Crea sito

Tarallini dolci fritti napoletani ricetta veloce

Tarallini dolci fritti napoletani, ricetta sfiziosa, veloce, senza lievito, idea per il Carnevale, taralli fritti profumati al liquore, dolce per feste e buffet

Tarallini dolci fritti napoletani ricetta veloce

Semplicissimi veloci e buoni i tarallini dolci fritti napoletani sono ottimi se state pensando a dolci per il prossimo Carnevale, si preparano in pochi minuti, la cottura è comunque abbastanza veloce, piacciono anche ai bambini se volete potete eliminare il liquore e sostituirlo con succo di limone

La ricetta dei tarallini dolci è presa dal libro di ricette napoletane, mi è piaciuta subito per la rapidità sia della preparazione che della cottura, sono quei piatti che come si dice a Napoli si fanno “frienno magnanno” cioè il tempo di friggere e mangiare, veloci insomma.

Questi tarallini sono sfiziosissimi, ovviamente vanno bene sempre, per feste di compleanno o altro, perfetti per il Carnevale perchè sono dolci fritti.

Seguitemi in cucina oggi ci sono i tarallini dolci!

Tarallini dolci fritti napoletani ricetta veloce vickyart arte in cucina Tarallini dolci fritti napoletani ricetta veloce vickyart arte in cucina

Tarallini dolci

Tarallini dolci qui altre idee

Tarallini dolci fritti napoletani ricetta veloce

Ingredienti:

  • 200 g di farina
  • 1 uovo + 1 tuorlo
  • 50 g di zucchero
  • 1/ bustina di vanillina
  • 2 cucchiaini di liquore strega
  • 1 pizzico di cannella

Procedimento:

  1. Versate tutti gli ingredienti nel robot, la farina, il tuorlo, l’uovo. lo zucchero, la vanillina il liquore e la cannella.
  2. L’impasto può essere lavorato anche a mano, versate la farina su una spianatoia, al centro aggiungete, lo zucchero,la vanillina, la cannella e le uova e poi lavorate a mano.
  3. Dovete ottenere un impasto sodo che sarà leggermente appiccicoso.
  4. Spolverate il piano di lavoro, staccate l’impasto a pezzetti e create dei filoncini, i miei erano di circa 7-8 cm poi chiudeteli ad anello, ovviamente potete farli anche più grandi, come preferite.
  5. Scaldate l’olio per friggere in una padella dai bordi alti e cuocete a doratura, scolate su carta assorbente e spolverare di zucchero a velo.
  6. Bon appétit

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.