Crea sito

Plumcake patate provola e salame ricetta veloce

Plumcake patate provola e salame ricetta veloce, piatto unico saporito, idea per la cena, antipasto, ricetta sfiziosa ottima anche per feste e buffet

Plumcake patate provola e salame ricetta veloce

Idea semplice e veloce per la cena, un plumcake patate provola e salame davvero buono, si lascia mangiare che è un piacere, profumato ovviamente con il salame, ottimo piatto unico ma è perfetto anche come antipasto o per feste di compleanno

La ricetta del plumcake patate provola e salame è molto semplice, dovete lavorare gli ingredienti senza robot semplicemente con delle fruste o un cucchiaio di legno poi versare il composto nello stampo.

A questo punto si aggiungono gli ingredienti  della farcitura tagliati a fettine sottili.

Per evitare di ritrovarsi con delle patate crude dopo la cottura, se non riuscite a tagliarle troppo sottili o non avete un pelapatate, sbollentatele per 2-3 minuti e utilizzatele così.

Seguitemi in cucina oggi c’è il plumcake patate provola e salame!

plumcake-patate-provola-salame-ricetta-veloce-1 plumcake-patate-provola-salame-ricetta-veloce-2

Plumcake patate provola e salame ricetta veloce

QUI ALTRE RICETTE

Segui le ricette di Arte in Cucina anche su Telegram sul canale telegram.me/arteincucina

QUI SE VUOI SEGUIRMI SULLA PAGINA FACEBOOK

SEGUI ARTE IN CUCINA SU INSTAGRAM

Ingredienti:

  • 400 g di farina
  • 2 uova
  • 180 ml di latte
  • 50 ml di olio
  • 1/2 bustina di lievito istantaneo tipo pizzaiolo (p.s. BUSTINA GIALLA)
  • 2 patate medie
  • 80 g di salame tipo napoli
  • provola
  • 3-4 cucchiai di parmigiano
  • p.s. 5 g di sale facoltativo, secondo i vostri gusti

Procedimento:

  1. Nota aggiuntiva: le patate devono essere tagliate sottilissime, perfetto il pelapatate o un coltello molto affilato, spessore 2 mm.
  2. In alternativa, tagliatele sottili come riuscite e poi sbollentatele in acqua bollente 3 minuti prima di inserirle nel plumcake
  3. Sbattere le uova con olio e latte in una terrina con le fruste, aggiungere la farina, il parmigiano e il lievito alternando con il latte.
  4. Versate il composto nello stampo per plumcake, tagliate le patate a fettine sottili e sistematele in piedi sull’impasto, alternate con fettine di salame e provola.
  5. Infornate a 180° per 35 minuti circa, fate sempre la prova stecchino e tenete il forno sotto controllo
  6. Bon appétit

TI POTREBBERO INTERESSARE:

28 Risposte a “Plumcake patate provola e salame ricetta veloce”

  1. Se non si conosce il significato dei termini stranieri è meglio evitare di usarli. Il Plum cake è una parola inglese che identifica una torta a base di prugne, quindi dolce. https://en.wikipedia.org/wiki/Plum_cake
    Ci sono tanti bei vocaboli nella lingua italiana che si possono utilizzare evitate di storpiare quelli stranieri, così facendo diffondete ignoranza.

    1. sicuramente, ma non cadrà certo il mondo per questo.. questa versione salata, che erroneamente esiste nel web, non sono la prima e ne’ sarò l’ultima a farla, versione per la la forma ovviamente non nel contenuto come ben so, non diffonderà più ignoranza di quanta ne sia già pieno il mondo credimi

  2. Ciao 🙂 Non so se ho commesso io l’errore di aver messo nella terrina insieme alle uova tutto l’olio e il latte insieme senza alternarlo come hai spiegato, perché poi inserendo pian piano la farina, il parmigiano e il lievito il composto si faceva fatica a lavorarlo!Infatti ho dovuto aggiungere un altro uovo e non ho potuto usare tutti i 400 g di farina per paura di non riuscire più a lavorarlo 🙁 Ma il composto come deve essere di consistenza prima di metterlo nello stampo?Grazie mille 🙂

    1. ciao! si in effetti così ti risulta duro da lavorare, non è un problema hai fatto bene da aggiungere un uovo, potevi aggiungere latte o acqua, un liquido insomma, l’impasto risulta tipo quello di un pan di spagna un po’ più denso, una crema solida.. guarda il video, l’impasto è simile: https://youtu.be/4pnkm1P96To

      1. Grazie proverò sicuramente a rifarlo anche perché le patate sono rimaste crude e il composto sapeva solo di farina 🙁 Devo aver sbagliato qualcosa..

        1. Roby le patate vanno tagliate sottili altrimenti non cuociono, un paio di mm tra 2-3 mm massimo di spessore, se vuoi puoi lessarle prima ma ripeto, io le taglio sottili e metto a crudo l’ho scritto al punto 2, fammi sapere

        1. ma le hai tagliate sottili? se sono troppo doppie certo che restano crude, non va cotto per 1 ora assolutamente, se leggi tra i commenti su FB è stato anche rifatto senza problemi, ad ogni modo spesso le lascio crude ma assolutamente doppie, scritto al punto 2 tagliare sottili, 2-3 mm di spessore, cioè il massimo che riesci a tagliare con il coltello

  3. Ciao a tutti. Perdonami Vickyart ma qualcosa vorrei dirtela. Non so
    se
    ho sbagliato completamente io o perlomeno la ricetta è descritta
    male.
    Intanto parli di Plumcake, ma poi dici di mettere tutto nello stampo per muffin. E la differenza tra i due, la conosciamo tutti. Bah..
    Poi niente sale. Ok, mi sono detta che forse gli ingredienti avrebbero dato la giusta sapidità e invece no. L’impasto resta comunque dolce. Poi la cottura non è assolutamente fattibile in 35 minuti. O forse, ha fuorviato il discorso stampi che non si capisce. Infine, il salame,
    nella parte superiore si brucia e risulta immangiabile. Perdonami ma forse andrebbe sistemata la ricetta e la descrizione. Spero di essere
    stata utile, alla prossima. Claire

    1. Ciao! si lo stampo è per plumcake è un mio errore, no muffin ovviamente, altrimenti per la forma non ci siamo, per il sale, se si aggiunge parmigiano in genere resta più saporito, poi è una questione di gusti si dovrebbe saggiare, l’ho aggiunto e scritto, grazie, 35 minuti, forno da tenere sotto controllo come specificato, i forni purtroppo non sono tutti uguali ovviamente e non posso purtroppo dare indicazioni specifiche, io ho cotto con un forno ventilato e quello che vedi in foto è dopo 35 minuti, il salame non si è annerito, si un po’ si cuoce ma resta ben visibile che il colore alla fine è rosso.. è stato rifatto senza problemi il commento lo trovi sulla pagina FB di giallozafferano, comunque è sempre bene coprire con carta alluminio e abbassare la temperatura se bisogna prolungare la cottura o se si vede che incomincia a cuocere troppo la parte superiore, grazie cara, ho sistemato tutto

    1. hai seguito la ricetta alla lettera? se è rimasto crudo e duro è un problema di lievito, è un impasto che faccio sempre, fatto anche un paio di giorni fa https://blog.giallozafferano.it/vickyart/plumcake-ai-formaggi-yogurt-e-fiordilatte-veloce/ oppure questo https://blog.giallozafferano.it/vickyart/plumcake-al-formaggio-e-pomodorini-ricetta-veloce/ ma ce ne sono ancora altri, il lievito va inserito insieme alla farina o seguendo comunque le indicazioni della busta

      qui tra i commenti c’è chi l’ha fatta https://www.facebook.com/BlogGiallozafferano/photos/pb.154446854628195.-2207520000.1455236849./1011293278943544/?type=3&theater

  4. Ciao
    Posso usare il lievito di birra e far lievitare?
    Invece di quello istantaneo?
    Fammi sapere che vorrei farlo x domani

    1. ciao, si puoi utilizzarlo, dovresti trovarti bene con le proporzioni,, ho appena controllato, nel caso fosse troppo sodo l’impasto aggiungi un po’ di acqua o latte o se troppo molle aggiungi farina.. mi raccomando le patate devono essere tagliate molto sottili, altrimenti tagliale e cuocile in acqua 3 minuti prima di inserirle nel plumcake

  5. Ciao a tutti…
    Ho seguito alla lettera il procedimento è ho utilizzato le dosi così come descritte. Esteticamente è stato uno spettacolo quanto al gusto invece insomma… mi riferisco non al condimento ma all’impasto del plumcake che è risultato troppo duro e quindi infornato poi è venuto troppo panoso. A mio parere bisognerebbe raddoppiare il lievito aggiungere ancora latte… e forse qualche uovo? Si accettano consigli

    1. ciao, mmm guarda lo hanno rifatto in molti ma a parte le patate sopra che per alcuni risultavano crude, perchè tagliate troppo spesse, nessuno mi ha riferito questo problema, o le patate o il tipo di farina che hai utilizzato hanno assorbito meno i liquidi e si ce ne volevano di più.. faccio ricette simili e devo cambiare anche io dose degli ingredienti, specie se utilizzo farine diverse, l’impasto deve risultare comunque morbido, prova con aggiungere altro latte, se non hai problemi va bene anche l’uovo, io cerco sempre di ridurli al minimo indispensabile è un liquido si può sostituire con latte o acqua… ma il forno? forse è stato cotto troppo, se è risultato duro tipo pane allora è possibile che si è asciugato, che si è cotto troppo o ad una temperatura troppo elevata per il tuo forno, mi concentrerei più sulla cottura

  6. Il lievito di birra va bene anche Mastro Fornaio del PANEANGELI?
    TI PREGO RISPONDIMI XCHE LO DEVO FARE DOMANI A CENA

    1. ciao!! si va bene anche quello, io non lo uso perchè non mi trovo, preferisco il panetto, mettine un po’ di più perchè ha una lievitazione più lenta

      1. Io vivo in Germania e molti ingredienti non li trovo.

        Cosa intendi per mettere le patate dentro il plumcake in piedi?
        Grazie per avermi risposto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.