Castagnole alla ricotta – ricetta di Carnevale

Le Castagnole alla ricotta, soffici soffici, delicate e golose sono in assoluto il dolce di Carnevale che preferisco e così anche quest’anno, in occasione del martedì grasso, a casa mia non potevano mancare! Piccole frittelle dolci talmente buone e sfiziose che, come le ciliegie, una tira l’altra… sono “pericolosissime”! 😉 Molto semplici e veloci da preparare, estremamente morbide grazie alla ricotta contenuta nell’impasto, sono un dolcetto carnevalesco che conquista proprio tutti, il successo è garantito! Non le avete mai provate? beh, bisogna assolutamente rimediare! Allora dai venite con me che oggi prepariamo insieme le Castagnole alla ricotta….

castagnole alla ricotta

Castagnole alla ricotta

INGREDIENTI: (per circa 20 castagnole)

  • 125 gr farina 00
  • 100 gr ricotta vaccina
  • 30 gr zucchero semolato
  • 1 uovo intero
  • 2 cucchiai di liquore a scelta: rum, grappa o limoncello
  • 5 gr di lievito per dolci
  • scorza di mezza arancia (o limone)
  • un pizzico di sale
  • olio di arachide per friggere q.b. (io uso OLITA – olio DANTE)
  • carta assorbente da cucina
  • zucchero semolato q.b.

PROCEDIMENTO:

  1. In una ciotola lavorare con una spatola (o cucchiaio) la ricotta con lo zucchero fino ad ottenere un composto cremoso e omogeneo.
  2. Aggiungere l’uovo, la scorza d’arancia (o limone), il liquore e un pizzico di sale, quindi mescolare ed amalgamare bene il tutto.castagnole alla ricotta 1
  3. Setacciare la farina con il lievito e incorporarla un po’ per volta all’impasto, quindi continuare a mescolare fino ad ottenere un composto omogeneo e compatto che risulti leggermente appiccicoso (deve restare attaccato al cucchiaio).castagnole alla ricotta2
  4. Mettere a scaldare abbondante olio di arachide in un pentolino dai bordi alti o in una padella. Attenzione a non scaldarlo troppo, la temperatura perfetta è 170°/180°, se non avete un termometro potete regolarvi con uno stecchino di legno, se immergendolo vedrete formarsi le bollicine allora l’olio sarà pronto.
  5. A questo punto, prendere un cucchiaino di impasto alla volta e, con l’aiuto di un altro cucchiaino, farlo scivolare nell’olio bollente (vi consiglio di cuocere max 4-5 castagnole alla volta).
  6. Quindi far cuocere le castagnole per qualche minuto, girandole spesso, fino a quando saranno ben dorate.castagnole alla ricotta3
  7. Una volta pronte, scolarle dall’olio e metterle ad asciugare su un foglio di carta da cucina, quindi ancora calde spolverizzarle con abbondante zucchero semolato.castagnole alla ricotta4
  8. Le Castagnole alla ricotta sono pronte per essere servite e gustate tiepide o fredde… una vera bontà!

CONSIGLI:

  • per rendere le Castagnole alla ricotta ancora più golose potete guarnirle con fili di Nutella o cioccolato fondente fuso.
  • per una cottura perfetta fate attenzione a non farle troppo grandi.
  • potete conservarle per un paio di giorni chiuse in una biscottiera o sotto una campana di vetro, rimarranno umide e morbidissime!

…et voilà! Ora si che è Carnevale! BUON DOLCETTO a tutti! 😉

Alla prossima ricetta! CIAO ❤

Se ti è piaciuta la mia ricetta SEGUIMI ANCHE SU FACEBOOK

Vuoi ricevere gratuitamente le mie ricette nella tua email? clicca QUI

castagnole alla ricotta00

Print Friendly, PDF & Email
Precedente Torta vegan al cioccolato e nocciole - ricetta dolce Successivo Pasta Frolla integrale al miele - ricetta base

2 commenti su “Castagnole alla ricotta – ricetta di Carnevale

    • vittoria77 il said:

      Ciao!! di nulla figurati! si si una vera delizia… se le provi fammi sapere 😉

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.