Crea sito

Sono stata finalista con bonbons aux pommes, alle mele, e la ricetta del buonumore

Sono stata finalista con bonbons aux pommes, alle mele, e la ricetta del buonumore! dolci senza glutine, veloci, con mele e caramello .

Oggi due note per il contest inventamela di Arabafelice ovvero Stefania.. beh! ieri è iniziata la selezione del concorso fotografico, sono state scelte 12 foto su 220 paretecipanti, il che non è poco! dallo zio Piero.. che dire, sono rientrata tra le 12 finaliste!Oggi sono state scelte altre 4 foto per il verdetto finale, ma solo il fatto di essere arrivata tra le prime mi ha fatto molto piacere! Sono delle foto molto belle, in effetti, alla mia non avrei mai pensato! Ad ogni modo è stata una soddisfazione! vi faccio vedere qual’è la foto, il giudizio,  il link della ricetta e ovviamente del post della selezione!

Bonbons aux pommes

ecco il giudizio:

Composizione:
Ottima. Le due palle occupano perfettamente i due punti di incontro delle linee dei terzi.
Il soggetto principale, più piccolo nella realtà che nella foto, riesce a farla da padrone, ma senza impedire poi allo sguardo di arrivare dietro. Bella scelta. E tutto sommato anche il triangolino verde in basso a destra conferisce uno spicchio di colore; personalmente l’avrei evitato, ma ammetto che ci sta bene!
Tecnica:
La messa a fuoco nel punto giusto non è facile. Qui è fatta bene. E tutto sommato non stona neanche il bianco sparato sotto il bonbon.
Emozione:
E’ una foto dalla quale non riesco a staccare lo sguardo.

Qui il link della selezione: Le 12 finaliste ovviamente guardatevi anche le 4 finaliste!!!

Poi… il contest di Mezzaluna.. molto simpatico.. La ricetta del buonumore.. bisogna formulare la nostra ricetta personale seguendo queste indicazioni e passarla ad altri.. specificate chi vi ha dato l’invito!In questo caso se l’avete visto sul mio blog, dite che è stato un mio invito 😀

Pubblicate la vostra Ricetta del Buonumore inserendo i 5 ingredienti:

Le cose che mi fanno stare bene/ suscitano piacevoli ricordi:

un luogo

un profumo

un cibo o una bevanda

un suono

un film

1) Il primo ingrediente è il mare.. si il mare, il rumore del mare, stare in riva al mare, l’odore del mare, il silenzio intorno.. questo è ciò che mi fa star bene.. mi è sempre piaciuto andare sulla scogliera da sola e sentire il rumore del mare, in inverno è bellissimo.. guardare l’orizzonte, l’infinito cercando di guardare anche oltre…. pensi a tutto e a niente, a cose passate e future…sentire il profumo di fresco, con quegli schizzi d’acqua salata che ti ritrovi sul viso quando è cattivo tempo è una sensazione piacevole…

2) L’odore dei miei figli, l’odere di buono dei miei ” bambini”, è una cosa bellissima..

se parliamo di cibi.. l’odore del burro, del burro fuso, della margarina, dei funghi porcini, del pane appena sfornato, di un panbrioche, di un ottimo vino, delle fragole, dell’anguria..

se parliamo di ciò che ci circonda..l’odore del mare! della terra bagnata anche se mi da un po’ fastidio perchè è molto pungente, ma mi piace, come l’odore dell’erba tagliata.. l’odore del fresco di una giornata piovigginosa..

3) un cibo? le fragole in assoluto su tutto! una bevanda che preferisco? la sola e in assoluto che mi è sempre piaciuta..oltre al vino?? La vodka liscia! o tutt’al più con lime!

4)Un suono.. diciamo che non amo molto i suoni.. opterei per il suono del “silenzio”!.. o forse i suoni che senti quando sei sdraiata su un campo verde in mezzo alla natura, tu il cielo l’erba e il nulla! i suoni del vento, delle api, di cavalli in lontananza.. delle foglie degli alberi mosse dal vento..

5)Film?.. un film che non dimenticherò mai per le tante risate che mi sono potuta fare e che ho rivisto tante altre volte è “In ricchezza e povertà”  con Tim Allen e Kirstie Alley!! Una commedia americana del 1997!   Poi ci sono tutti i film di Kevin Kostner 😀 , Top Gun.. e i film di Sandra Dee che io adoro in assoluto!! tutti i film anni 60 del cinema americano! ne potrei elencare una marea! meglio  che mi fermi!

Dunque ricapitolando: la mia ricetta è:

1)il mare

2)i figli

3)le fragole

4) il silenzio

5) Cinema americano anni’60 …

Allora passatevi il contest e scrivetevi sul blog di mezzaluna!

Composizione:
Ottima. Le due palle occupano perfettamente i due punti di incontro delle linee dei terzi.
Il soggetto principale, più piccolo nella realtà che nella foto, riesce a farla da padrone, ma senza impedire poi allo sguardo di arrivare dietro. Bella scelta. E tutto sommato anche il triangolino verde in basso a destra conferisce uno spicchio di colore; personalmente l’avrei evitato, ma ammetto che ci sta bene!
Tecnica:

La messa a fuoco nel punto giusto non è facile. Qui è fatta bene. E tutto sommato non stona neanche il bianco sparato sotto il bonbon.

Emozione:

E’ una foto dalla quale non riesco a staccare lo sguardo.

= = = =

Polpette mele e curry, di Il colore della curcuma

Ingranditela facendo click sopra!!!

Composizione:
Semplice, ma essenziale, ma quello che qui mi ha colpito è l’immediato impatto visivo (ingranditela e capirete cosa intendo).
La composizione di questa foto è molto semplice, ma da l’idea di cosa vera
Tecnica:

E’ nitida, chiara. Messa ben a fuoco nei 4 punti essenziali. Ben illuminata e giustamente contrastata.
Emozione:

L’emozione che si prova un attimo prima di addentare una bella mela.

= = = =
Ingranditela facendo click sopra!!!

Composizione:
Altra bella composizione. Tortello aperto con dentro il particolare. Forchetta che entra di lato sulla linea dei terzi. Poi sfocata dietro, il tempo allo sguardo di percepire le mele sullo sfondo, anch’ese ben posizionate.
Tecnica:

La messa a fuoco qui era difficile, ma mi sembra abbastanza ben riuscita, forse un po’ troppo sulla forchetta, ma l’insieme va. Per essere maniacali si sarebbe dovuto illuminare meglio l’interno del tortello a sinistra, molto buio. Quella chiazza scura in prima piano non è – amio avviso – gradevolissima.
Emozione:

Il cibo offerto, soprattutto se buono, è sempre un’emozione.

= = = =
Ingranditela facendo click sopra!!!
Composizione:
Veramente bella ed equilibrata. Segue bene la regola dei terzi.
Gli oggetti sono messi nei punti principali, facendo occupare nel punto in basso a destra il soggetto principale e nell’altro punto in alto a sinistra l’oggetto secondario, sfocandolo (giustamente) e seguendo poi il percoso della linea del piatto. L’occhio percorre la foto. Si vede che è una foto molto pensata.
Tecnica:
La polpettina principale è leggermente sfocata; sarebbe stato perfetto se il fuoco fosse stato preso lì e non sulla polpettina immediatamente dietro, ma sappiamo non è facile.
Coraggiosa la scelta dello sfondo nero, ma a mio avviso anche giusta!
Buone le luci, anche se il bianco è leggermente “bucato”
Emozione:
Mi ha emozionato la cura adoperata per scattare questa foto.

= = = =

Ingranditela facendo click sopra!!!
Composizione:
In questa foto la composizione è la composizione del piatto stesso. E’ quello che noi vediamo sotto i nostri occhi e sul quale poniamo tutta l’attenzione mentre assaporiamo. Quindi, primo piano sul prossimo boccone.
Non ci sono troppe regole da rispettare, anche se il pezzettino lo avrei posizionato un po’ più in basso, evitando di mettere la punta del piatto in corrispondenza di una delle linee principali su cui normalmente, si dice, va l’attenzione dell’occhio quando si guarda una foto.
Tecnica:
La messa a fuoco sul caramello dimostra l’attenzione nello scatto. L’ombra del piatto non infastidisce lo sguardo (almeno il mio). Peccato per i colori, soprattutto dietro il cibo. Non credo quel piatto in origine tendesse al blu. Son foto difficili, comunque, e anche coraggiose. Me la sarei immaginata in formato 4×3 (e non 3×4) dando maggior spazio al resto del piatto, un po’ come la foto precedente.
Emozione:
Il caramello che cola….chi mi segue, sa che adoro questi particolari che nella realtà durano attimi quasi impercettibili, e nella fotografia bisogna saperli “fermare”!
= = = =

Strudel trentino…delizia d’autunno, di …Profumi e Colori…

Ingranditela facendo click sopra!!!
Composizione:
La composizione di questa foto è molto semplice, ma da l’idea di cosa vera…come i pinoli e l’uvetta che scivolano dalla fetta…a chi è che non capita? E poi il primo piano ci regala particolari molto appetitosi. Come vedete non sempre la regola dei terzi, qui non osservata, conferisce il giusto equilibrio ad una foto. Correttissimo posizionare la fetta in diagonale. Immaginiamoci la stessa foto con la fetta dritta orizzontale davanti a voi. Avrebbe appiattito tutto l’insieme.
Tecnica:

Un primisimo piano non è mai facile da realizzare. Questo è venuto bene. Fuoco, luci ed esposizione sono ben equilibrati.
Emozione:

Non la saprei descrivere, ancora non l’ho concretizzata, ma c’è…sento che c’è…

= = = =

Ecco, il mio lavoro è finito (o quasi…).
Spero di aver fatto cosa gradita a tutti voi, partecipanti e non.

Per me è stata un’esperienza piacevole che mi ha dato modo di conoscere in poco tempo una marea di ricette, di persone e di blog.

Un doveroso ringraziamento all’Arabasua iniziativa per avermi allegramente coinvolto nella che, credo di poterlo affermare senza ombra di dubbio, ha riscosso un’enorme successo in termini di partecipazione, successo e qualità.

Brava, Stefa’ 😉

Grazie e alla Prossima

Lo Ziopiero

EDIT del 7/12/2010 La selezione continua qui

29 commenti:

arabafelice ha detto…

Altro che ringraziamento, io qui ho solo da mettermi in ginocchio!!!
Era un gioco, ma l’hai preso con una cura e passione che mi ha davvero toccata.
Grazie, zio, da parte delle oltre 400 foto 🙂
Per il prossimo contest ti dai malato????
06 dicembre 2010 08:12

nico@spadellatore ha detto…

L’efficienza fatta persona!
Ma non c’è il premio “giudice più veloce dalla storia”? 😉
O forse l’Arabafelice paga il più veloce che svolge il lavoro, eh? :D:D:D
Mi rileggo per bene i commenti alle foto cos&imparo:!
PS: se sceglievi lo schizzo di foto che ho fatto ti avrei escluso dalla lista dei guru della fotografia 😀
06 dicembre 2010 08:43

Sarachan ha detto…

Grazie zio Piero per aver osservato così attentamente tutte le nostre foto! Un lavoro davvero impegnativo! Per quanto mi riguarda non ti ho mai “temuto”… ma solo perchè ho ancora molto da imparare sulla fotografia 😛
Non vedo l’ora di sapere chi è il vincitore!
06 dicembre 2010 08:46

Gaia ha detto…

Un lavorone davvero!
Meno male che hai gia’ scelto! Io anche tra solo queste 12 avrei un sacco di difficoltà a sceglierne solo una…
😉
06 dicembre 2010 08:58

Ornella ha detto…

Zio Pié, mi sono OFFESA!!!! Ma come, non hai neppure considerato la mia splendida foto con il Muffin che sembra una rosa? AHAHAHAHAHAH…
Bravissimo, che lavoraccio hai fatto
Baci,
Ornella
06 dicembre 2010 08:58

Stefania ha detto…

Vedendo le 12 finaliste, e conoscendo i tuoi criteri di giudizio, immagino già quale sceglierai. E’ una foto che appena l’ho vista mi sono detta “mannaggia, questa mi ha fregato”
Stefania
06 dicembre 2010 09:10

Claudia ha detto…

Complimenti alle finaliste e a te Zio Piè che hai fatto un ottima selezione…queste foto sono splendide…sarà stato difficile sceglierle…
06 dicembre 2010 09:23

The Queen of Chocolate ha detto…

dai zio non essere in ansia, non le pensiamo le cose che hai scritto sopra! però vabbè ti capisco che potrebbero venire i sensi di colpa a favorire un amico… comunque queste foto sono bellissime complimenti alle finaliste! 🙂
06 dicembre 2010 09:43

Virò ha detto…

Bellissime foto ed ancor più interessanti i giudizi, sia quelli tecnici che quelli…di cuore!Davvero un post interessante.
06 dicembre 2010 10:16

Lilly ha detto…

Complimenti alle finaliste e a te, che hai fatto un ottimo lavoro e scelto le foto migliori con cura e professionalità!
06 dicembre 2010 10:40

Tery ha detto…

Che lavorone!!
Bellissime le foto, complimenti al giudice che è riuscito ad arrivare a 12 (che fatica!) e anche ai selezionati che hanno scattato delle splendide foto!!
06 dicembre 2010 11:09

Lo Ziopiero ha detto…

@Araba: :))@Nico: ahahahaah, meno male che non l’ho scelta, allora!!! :)))@Sarachan: …spero veramente che nessuno mi abbia temuto…in fondo stiamo qui per rilassarci e divertirci :)))@Gaia: …ben detto. Sono tutte foto molto belle e, come ho scritto, ho avuto davvero molte difficoltà nella scelta.@Ornella: aho, e mica era un concorso floreale!!!!
😀 😀 😀
Bacioni, Orne’
@Stefania: …non mi dire che hai partecipato per vincere?!?!?!
:))))
(non so a quale foto tu ti riferisca)
@Claudia: Verissimo. Scelta difficilissima è stata. Ma anche per le ricette ritengo sia difficilissima.@Queen: …anche a non favorirlo. Per questo alla fine ho salvato solo le foto senza mettere i riferimenti. Solo che quando opi sono arrivato a queste 12 me so impazzito a ritrovarle tutte!!!!
Infatti poi ho fatto lavorare l’Araba che dall’aeroporto mi scriveva i link con dall’I-Phone ahahah (vero, eh? Chiedete a lei!)
@Virò: :)))

@Lilly: Grazie :)))

@Tery: …vero:’na faticaccia!!! Troppe belle foto!!!
:)))

06 dicembre 2010 11:28

Cranberry ha detto…

Bravo ziooooooooooooo!!!
MI piacciono, qualcuna un po meno altre un po di più, quindi aspetto di vedere la finalista, però ce en sta una…..mhhhh…
ma una mhmmmmm…davvero davvero caruccia!
Voglio vedere se poi sceglierai quella 😀
Dai dai…ma quando ce lo dici chi ha vinto???:O
Io sono curiosa…
06 dicembre 2010 11:48

rosita ha detto…

‘giorno zietto, hai davvero tanta energia, ma riesci a trovare anche il tempo x dormire?? eheh!! Le foto sono bellissime, anche se mi piace particolarmente quella di ginestra. Temo pero’ che giudicare le ricette sarà ancora più arduo, mi sembrano tutte buonissime! Complimenti a te, alle partecipanti ed alla fantastica Arabellissima! Bacino!
06 dicembre 2010 12:18

Gambetto ha detto…

Lo ZioPiero con la doppia personalità qui esce fuori in pieno :PPP
Post introduttivo ironico e quasi scanzonato…poi la selezione con le varie analisi che per quanto siano scritte con uno stile ‘amichevole’ si capisce che sono frutto di un lavoro meticoloso e non da poco…insomma molto professionale, preciso ma molto anche dettato dalle sensazioni a pelle.
Insomma lo ZioPiero ha onorato davvero al meglio il suo ruolo!
PS
ZioJekyll e mister PierHyde come la vedi come firma al lavoraccio?! 😛 ahahahahahahah
06 dicembre 2010 13:31

EliFla ha detto…

Caspita che lavoro..però è vero…hai proprio scelto delle foto bellissime!!!! Complimenti anche a te!!!!Buon lunedì!!!Ciao Flavia
06 dicembre 2010 14:49

Alice ha detto…

ti dirò…in segreto…(della serie pppsssst! avvicina l’orecchio!): non mi ricordavo nemmeno che ci fosse una valutazione fotografica per il contest!!!
comunque, grazie mille per avermi fatto notare il blu del piattino. è proprio vero che, siccome io so che quel piatto è grigio scuro satinato, i miei occhi si erano fissati su quel colore. le critiche servono sempre! :))
grazie!
06 dicembre 2010 15:42

Nanninanni ha detto…

Complimentoni Piero, lavoro gigantesco ed impeccabile! Io non avevo dubbi… ;-DDD
Ciao!
06 dicembre 2010 16:39

Lo Ziopiero ha detto…

@Cranberry: Solo una carina? :))
Ve lo dirà l’araba chi ha vinto, non io 😉
Io ho solo voluto premiare con un mio commento (visto che le ho analizzate tutte) le prime 12 sulle quali ho poi concentrato l’attenzione.
:))
@rosita: grazie per aver espresso la tua preferenza. Sembra che qui nessuno la voglia dire..fanno tutti i misteriosi.Io comunque e come già scritto, ho già deciso e non cambierò idea, quindi sentitevi liberi di esprimere i vostri giudizi (in positivo, eh?)
:))
@Gamby: …pensavo, piuttosto, a Dottor Zio e Mister Piero…che dici?Ora quale delle mie due personalità lo abbia pensato…non saprei dirti!!! :)))))@Flavia: Grazie. E non è stato affatto facile, ti assicuro.@Alice: Penso che tutti noi possiamo imparare molto di più dall’ascolto dei pareri degli altri piuttosto, anche se sbagliati. Ci aiutano cmq a capire come possono lavorare le altre menti.@Nannibis: :)))
06 dicembre 2010 16:46

vickyart ha detto…

WoW! non avrei nemmeno pensato ke una mia foto potesse arrivare tra le 12 finaliste! Grazie! non conoscevo nemmeno il tuo blog.. i’m sorry! beh, ora si! é stato un vero piacere! kiunque sia la vincitrice è sicuramente scelta bene! x me già è tanto davvero!!! mi sono letta 2 volte tutte le descrizioni ke hai dato!!! complimentissimi!
06 dicembre 2010 17:35

Muscaria ha detto…

Ahahahah voglio una registrazione delle vostre telefonate :-DDDD
06 dicembre 2010 19:53

Lo Ziopiero ha detto…

@vickyart: Grazie anche a te! :))@Mus: seeeeeee….
😀 😀 😀
06 dicembre 2010 20:56

alessandra (raravis) ha detto…

Presente!
due cose.
la prima è che dal messaggio che mi hai mandato in posta privata non avevo mica capito che la nostra foto fosse stata selezionata (con tutta che lo hai scritto a chiare lettere, ma ormai è cosa nota, che il neurone dopo una cert’ora va a dormire): e quindi, arrivo tardi, perchè volevo leggermi tutto con la calma di chi è fuori dalla mischia.
la seconda è che le foto delle mie ricette sono tutte del marito. Io, faccio pena. Però, sono creativa. Lui, invece, fotografa da ingegnere. Tutto simmetrico, tutto preciso… non ti dico le litigate, ogni volta. Poco fa, gli ho declamato il tuo giudizio e avresti dovuto vederlo: a “incrocio delle linee nei terzi” ha avuto un orgasmo multiplo. Poi, però, c’è stato il passaggio del barattolo storto. Indovina un po’ dov’era il mio tocco??? Così è qui che mi sta lanciando sorrisini di commiserazione, che lui sì che farebbe le foto come lo zio Piero, se non fosse per la moglie…:-)
E così ti chiedo: sei corruttibile? Se sì, dimmi come e quanto: perchè se malauguratamente vincesse, io ho finito di quietare. Per sempre…:-)
grazie!!!
ciao
ale
06 dicembre 2010 21:54

Manu ha detto…

Caspita che emozione essere fra le 12, l’analisi della foto poi è veramente attenta ed importante, sai che per istinto metto quasi sempre le fette di sbiego
Guardare tutte queste foto leggendo attentamente i tuoi commenti te le fa vedere veramente con occhio critico
grazie mille a te
e ad Araba per la bellissima occasione che ci ha regalato
buona serata
Manu
06 dicembre 2010 21:56

Tania ha detto…

C’hai “tolto dalle spine”, meno vale va’, sei stato rapido ed efficiente, ancora qualche altro passo e sapremo chi sarà incoronata regina!
06 dicembre 2010 22:25

Anonimo ha detto…

Anch’io sarei per la prima foto. Quella del curd è perfetta, ma emoziona meno, forse è più “vista” nella sua essenzialità, mentre quelle foglie verdi così grandi e protagoniste…
Poi metterei quella fuori dalle regole, cioè lo strudel che effettivamente esplode dalla foto evocando consistenza, morbidezza, odori.
Ma sono molto evocative anche quella dei bonbon e le grosse mele crude nel cestino.
Infine complimenti alle spiegazioni, fatte con vero talento della comunicazione.
detto da una che non conosce nessuno dei partecipanti, non è foodblogger e non si intende per nulla di fotografia :-)!
Livia
P.S.: se dovessi poi dire quale ricetta farei per prima scelgo il risotto con mele nocciole e fontina.
07 dicembre 2010 01:12

Lo Ziopiero ha detto…

@Raravis: Caspita!!! Addirittura multiplo?!?!?! Non so se complimentarmi con lui o con me!
😀 😀 😀
@Manu: …e fai bene a metterle di sbiego!
Dare giudizi non è facile, ma alla fine forse si impara più nel darli che nel riceverli, sai?
Ho imparato molto dalle vostre foto.
@Tania: :))
Belle anche le tue foto, ti sbircio spesso, sai?
@Livia: Ma lo sai che hai parlato quasi con le parole mie!!!! Poi pero’ (e nel post che tra poco pubblicherò lo scoprirete) la scelta è andata altrove, a conferma che è stata una scelta veramente difficile e combattuta (almeno dentro di me).Alla fine, lo confesso, a tutte queste foto mi ci sono davvero affezionato…sono io che vi devo ringraziare!!!
:))))
07 dicembre 2010 07:20

Mapi ha detto…

Grande Zio Piero!!!
La scelta non è stata sicuramente facile, la competenza dei tuoi giudizi insegna sempre qualcosa e… avrai lavorato tantissimo, ma che splendido risultato!!! 😀
07 dicembre 2010 08:02

Lo Ziopiero ha detto…

@Mapi: Grazie anche a te.Quando i lavori son fatti con passione, le fatiche non si sentono, piuttosto ti stimolano!
:))
07 dicembre 2010 08:37

Posta un commento

 

 

Related Posts with Thumbnails

7 Risposte a “Sono stata finalista con bonbons aux pommes, alle mele, e la ricetta del buonumore”

  1. Bhe che dire, arrivare tra le 12 finaliste su 220 non è poco, la tua bravura, la tua costanza, la tua tenacia sono premiate.
    Arrivarci poi con un contest di Arabafelice non è da poco.
    è una delle food blogger che seguo da sempre. Da quando ho iniziato a usare il web per cercare ricette.
    I tuoi bonbon poi sono deliziosi e il giudizio dato alla tua foto è davvero bello, e condivido in pieno pur senza capirne il lato tecnico, ma almeno quello “emotivo” si.

    Per quanto riguarda la ricetta del buonumore… potevi non mettere il mare???
    Buona serata e complimenti!

  2. bellissima soddisfazione cara vic..questa foto mi è sempre piaciuta tanto..molto particolare.complimentissimi

  3. Ti faccio i miei complimenti so molto bene che li meriti, la fantasia non ti manca perchè sei anche molto originale e questa è una buona dote.
    Ti abbraccio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.