Risotto light pesche e zafferano

Ci sono dei piatti che pur sembrando così strani nell’aspetto o per il nome ci fanno storcere il naso.. poi li assaggiamo e ci rendiamo conto che forse una cosa così non l’avremmo mai sognata.. sto parlando di questo Risotto light pesche e zafferano..

Qualche giorno fa in giro per i blog sono incappata in un titolo, risotto alle pesche, dell’amica Speedy70, mi ha incuriosito molto, immaginavo il profumo che potesse avere, sapevo che l’avrei fatto alla prima occasione primo per testarlo, secondo perchè è anche abbastanza light, terzo perchè adoro le pesche! 🙂

Ho accolto l’idea del risotto con le pesche modificando alcune cose per adattarla alle mie esigenze, ho sostituito il burro on l’olio rendendolo più light, eliminato il vino e utilizzato diverse spezie come lo zafferano.

Vi invito a provarlo ne rimarrete entusiasti! Fate una prova quando vi capita un po’ di riso in più.. non c’è bisogno di presentarlo a tutta la famiglia 😀 io spesso faccio in questo modo, quando voglio testare qualcosa di particolare e non penso che possa piacere a tutti.. anche se Ray se l’è spazzolato tutto 😀 …

Per la  cottura potete procedere in due modi o con la cottura con le due pentole oppure lessando prima il riso e poi condirlo.
Io preferisco la cottura delle due pentole ma in questo caso ho voluto cuocere le due cose separatamente per evitare di cuocere troppo la pesca.

Per la realizzazione di questo risotto light:

Sale rosa dell’Himalaya I gusti vegetali

Macis in polvere Tec-Al

Pistilli di zafferano Atmosfera italiana

Olio Dante

A proposito dell’olio Dante vorrei segnalarvi che gli Oleifici Mataluni di Montesarchio (Benevento) a partire da domenica 11 settembre, scenderanno in campo con il Benevento Calcio, in qualità di partner ufficiale della squadra giallorossa.

Secondo l’accordo di sponsorizzazione tra Calcio Napoli ed Olio Dante, che domenica debutterà a bordo campo in occasione dell’esordio casalingo dei partenopei allo stadio San Paolo.

Dante, storica etichetta degli Oleifici Mataluni di Montesarchio (Benevento), anche per la stagione 2011/2012 si conferma l’ingrediente di successo degli Azzurri, accompagnando i gustosi dribbling di Lavezzi e compagni, e deliziando il palato fine di tifosi ed appassionati di calcio.

Ricetta: Risotto light pesche e zafferano

Ingredienti

  • 80 grammi di riso basmati
  • 1 pesca noce
  • 1/2 scalogno
  • 6 mandorle
  • q.b. pepe bianco
  • q.b. sale rosa dell’Himalaya
  • 1 pizzico di Macis
  • 2 cucchiai di farina di riso
  • q.b. acqua

Procedimento

  1. Lessare il riso con acqua e sale rosa.
  2. In un padellino cuocere lo scalogno, la pesca tagliata a pezzetti, qualche mandorla, un pizzico di macis, con un filo di olio.
  3. Ci vorrano pochi minuti.
  4. Preparare la crema allo zafferano con farina di riso e acqua in un pentolino e aggiungere qualche pistillo.
  5. Scolare il riso molto al dente e versarlo nel sughetto.
  6. Aggiungere un po’ di crema come fosse panna.
  7. Sistemare delle fettine di pesca nel piatto da portata, adagiate il risotto insaporite con pepe bianco, altre mandorle e un po’ di crema..
  8. Bon appétit..

Preparation time: 10 minuti

Cooking time: 1o minuti

Diet tags: Gluten free

Number of servings (yield): 1

Copyright © Vickyart.

 

 

 

 

14 Risposte a “Risotto light pesche e zafferano”

  1. mi piace quest’idea,ho mangiato un piatto simile dall’altra parte del mondo era buonissimo,ma credo il tuo lo sia di più ;)!!!!oggi siamo tutte e 2 light hai visto???bacio

  2. Non avevo dubbi che mi avresti tirato fuori una ricetta originale, fuori dalle righe e meravigliosamente golosa!!! Brava tesoro, tu sei un genio!!! Un bacione e buon weekend.
    M.Luisa

  3. Abbinamento insolito ed originale, tipico tuo!!! ma mi dici quanto sei creativa a presentare ??!!! foto fantastiche…

  4. Mi piace moltissimo, sono una fan degli abbinamenti inconsueti. Sono anche una grande fan della cucina light e dell’olio in sostituzione del burro.

    Baci e buona domenica

    Giovanna

  5. Bella presentazione! Curioso abbinamento!

    ps. Per la mia pastina che hai commentato, c’è scritto un HG di farina con 1 tuorlo, non un KG ….. se no non riuscirei proprio ad impastarla!!! ahahhahahahaha
    bacio!!! e grazie comunque di passare da me, ne sono felicissima ed onorata!

  6. Io adoro questo genere di accostamenti. Oggi ho cucinato del pollo con le mele che era la fine del mondo. Ma giustamente, come dici tu, meglio fare questi esperimenti “in piccola porzione”…
    E complimenti anche per le foto, bellissime come sempre!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.