Sfogliatelle lisce napoletane salate ricetta facile

Sfogliatelle lisce napoletane, salati, ricetta facile, ricetta veloce, rustico sfizioso per feste e buffet, antipasti, stuzzichini o finger food, ricetta congelabile

Sfogliatelle lisce salate napoletane

Buonissime, se non avete mai preparato le sfogliatelle lisce tocca farlo, la versione salata delle frolle napoletane, perfetti rustici sfiziosi da consumare per feste e bufet, aperitivo, stuzzichino o quando preferite insomma sono deliziose, queste ripiene con scamorza e pecorino

La ricetta delle sfogliatelle lisce napoletane è molto semplice, da noi le troviamo spesso ai buffet,  ripiene anche con salumi misti, queste invece hanno il classico ripieno della frolla ovvero con il semolino ma farcite con soli formaggi, un contrasto dolce salato meraviglioso!

Un’idea semplice e sfiziosa perfetta per un buffet, ottime come antipasto anche per un pranzo o una cena da preparare in poco tempo, piacciono anche ai bambini, si possono preparare in anticipo e congelare.

Seguitemi in cucina oggi ci sono le sfogliatelle lisce!

Sfogliatelle lisce napoletane salate ricetta facile vickyart arte in cucina Sfogliatelle lisce napoletane salate ricetta facile vickyart arte in cucina

Sfogliatelle lisce

Sfogliatelle lisce salate napoletane

QUI ALTRE RICETTE

Segui le ricette di Arte in Cucina anche su Telegram sul canale telegram.me/arteincucina

QUI SE VUOI SEGUIRMI SULLA PAGINA FACEBOOK

Ingredienti:

  • 200 g di farina
  • 100 g di burro
  • 50 g di zucchero
  • 1 pizzico di sale
  • 1 tuorlo
  • 20 ml di latte freddo
  • Per la farcitura:
  • 60 g di semolino
  • 120 ml di acqua
  • 130 g di ricotta asciutta
  • 1 tuorlo
  • sale
  • pepe
  • scamorza
  • 1 cucchiaio di pecorino

Procedimento:

  1. Preparate la frolla lavorando energicamente tutti gli ingredienti della base, coprite con la pellicola e mettete in frigo a riposare 30 minuti.
  2. Preparate la farcitura.
  3. In un pentolino portate a bollore l’acqua con un po’ di sale, versate di getto il semolino e mescolate energicamente, cuocete per 1 minuto circa.
  4. Spegnete e fate raffreddare.
  5. Aggiungete il tuorlo, la ricotta, pecorino e pezzi di scamorza, sale e pepe.
  6. Stendete la frolla ricavate dei dischi circa 6 se piuttosto grandi, farcite metà con il ripieno, richiudeteli con l’altra metà, spennellate con un tuorlo, sistemateli sulla carta forno sulla leccarda e cuocete nel forno caldo a 180° per circa 20-25 minuti
  7. Bon appétit

Precedente Dolci pellegrino ricetta napoletana antica veloce Successivo Piadina con zucchine stracchino e prosciutto

Lascia un commento

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.