Crea sito

Panini per Hamburger (Burger Buns) fatti in casa

Cari amici di Miele & Limone, volete organizzare una serata fast food casalingo coi fiocchi? Benissimo! Oggi vi mostrerò come preparare in casa i classici Panini per Hamburger, chiamati anche Burger Buns, proprio gli stessi panini soffici, tondi e ricoperti di sesamo che vengono serviti nei fast food o che si trovano confezionati nei supermercati. Pensate sia una cosa complicata? E invece no, la ricetta è facilissima e il risultato vi lascerà senza parole! Con poche e semplici mosse preparerete dei panini morbidissimi, profumati e davvero buonissimi, identici agli originali Burger Buns ma naturalmente molto più sani perchè fatti con tutti ingredienti genuini. Il successo della serata è garantito… e poi volete mettere la soddisfazione? Beh, provate questi Panini per Hamburger e sono sicura che non li comprerete più! Allora siete pronti a mettere le mani in pasta? Seguitemi e leggiamo insieme la ricetta…

panini per hamburger

Panini per Hamburger (Burger Buns)

INGREDIENTI: (per circa 10 panini)

  • 250 gr farina 00
  • 250 gr farina manitoba (oppure 0)
  • 100 gr acqua tiepida
  • 150 gr latte intero (oppure parz. scremato o soia)
  • 50 gr burro morbido (a temperatura ambiente)
  • 20 gr zucchero semolato
  • 2 cucchiaini di sale fino (9 gr)
  • 12 gr lievito di birra fresco
  • 1 cucchiaino di miele
  • olio q.b.

Per la superficie:

  • latte q.b.
  • semi di sesamo (o semi di papavero) q.b.

PROCEDIMENTO:

  1. In una ciotola mettere il lievito di birra, il miele e l’acqua tiepida (mi raccomando NON troppo calda altrimenti potrebbe danneggiare l’azione del lievito), quindi mescolare per far sciogliere bene il lievito e lasciar riposare 5 minuti.
  2. In un’altra ciotola capiente (o nella planetaria), setacciare le due farine con lo zucchero, quindi aggiungere al centro il composto con il lievito e cominciare ad impastare (a mano o con il gancio della planetaria) unendo man mano anche il latte.panini per hamburger1
  3. Impastare fino a far assorbire bene i liquidi, quindi aggiungere il burro morbido tagliato a tocchetti e per ultimo il sale (va aggiunto alla fine per evitare il contatto con il lievito). Lavorare il tutto per circa 10-15 minuti fino ad ottenere un impasto liscio, morbido ed elastico (N.B. se utilizzate la planetaria, l’impasto sarà pronto appena si staccherà completamente dalle pareti della ciotola).panini per hamburger2
  4. Trasferire ora l’impasto sul piano di lavoro e formare una palla, quindi metterla in una ciotola leggermente unta d’olio e lasciar lievitare l’impasto per circa 2 ore (o di più se necessario) coperto con la pellicola trasparente, fino a quando non sarà raddoppiato di volume (N.B. il tempo di lievitazione varia in base alla temperatura del luogo, io lo lascio lievitare dentro al forno spento con la luce accesa 😉 ).panini per hamburger3
  5. Trascorso questo tempo, dividere l’impasto in pezzi uguali (da circa 80 gr l’uno) e formare dei panini a pallina. (Nota: se invece volete preparare dei mini hamburger da servire su un buffet o per un aperitivo, vi basterà dividere l’impasto in 20-25 pezzetti e formare palline da circa 30 gr l’una).
  6. Quindi sistemare i panini su una teglia ricoperta di carta forno e lasciarli lievitare ancora un’oretta, sempre coperti con la pellicola trasparente, in un luogo tiepido e privo di correnti d’aria (il forno spento con la luce accesa).panini per hamburger4
  7. Appena saranno ben gonfi, spennellare i panini con un po’ di latte e cospargere la superficie con i semi di sesamo (o semi di papavero).
  8. Accendere e scaldare il forno a 200° (forno statico).panini per hamburger5
  9. Quando il forno sarà ben caldo, infornare i panini e cuocerli per 10 minuti a 200°, poi abbassare a 170° e proseguire la cottura per altri 5 minuti, finchè risulteranno ben dorati in superficie.
  10. A cottura ultimata, sfornarli e lasciarli raffreddare completamente.panini per hamburger6
  11. I Panini per Hamburger (Burger Buns) sono pronti per essere tagliati a metà e farciti con hamburger di manzo, pollo, pesce, di verdure, qualche foglia di insalata, pomodoro a fette, formaggio, salse varie ecc., insomma spazio alla fantasia!

Una vera bontà, altro che fast food! 😀

CONSIGLI:

  • i Panini per Hamburger (Burger Buns) fatti in casa, una volta cotti e fatti raffreddare completamente, possono essere conservati per 1-2 giorni ben chiusi in sacchetti per alimenti oppure possono essere congelati e poi scongelati al bisogno.
  • VARIANTE dolce: cuocere i Burger Buns solo con una spennellata di latte (senza semi) e poi farcirli con Nutella, burro e marmellata o altre creme dolci, saranno un’ottima colazione o una golosa merenda per i vostri bambini e non solo!

Volete sapere qual’è stata la mia cena ieri sera? Un buonissimo Cheeseburger fatto in casa, il mio panino preferito! Qui sotto trovate la foto… Gnam Gnam!  😉  BUON APPETITO!

Alla prossima ricetta!! CIAO ❤︎

Se ti è piaciuta la mia ricetta SEGUIMI ANCHE SU FACEBOOK

Vuoi ricevere gratuitamente le mie ricette nella tua email? clicca QUI

panini per hamburger internopanino cheeseburger 0

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Translate »