Spianata sarda ricetta facile tradizionale

Spianata sarda ricetta facile tradizionale, sostituto del pane, ricetta tipica di Ozieri, pane senza olio, pochi grassi, perfetto per zuppe e minestre.

Spianata sarda ricetta facile tradizionale

La spianata sarda è un pane tipico di Ozieri simile al pane carasau andrebbe cotto nel forno a legna per ottenere il massimo risultato ma dobbiamo accontentarci del forno casalingo purtroppo. è ottimo, sfizioso e buono, i bambini ne andranno matti.

Per caso mi sono imbattuta nella ricetta della spianata sarda qui, facevo un’altra ricerca e non ho potuto non evitare di provarla, avevo appena rinfrescato la pasta madre cadeva a fagiolo.

Non ho usato la farina di semola sarda perché sono rimasta senza e ho ripiegato sulla farina di Saragolla piuttosto simile.

Seguitemi in cucina oggi c’è la spianata sarda!

spianata-sarda-ricetta-facile-tradizionale-1a spianata-sarda-ricetta-facile-tradizionale-2a

Spianata sarda ricetta facile tradizionale

QUI ALTRE RICETTE

Segui le ricette di Arte in Cucina anche su Telegram sul canale telegram.me/arteincucina

QUI SE VUOI SEGUIRMI SULLA PAGINA FACEBOOK

Ingredienti:

  • 500 g di farina di semola sarda (io farina di saragolla)
  • 100 g di pasta madre o 1/2 cubetto di ldb
  • 200 g circa di acqua
  • 1 cucchiaino di sale

Procedimento:

  1. La pasta madre deve essere attiva, quindi rinfrescata il giorno prima.
  2. In una ciotola sciogliete 100 g di pasta madre con 100 ml di acqua, poi aggiungete 100 g di farina, impastate per bene, coprite e lasciate lievitare 3 ore.
  3. Trascorso il tempo aggiungete l’altra farina, sale sciolto in circa 100 g di acqua e impastate tutto di nuovo.
  4. L’impasto non deve essere appiccicoso e deve essere lavorabile non duro, se serve aggiungete poca farina o acqua a seconda del caso.
  5. Lavorate finchè l’impasto non incomincia a fare le bolle, se utilizzate una planetaria va lavorato all’incirca 5-7 minuti
  6. Fate una palla e mettete a lievitare altre 3 ore.
  7. Accendete il forno a 250°
  8. Prendete l’impasto formate un rotolo e dividetelo in pezzi grandi quanto una mela io ho fatto circa 6 pezze.
  9. Stendete ogni palla in dischi molto sottili di circa 30 mm di diametro.
  10. Cuocete a doratura, vedrete formarsi le bolle, pochi minuti, se vi piace croccante lo cuocete un po’ di più, io l’ho fatto croccante, comunque all’incirca sono 4-5 minuti, quindi controllate il forno
  11. Il pane si conserva per una settimana, dovete chiuderlo in una busta per alimenti, tipo quelle per congelare.
  12. Bon appétit

3 Risposte a “Spianata sarda ricetta facile tradizionale”

    1. la ricetta non è mia purtroppo dalla fonte che ho trovato questo è stato il risultato, in effetti mi hanno detto che è più alta non così sottile, o mi sbaglio? o le dosi non sono queste? almeno vedrò di capirci chiaro, se mi dici di preciso la ricetta posso rifarla, grazie 🙂 comunque io le ho stese più sottili dovrebbero somigliare a delle piadine giusto?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.