  5. Riscaldare il forno a 180°.
  6. In una teglia (o leccarda da forno 30×40), rivestita di carta da forno, versare l’impasto (spessore max 1 cm) facendo attenzione a livellarlo bene.
  7. Infornare per circa 10 max 12 minuti (dipende dal forno). La superficie dovrà appena dorarsi, attenzione a non cuocerla troppo. Fare la prova stecchino per verificarne la cottura dopo 10 minuti.
  8. Sfornare, toglierla subito dalla teglia (lasciando sotto la carta), poggiarla sul piano di lavoro e coprirla con un altro foglio di carta forno bagnato e strizzato.
  9. Quindi arrotolare e lasciar raffreddare per almeno 30 minuti.

    ATTENZIONE: arrotolatela solo se dovete utilizzarla per fare rotoli, girelle o tronchetti, altrimenti lasciatela stesa.

  10. Quando la Pasta biscotto al caffè sarà completamente fredda srotolarla piano piano (attenzione perchè si potrebbe rompere), quindi staccare delicatamente la carta forno e farcirla a piacere.

CONSIGLI:

  • se trovate difficoltà nello staccare la carta da forno dalla pasta biscotto, spennellate la carta con acqua fredda.
  • la pasta biscotto al caffè (senza farcitura) si conserva, avvolta nella pellicola trasparente, per 1-2 giorni (preferibilmente in frigorifero).
  • dopo la cottura, una volta fredda può essere congelata.
  • se non volete usare caffè normale potete sostituirlo con caffè d’orzo o decaffeinato.

Se vuoi un’idea su come utilizzare la Pasta biscotto al caffè clicca QUI… troverai la ricetta del mio Tiramisù arrotolato….. buona giornata!!!

Alla prossima ricetta! CIAO ❤

Se ti è piaciuta la mia ricetta SEGUIMI ANCHE SU FACEBOOK

Vuoi ricevere gratuitamente le mie ricette nella tua email? clicca QUI

pasta b. caffè3

 

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Translate »