Crea sito

Torta Santiago con mandorle senza farina burro olio

Torta Santiago con mandorle senza farina burro olio, lievito, lattosio, senza robot, torta veloce, ricetta senza glutine, dolce per celiaci, dolce tipico spagnolo.

Torta Santiago con mandorle senza farina burro olio

Era da tanto che volevo realizzare la torta Santiago, un dolce semplicissimo, ho trovato tre versioni e ho scelto quella più veloce senza robot, qui, tranne per tritare le mandorle, perfetta senza farina burro e olio.

La Torta Santiago è un dolce tipico della Galicia, lo si trova nel periodo di fine luglio inizio agosto, se ne ignorano le origini, si sa solo che nel Mediovero era considerato un dolce riservato ai nobili per il costo elevato degli ingredienti, mandorle e uova.

E’ un dolce che non contiene farina per questo si presenta granuloso, ma morbido e veramente buono.

Pare che ogni famiglia poi con il tempo abbia dato la sua modifica ecco perché ho trovato altre versioni molto allettanti, una con base di pasta frolla , l’altra con albumi montati, credo che siano da provare tutte queste torte de Santiago!

Seguitemi in cucina oggi c’è la torta Santiago!

Torta Santiago con mandorle senza farina burro olio vickyart arte in cucinaTorta Santiago con mandorle senza farina burro olio vickyart arte in cucina
Torta Santiago con mandorle senza farina burro olio vickyart arte in cucina

Torta Santiago dolce spagnolo con mandorle senza farina

Recipe Type: Dolce
Cuisine: Spanish
Author: Vickyart
Prep time:
Cook time:
Total time:
Serves: 6

Torta Santiago con mandorle senza farina burro olio

QUI ALTRE RICETTE

Segui le ricette di Arte in Cucina anche su Telegram sul canale telegram.me/arteincucina

QUI SE VUOI SEGUIRMI SULLA PAGINA FACEBOOK
Ingredients
  • 200 g di mandorle pelate
  • 200 g di zucchero
  • 3 uova
  • cannella in polvere
  • buccia di 1 limone
  • gocce di cannella o altro aroma a piacere
  • zucchero a velo
  • Oppure:
  • Torta Santiago con base pasta frolla:
  • 1 uovo
  • 125 g di zucchero
  • 250 g circa di farina
  • cannella
  • 1 cucchiaio d’acqua
Instructions
  1. N.b. con questi ingredienti base è possibile realizzare 3 torte Santiago diverse.
  2. La prima è quella che io ho provato.
  3. La seconda è con gli stessi ingredienti della prima, cambia il procedimento che ho indicato.
  4. La terza ha una base di pasta frolla, indicata negli ingredienti, con il ripieno base della prima.
  5. Torta Santiago 1

  6. Tritate le mandorle e la buccia di limone.
  7. Versate in una ciotola, le mandorle, lo zucchero, la buccia, gli aromi e mescolate con una forchetta.
  8. Unite le uova e mescolate tutto senza robot, con la forchetta o una spatola.
  9. Versate in una teglia foderata o imburrata di 20 cm e cuocete in forno preriscaldato a 175° per circa 30 minuti, il tempo aumenta se il dolce è più grande
  10. Torta Santiago 2:

  11. Montate gli albumi a neve con un pizzico di sale e i tuorli con lo zucchero.
  12. Aggiungete la buccia di limone, gli aromi e le mandorle tritate ai tuorli.
  13. Versate una parte degli albumi nella tortiera, alternate con uno strato di mandorle, ancora albumi, mandorle, albumi a finire gli ingredienti.
  14. Torta Santiago 3:

  15. Preparate la frolla, sistematela in una tortiera, mescolate gli ingredienti per il ripieno e versateli sulla frolla.
  16. N.b. le ricette sono per uno stampo di circa 20 cm per uno stampo da 24-26 cm raddoppiate le dosi.
  17. I tempi di cottura vanno dai 30 minuti circa per la tortiera piccola ai 50 per la tortiera grande.
  18. Una volta raffreddato il dolce ritagliate la forma della croce di Santiago sistematela sul dolce, spolverate con zucchero a velo e togliete il disegno
  19. Bon appétit

4 Risposte a “Torta Santiago con mandorle senza farina burro olio”

  1. La osservo da qualche tempo anche io questa ricetta….e mi incuriosisce molto……chissa che non sia uno dei miei prossimi esperimenti……

  2. Molto interessante questa ricetta ma il procedimento della Torta no. 2 non l’ho capita! Ho capito che devo montare gli albumi separatamente e le uova con lo zucchero e poi?????? Ci fa la farina di mandorle o è separato anche quella con gli aromi! Sono un po’ confusa!!! grazie per una risposta!

    1. ciao! allora, monti gli albumi si, poi monti i tuorli con lo zucchero e unisci alle mandorle, in pratica la seconda torta lavora gli albumi a parte e i tuorli a parte.. poi nella tortiera fai uno strato di albumi, uno di mandorle (con tuorli montati) a finire.. lo scrivo meglio grazie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.