Crea sito

Torta monterossina ricetta dolce ripieno con crema

Torta monterossina ricetta dolce ripieno con crema , marmellata e cioccolato, dolce di frolla e pan di spagna, semplice e buona

Torta monterossina ricetta dolce ripieno con crema

La torta Monterossina prende il nome dalla Monterosso un paesino delle Cinque Terre, un dolce semplice ma si compone di diverse fasi, una pasta frolla da preparare, un disco di pan di spagna che potete anche acquistare, crema pasticcera.

Per realizzare la ricetta della torta Monterossina dovete solo procedere per tempi, cioè, prima la frolla, poi la crema, poi il pan di spagna, appena è cotto il pan di spagna potete procedere alla preparazione, contrariamente a quanto si possa pensare credetemi non ci vuole molto.

Seguitemi in cucina oggi c’è la torta Monterossina!

Torta monterossina ricetta dolce ripieno con crema vickyart arte in cucina Torta monterossina ricetta dolce ripieno con crema vickyart arte in cucina Torta monterossina ricetta dolce ripieno con crema vickyart arte in cucinaTorta monterossina ricetta dolce ripieno con crema vickyart arte in cucina

QUI ALTRE RICETTE

Segui le ricette di Arte in Cucina anche su Telegram sul canale telegram.me/arteincucina

QUI SE VUOI SEGUIRMI SULLA PAGINA FACEBOOK

Torta monterossina ricetta dolce ripieno con crema

  • Per la pasta frolla:
  • 250 g di farina 00
  • 125 g di burro
  • 100 g di zucchero
  • 1 uovo intero
  • Per il pan di Spagna:
  • 1  disco di pan di Spagna pronto
  • OPPURE pasta biscotto come ho fatto io:
  • 2 uova
  • 60 g di farina
  • 60 g di zucchero
  • Crema pasticcera:
  • 250 ml di latte
  • 1 uovo
  • 25 g di fecola
  • 50 g di zucchero
  • scorza di limone
  • Per farcire
  • marmellata di albicocche (io arance)
  • cioccolato fondente
  • zucchero a velo q.b.

Procedimento:

  1. Le dosi della pasta frolla e pasta biscotto sono sufficienti per una tortiera da 22, per la crema dovreste raddoppiare la dose.
  2. Per la tortiera da 20 cm, cioè quella che ho utilizzato io sono bastati 200 g di frolla, il disco superiore, a copertura, deve essere più sottile, dalle foto si vede il cioccolato sotto, per comodità, anche per stenderla vi ho indicato 250 g.
  3. La base della pasta biscotto va bene sia per la tortiera da 20 che da 22 ovviamente cuocetela nella teglia che utilizzerete poi per tutto il dolce.
  4. Preparate la pasta frolla: versate la farina sulla spianatoia, fate un foro al cento incorporate lo zucchero, il burro a dadino freddo e l’uovo, lavorate velocemente, formate una palla, avvolgetela nella pellicola e mettete in frigo.
  5. Preparate la crema: mescolate lo zucchero e l’uovo in un pentolino con l’aiuto delle fruste.
  6. In un altro pentolino riscaldate il latte, versatelo a filo sulle uova, mescolate sempre, aggiungete la buccia di limone e la fecola, lavorate finchè non rassoda.
  7. Prelevatela e sistematela in un recipiente basso, coprite con la pellicola a contatto e lasciate raffreddare, anche in frigo.
  8. Se comprate il pan di spagna vi basterà tagliarlo in base alla misura della tortiera, in questo casa da 20 cm.
  9. Se preparate la pasta biscotto: Accendete il forno a 200° lavorate le uova con lo zucchero fino a renderle spumose, poi, aggiungete la farina un po’ alla volta sempre lavorando con il robot.
  10. Versate il composto in una tortiera da 20 cm foderata da carta forno e cuocete per 7 minuti, sfornate e fate raffreddare.
  11. Dividete la pasta frolla in due pezzi, uno più grande per la base e il contorno della teglia, un bordo alto all’incirca 4-5 cm.
  12. Sistemate la frolla nella teglia, farcite con marmellata, posizionate il pan di spagna, poi farcite con la crema.
  13. Tagliate del cioccolato fondente a coltello e cospargetelo sulla crema, stendete la sfoglia rimasta, posizionatela sul dolce, sigillate i bordi ed infornate a 180° per 30 minuti circa, la parte superiore deve dorare.
  14. Sfornate, fate raffreddare, cospargete di zucchero a velo.
  15. Bon appétit

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.