Crea sito

Torta fragole yogurt e mandorle in padella veloce

Torta fragole e yogurt in padella veloce, dolce leggero senza burro e olio, torta da merenda o colazione con fragole e mandorle, ricetta semplice e buona

Torta fragole yogurt e mandorle in padella veloce

Semplice da realizzare, veloce, cotta in padella o al forno se preferite la torta fragole e yogurt con l’aggiunta di mandorle è davvero molto buona, soffice, morbida al punto giusto perfetta sia da merenda che da colazione, senza burro e olio, con l’aggiunta dello yogurt ancora più soffice

La ricetta della torta fragole e yogurt è molto semplice, dovete procedere come per una normale torta poi versare il composto in una padella antiaderente, aggiungere le fragole tagliate e qualche mandorla decorativa coprire con un coperchio e attendere il termine della cottura per questa deliziosa torta alle fragole

Un dolce semplice e goloso per gli amanti delle fragole, le mandorle la rendono decisamente più buona, la cottura in padella più veloce, insomma è da fare, provatela perchè ne vale veramente la pena.

Seguitemi in cucina oggi c’è la torta fragole e yogurt in padella!

Torta fragole yogurt e mandorle in padella veloce vickyart arte in cucina

 

Torta fragole yogurt e mandorle in padella veloce

QUI ALTRE RICETTE

Segui le ricette di Arte in Cucina anche su Telegram sul canale telegram.me/arteincucina

QUI SE VUOI SEGUIRMI SULLA PAGINA FACEBOOK

Ingredienti:

  • 3 uova
  • 60 g di miele
  • 40 g di zucchero semolato
  • 130 g di farina per dolci
  • 1/2 bustina di lievito
  • 1 yogurt da 125 g
  • 50 g di mandorle
  • 10 fragole grandi

Procedimento:

  1. Lavorate le uova con lo zucchero e il miele fino a renderle spumose, circa 20 minuti
  2. Aggiungete un po’ alla volta lo yogurt, poi la farina con lievito setacciati, in ultimo le mandorle.
  3. Scaldate una padella antiaderente da 20 cm max 22 cm, versate il composto, aggiungete le fragole tagliate a pezzi, chiudete con un foglio di alluminio o un coperchio e cuocete per circa 20 minuti, aprite il coperchio e controllate la cottura con uno stecchino se serve prolungate la cottura
  4. Lasciate intiepidire e trasferitela nel piatto da portata
  5. Bon appétit

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.