Crea sito

Twelfth Night Cake ciambella della befana inglese

Twelfth Night Cake ciambella della befana, ricetta inglese, dolce della dodicesima notte, lievitato facile all’uvetta e mandorle.

Twelfth Night Cake ciambella della befana inglese

La twelfth night cake è la ciambella della befana inglese, ripiena di uvetta e mandorle, semplice e golosa, molto soffice e profumata è piaciuta tantissimo, un dolce lievitato da preparare per la ricorrenza dell’Epifania, ma anche semplicemente a colazione quando ne avete voglia.

La ricetta della twelfth night cake prende spunto da qui, fatta con la mia ricetta base per lievitati che preferisco, arricchita dunque dal classico ripieno di questa ciambella chiamata anche dolce della dodicesima notte perchè tanti sono i giorni che trascorrono dal Natale alla Befana cioè ultimo giorno di feste del periodo natalizio.

Secondo la ricetta originale dovrebbero esserci anche i canditi che io ho eliminato perchè non piacciono a tutti, se volete aggiungeteli pure.

Seguitemi in cucina oggi c’è la twelfth night cake!

twelfth-night-cake-ciambella-befana-ricetta-inglese-1 twelfth-night-cake-ciambella-befana-ricetta-inglese-2

QUI ALTRE RICETTE

Segui le ricette di Arte in Cucina anche su Telegram sul canale telegram.me/arteincucina

QUI SE VUOI SEGUIRMI SULLA PAGINA FACEBOOK

SEGUI ARTE IN CUCINA SU INSTAGRAM

Twelfth Night Cake ciambella della befana inglese

Ingredienti:

  • 250 g di farina tipo 0 o doppio 00
  • 100 ml di latte
  • 4 g di lievito di birra
  • 20 g di burro
  • 1 uovo
  • 50 g di zucchero
  • mandorle 50 g
  • uvetta 50 g
  • canditi 50 g
  • vino Porto
  • buccia di arancia
  • buccia di limone

Procedimento:

  1. Mettete in ammollo l’uvetta con l’uvetta se l’utilizzate e le mandorle sminuzzate, nel vino per una mezz’oretta.
  2. In una ciotola stemperate il lievito con il latte, lasciate riposare 30 minuti poi aggiungete il resto degli ingredienti, burro, uovo, zucchero, farina, mandorle, uvetta e canditi.
  3. Impastate per bene, formate una palla e mettete a lievitare in una ciotola coperta con pellicola fino al raddoppio dalle 4 alle 6 ore.
  4. A lievitazione, prelevate l’impasto, formate un filone, chiudete a ciambella, decorate con mandorle e mettete a lievitare altri 20 minuti.
  5. Accendete il forno a 180° e cuocete per 20-25 minuti, fate prova stecchino in più punti, deve risultare asciutto.
  6. Bon appétit

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.