Spaghetti con mandorle e peperoni

Spaghetti con mandorle e peperoni, ricetta sfiziosa e veloce, primo piatto ricco e saporito profumato allo zafferano in più l’aggiunta di alici e mollica saltata in padella, semplice e buonissimo.

Spaghetti con mandorle e peperoni

Un primo piatto semplicissimo e saporito, gli spaghetti con mandorle e peperoni sono davvero molto buoni, arricchiti da filetti di alici e pinoli e un pizzico di zafferano, da leccarsi i baffi, dovete provare.

La ricetta degli spaghetti con mandorle e peperoni è di mia madre, ogni tanto si sbizzarrisce in cucina con i primi piatti per variare un po’ dai soliti condimenti, questo è ricco di profumi e gli ingredienti si abbinano tra loro perfettamente.

Ovviamente è un piatto davvero particolare per il mix di ingredienti utilizzati, lo zafferano è il tocco magico della ricetta, se ovviamente qualcosa non vi piace potete eliminarla, QUI puoi trovare altre ricette.

Seguitemi in cucina oggi ci sono gli spaghetti con mandorle e peperoni!

Spaghetti con mandorle e peperoni
Spaghetti con mandorle e peperoni

Spaghetti con mandorle e peperoni

QUI ALTRE RICETTE

Segui le ricette di Arte in Cucina anche su Telegram sul canale telegram.me/arteincucina

QUI SE VUOI SEGUIRMI SULLA PAGINA FACEBOOK

SEGUI ARTE IN CUCINA SU INSTAGRAM

Ingredienti:

  • 1 bustina di zafferano
  • 200 g di spaghetti
  • un peperone rosso
  • 4 alici o acciughe dissalate
  • una manciata di mandorle
  • 20 g di pinoli
  • due fette di pane, solo la mollica
  • una manciata di pinoli e di uvetta
  • barbetta di frate

Procedimento:

  • Tagliate quindi il peperone a listarelle, potete metterne metà se è troppo grande o non vi piace molto.
  • Pulite poi le alici e dividetele in 8 parti, oppure dissalate i filetti di acciughe sotto il getto dell’acqua.
  • Mettete in padella con olio e uno spicchio di aglio e quindi lasciate cuocere a fiamma media.
  • Aggiungete i pinoli, le mandorle e l’uvetta ai peperoni e poi lasciate cuocere.
  • Poi aggiungete la mollica di pane per farla abbrustolire, non mettete acqua e non utilizzate il coperchio, abbassate la fiamma se necessario.
  • Nel frattempo mettete l’acqua per la pasta con la bustina di zafferano, aggiungete uno-due cucchiai di acqua della pasta al condimento, solo dopo che la mollica è abbrustolita
  • Quando l’acqua bolle calate la pasta e quindi scolatela al dente.
  • Unite la barbetta di frate e la pasta al condimento.
  • Condite per bene e poi servite.
  • Bon appétit

TI POTREBBERO INTERESSARE:

Spiedini di maiale impanati e grigliati

Brodo di patate e carote in 20 minuti

Melanzane alla pizzaiola in padella

Precedente Pasticcini lampo senza cottura Successivo Sformatini di melanzane e patate

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.