Crea sito

Torta setteveli siciliana ricetta dolce per le feste

Torta setteveli, versione siciliana, ricetta dolce delle feste con mousse al cioccolato e croccante, arricchita da una bavarese alle nocciole, ricetta semplice ma con tempi lunghi, dolce per feste di compleanno o per Natale

Torta setteveli siciliana ricetta dolce per le feste

La torta setteveli è una mousse decisamente ottima, con uno strato croccante, 2 baveresi e una mousse che si alternano ai dischi di pasta bisquit, decisamente lunga da preparare.

Diciamo che non è il dolce della domenica ma il dolce delle feste, dei compleanni, quello che si prepara per un occasione speciale.

La ricetta della torta setteveli è la versione originale o presunta tale della pasticceria siciliana Cappello, non quella dei tre pasticceri quali Cristian Beduschi, Luigi Biasetto e Gianluca Mannori con la setteveli hanno vinto la Coppa del Mondo di Pasticceria di Lione nel 1997.

Mio errore è stato alla fine quando invece di mettere l’ultimo strato di pasta biscotto ho coperto con la mousse, chiudendo la torta con la pasta biscotto, ad ogni modo è stata una bella impresa di circa 3 giorni.

Seguitemi in cucina oggi c’è la torta setteveli!

Seguite attentamente le istruzioni per qualsiasi cosa chiedete prima di mettervi all’opera, contattatemi o sulla pagina FB rispondo in tempi più brevi, o qui sul blog, grazie.

Torta setteveli siciliana ricetta dolce per le feste vickyart arte in cucina Torta setteveli siciliana ricetta dolce per le feste vickyart arte in cucina

Da qui l’idea modificata nelle dosi da me

Torta setteveli siciliana ricetta dolce per le feste

QUI ALTRE RICETTE

Segui le ricette di Arte in Cucina anche su Telegram sul canale telegram.me/arteincucina

QUI SE VUOI SEGUIRMI SULLA PAGINA FACEBOOK

Ingredienti:

  • Per la bagna:
  • 150 ml di acqua
  • 100 g di zucchero
  • Per la pasta biscotto:
  • 3 uova
  • 150 g di farina
  • 150 g di zucchero
  • la punta di un cucchiaino di lievito
  • 30 g di burro (omesso)
  • Per la base croccante:
  • 70 g di cioccolata gianduia
  • 50 g di pralinato (50 g di nocciole + 50 g di zucchero + 2 cucchiai di acqua)
  • 40 g di feuillantine gavottes o corn flakes (dette anche crepes dentelles,
    Cornflas dell’Eurospin
  • Bavarese alla nocciola
  • 3 tuorli
  • 60 g di zucchero
  • 1,5 fogli di gelatina
  • 150 ml di panna fresca
  • 2 cucchiai di pralinato
  • 1 cucchiaino da caffè di maizena
  • 400 ml di latte intero
  • (in alternativa crema pasticcera)
  • Mousse al cioccolato
  • 80 g di cioccolato fondente al 60%
  • 1 uovo
  • Glassa a specchio:
  • 150 g di cioccolato fondente
  • 60 ml di panna
  • Per le decorazioni:
  • 150 g di cioccolato fondente circa

Procedimento:

N.B. il dolce deve seguire un certo ordine per la preparazione altrimenti perderete più tempo.

Per la base si utilizza la pasta biscotto, nella ricetta originale aggiunge il burro, personalmente non mi piace, se volete aggiungetelo perché comunque poi si compatterà tutto

    Il dolce deve essere composto in questo modo:

  1. bisquit
  2. base croccante
  3. bavarese
  4. biscuit
  5. bavarese
  6. biscuit
  7. mousse
  8. glassa

Preparare la base bisquit:

  • Per chi lo userà sciogliere il burro
  • Lavorate le uova con lo zucchero fino a renderle spumose.
  • Riducete poi a minimo la velocità del robot e aggiungete la farina con il lievito setacciato un po’ alla volta e il burro fuso per chi lo usa.

Preparate il pralinato:

  • Mettete acqua e zucchero in un pentolino, appena scioglie e fa le bollicine aggiungete le nocciole, girate e lasciate caramellare, attenti a non bruciare niente.
  • Si creerà una massa zuccherosa con le nocciole, spostatele subito su un piano rivestito da carta forno o una teglia usa e getta di alluminio e lasciate raffreddare un po’
  • Tagliate poi il pralinato a pezzi, versate tutto in un mixer e riducete in polvere fino a diventare crema oleosa.
  • E’ possibile che la quantità sia troppo poca e la polvere resta al di sotto delle lame, dipenderà dal vostro macchinario.
  • Nel caso utilizzatela così altrimenti dovrete raddoppiare o triplicare la dose.

Preparare la bagna

  • Mettete l’acqua e lo zucchero in un pentolino sul fornello e lasciate riscaldare quasi a bollitura poi spegnete.

Preparare il primo strato: croccante

  • Sciogliete la cioccolata a bagnomaria, aggiungere il pralinato tranne 2 cucchiai che terrete da parte e i cornflakes rotti con le mani.
  • Sfornate la pasta biscotto e dividetela in 3 strati sottili.

1° e 2° strato 7 veli

  • Bagnate il primo disco e sistematelo in una tortiera da 20 cm bagnatelo e versate sopra lo strato di croccante ancora caldo, livellate e mettete in frigo.

Preparate la bavarese

  • P.s. chi ha difficoltà può realizzare tranquillamente una crema pasticcera QUI
  • Mettete quindi la gelatina in un piatto con un po’ di acqua
  • Riscaldate poi il latte, lavorate i tuorli con lo zucchero fino a renderli spumosi, a mano con le fruste, poi aggiungete la maizena e il latte tiepido.
  • Spostatevi quindi sul fornello continuando sempre a mescolare finché la crema non si addensa.
  • Fate attenzione a non andare oltre la bollitura altrimenti la crema impazzisce e sarà tutto da buttare.
  • Togliete poi dal fornello e aggiungete la gelatina strizzata, mescolate per bene.
  • Aggiungete i 2 cucchiai di pralinato.
  • Montate quindi la panna e aggiungetela alla crema fredda.
  • Mettete in frigo qualche minuto.

3° strato

  • Prendete poi la torta dal frigo e versate metà della bavarese poi rimettete in frigo per 1 ora.

4° e 5° strato

  • Trascorso il tempo, prelevate la torta, sistemate quindi il secondo disco sulla bavarese, bagnatelo, coprite con l’altra bavarese.
  • Sistemate poi l’ultimo disco di bisquit (io ho messo la mousse) e riponete in frigo

Preparate la mousee al cioccolato

  • Sciogliere quindi il cioccolato a bagnomaria, fate raffreddare un po’ e aggiungete i tuorli uno alla volta, mescolando continuamente.
  • Montate poi gli albumi a neve e incorporare la crema un po’ alla volta e mescolando dal basso verso l’alto con delicatezza.
  • (mettetela sull’ultimo disco)

6° e 7° strato dette veli

  • Prelevate quindi la torta dal frigo, sistemate la mousse al cioccolato e lasciate in frigo tutta la notte. (il mio ultimo strato è il disco di pasta biscotto).

Il giorno dopo con staccate la torta dalla parete del cerchio con un coltello bagnato, aprite il cerchio.

Preparazione glassa 

  • Sciogliere poi il cioccolato con la panna a bagnomaria e sistematelo sul dolce, con una spatola sistematelo uniformemente.

Per le decorazioni

  • Sciogliete quindi il cioccolato, con una spatola create dei rettangoli su un foglio di carta forno e aspettate che asciughi, io ho fatto dei rettangoli e triangoli.
  • Si asciugano velocemente.
  • Lo strato deve essere basso, 1-2 mm al massimo

Decorate il dolce e conservate in frigo

Per una buona riuscita del dolce preparate in anticipo tutto quello che che si può, come la base biscotto e le decorazioni.

Per il dolce ci voglio 2 giorni ci sono i tempi di attesa per solidificare, io ne ho impiegati 3 a causa di impegni vari.

Bon appétit

2 Risposte a “Torta setteveli siciliana ricetta dolce per le feste”

  1. Salve volevo chiedere se albppsto della bavarese di nocciole fatta con la pasta di nocciola posso utilizzare il burro di arachidi. Grazie mille.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.