Crea sito

Scrocchiarella romana all’origano

SCROCCHIARELLA ROMANA all’origano con o senza lievito, facile e buona, idea sfiziosa antipasto ottima anche al posto del pane.

Buonissima la scrocchiarella romana, per chi non la conoscesse è una pizza croccante e sottile solitamente servita come antipasto al posto del pane quindi direi che è perfetta in questo periodo.

La mia ricetta è con la pasta madre perché avevo un impasto già pronto per il pane e una parte l’ho utilizzato per fare la scrocchiarella romana all’origano ma potete utilizzare il lievito istantaneo tranquillamente.

Seguitemi in cucina oggi c’è la scrocchiarella romana!

Scrocchiarella romana all'origano
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Tempo di riposo16 Ore
  • Tempo di cottura15 Minuti
  • Porzioni3-4 persone
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 500 gFarina 0 (va bene anche integrale o 00)
  • 300 mlAcqua
  • Mezzo cucchiaioSale
  • q.b.Sale grosso
  • 30 mlOlio extravergine d’oliva
  • 100 gPasta madre (oppure 5 g di lievito di birra o mezza bustina di lievito istantaneo)
  • q.b.Origano

Preparazione

  1. Va bene anche senza lievito.

  2. Sciogli il lievito nell’acqua, tranne quello istantaneo, versa la farina in una ciotola, aggiungi metà dell’acqua, il sale e l’olio e incomincia ad impastare.

  3. Man mano aggiungi il resto dell’acqua, prendi l’impasto e lascialo lievitare in una ciotola coperta da pellicola fino al raddoppio.

  4. Nel caso della pasta madre io l’ho lasciato lievitare 12 ore + altre 4 dopo la stesura della pizza nel forno spento.

  5. Se utilizzi il lievito di birra i tempi sono più brevi ma puoi lasciar lievitare anche 12 ore poi stendi e fai riposare un’oretta circa.

  6. Con il lievito istantaneo fai l’impasto e mettilo a riposo per un’ora poi stendi.

  7. Trascorso il tempo della prima lievitazione quindi stendi l’impasto con le mani cerca di farlo il più sottile possibile poi aiutati un po’ con il mattarello e sistemala nella teglia.

  8. Olia e spolvera di origano e lascia riposare 4 ore con la pasta madre e una o 1-2 ore con il lievito di birra.

  9. Accendi il forno a 230° aggiungi sale grosso se ti piace e inforna per 10-15 minuti, il tempo è più o meno lo stesso con i 3 tipi di lievito.

  10. Tieni sempre sotto controllo il forno perché cuoce davvero in fretta.

    Bon appétit

  11. Se ti piace la ricetta clicca sulle stelline in fondo all’articolo. GRAZIE!

  12. P.S. con questa dose vengono 3-4 placche del forno.

  13. Se l’impasto è troppo appiccicoso metti farina, il tanto per non far attaccare l’impasto alle mani, può succedere con farine diverse.

  14. SENZA LIEVITO versa la farina in una ciotola, aggiungi l’acqua, in questo caso meglio 250 g, metti il sale e l’olio e impasta tutto.

  15. Fai riposare una mezz’oretta se hai tempo oppure stendi subito, olia, aggiungi l’origano e inforna.

  16. Se vuoi realizzare un lievito istantaneo ottimo per dolci e salati leggi la nota qui sotto.

Arte in Cucina consiglia

Scrocchiarella romana all’origano con o senza lievito, facile e buona.

La puoi realizzare con qualsiasi tipo di lievito oppure se non trovi niente metti il succo di limone in una ciotolina aggiungi 1 cucchiaino di bicarbonato e uniscilo all’impasto, sarà un lievito istantaneo perfetto.

TI POTREBBERO INTERESSARE:

Lievito allo yogurt pasta madre facile e veloce

Crostata integrale mele e marmellata

Sfogliatelle ricce crema e mele veloci

Mezzelune di patate farcite sofficissime

Pastarelle pugliesi biscotti veloci

SEGUI ARTE IN CUCINA SU INSTAGRAM

QUI ALTRE RICETTE

Segui le ricette di Arte in Cucina anche su Telegram sul canale telegram.me/arteincucina

QUI SE VUOI SEGUIRMI SULLA PAGINA FACEBOOK

3,5 / 5
Grazie per aver votato!

2 Risposte a “Scrocchiarella romana all’origano”

    1. Ciao, con il lievito di birra si stende nella teglia e si lascia lievitare 1 ora… con la pasta madre si fa una lievitazione nel forno,spento, l’ho specificato, poi si stende l’impasto nella teglia e si fa lievitare di nuovo.. grazie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.