Crea sito

Pinza della Marantega dolce della befana ricetta veneta

Pinza della Marantega, dolce della befana, facile e veloce, senza glutine, con farina di mais, ricetta tipica veneta ripiena di frutta secca.

Pinza de la Marantega dolce della befana ricetta veneta

Dolce semplice e veloce veneto tipico dell’Epifania, la pinza della Maratenga è perfetto se volete preparare qualcosa di dolce, sfizioso, diverso dal solito e soprattutto in tempi brevi, per la befana.

La ricetta della pinza della Maratenga presa dal blog di Eleme è molto semplice, una torta per la befana con farina di mais, senza glutine, ripiena di frutta secca e fichi secchi.

Una sorta di polenta morbida, ricoperta da finocchietto e ripassata al forno per rassodare ed asciugare.

Seguitemi in cucina oggi c’è la pinza della Maratenga!

Pinza della Marantega dolce della befana ricetta veneta vickyart arte in cucina Pinza della Marantega dolce della befana ricetta veneta vickyart arte in cucina

QUI ALTRE RICETTE

Segui le ricette di Arte in Cucina anche su Telegram sul canale telegram.me/arteincucina

QUI SE VUOI SEGUIRMI SULLA PAGINA FACEBOOK

SEGUI ARTE IN CUCINA SU INSTAGRAM

Pinza della Marantega dolce della befana ricetta veneta

Ingredienti:

  • 125 g di farina gialla da polenta
  • 50 g. di farina 00
  • 250 ml di latte
  • 1 cucchiaino di lievito in povere
  • 60 g di burro
  • 100 g di zucchero
  • 50 g di uvetta sultanina
  • 15 g di pinoli
  • 3 fichi secchi
  • 1/2 mela
  • 1 bicchierino di grappa
  • un pizzico di sale
  • buccia di un’arancia grattugiata
  • semi di finocchio
  • burro e pane grattugiato per lo stampo

Procedimento:

  1. Mettere l’uvetta lavata in ammollo con acqua e un bicchierino di grappa per circa mezzoretta.
  2. Tagliate a pezzetti la mela e i fichi secchi.
  3. Riscaldate il latte con l’acqua, appena giunge quasi a bollore, unite le farine e il sale.
  4. Dovete ottenere una polentina piuttosto morbida, se serve aggiungete un po’ di acqua, cuocete lentamente per circa 20 minuti.
  5. A termine unite alla polenta, tutti gli altri ingredienti, burro, zucchero, fichi secchi, mandorle, pinoli e lievito, mescolate per bene.
  6. Versate il composto in una tortiera da 22 cm imburrata e cosparsa di pane grattugiato, livellatela per bene per un’altezza di circa 2 cm.
  7. Cospargere la torta di semi di finocchio, io anche di pane grattugiato.
  8. Infornare a 180° per circa 40 minuti, finché sulla superficie si sarà formata una crosticina dorata.
  9. Servite tiepida o fredda accompagnata da un vino dolce.
  10. Il dolce della Befana è pronto.
  11. Bon appétit

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.