Crea sito

Pappardelle alla lepre ricetta Toscana

PAPPARDELLE ALLA LEPRE, ricetta Toscana, primo piatto gustoso perfetto per le feste, semplice da realizzare e molto buono.

Pappardelle alla lepre ricetta Toscana

La ricetta delle pappardelle alla lepre è un piatto ottimo, tipico della cucina tipica toscana, non è difficile da preparare, ma il piatto richiede un po’ di dimestichezza nel sapere quando la carne è pronta per poter essere disossata e poi appunto, disossarla.

La prima volta che ho preparato le pappardelle al ragù di lepre sinceramente l’ho trovato estremamente facile perché se lasciate cuocere per bene la carne questa si staccherà dall’osso in pochi minuti.

Quindi il consiglio che posso darvi è di cuocere la carne per 3 ore, cosa che faccio solitamente con la selvaggina, cinghiale, cervo, lepre che sia e anche il coniglio io li faccio cuocere per 3 ore quando ho deciso di preparare il ragù.

La carne di lepre è pregiata quindi conviene lasciare questa ricetta delle pappardelle alla lepre ad un occasione particolare come le festività natalizie o la Pasqua per esempio.

Seguitemi in cucina oggi ci sono le pappardelle alla lepre!

Pappardelle alla lepre ricetta Toscana Pappardelle alla lepre ricetta Toscana

Pappardelle alla lepre ricetta Toscana

QUI ALTRE RICETTE

Segui le ricette di Arte in Cucina anche su Telegram sul canale telegram.me/arteincucina

QUI SE VUOI SEGUIRMI SULLA PAGINA FACEBOOK

SEGUI ARTE IN CUCINA SU INSTAGRAM

Ingredienti:

    • una lepre da 1 kg
    • 3 carote
    • 1/2 cipolla
    • uno spicchio di aglio
    • foglioline di timo
    • foglie di alloro
    • un gambo di sedano
    • pomodori pelati 100 g
    • brodo di carne o acqua
    • vino rosso 1/2 bicchiere
    • sale e pepe
    • Per le pappardelle fatte in casa:
    • 500 g di farina di semola o 00
    • 250 ml di acqua

Procedimento

  1. Prepariamo dunque le pappardelle al ragù di lepre.
  2. Tagliate quindi la lepre a pezzi.
  3. Soffriggete poi la cipolla con il sedano e le carote tritate in un ampio tegame con olio.
  4. Aggiungete quindi la lepre e fatela rosolare rigirandola.
  5. Aggiungete poi il vino, foglie di alloro, sale e pepe, lasciatela cuocere a fiamma medio-bassa per 3 ore.
  6. Unite quindi brodo di carne di tanto in tanto o acqua bollente.
  7. Preparate la pasta.

  8. Versate quindi la farina nella macchina, aggiungete l’acqua e impastate tutto.
  9. Io ho una pasta per la macchina con le diverse trafile per cui impiego davvero poco a realizzarla.
  10. Prendete poi l’impasto e stendetelo con il mattarello poi ritagliatelo a strisce larghe di un paio di centimetri.
  11. Le pappardelle sono ottime realizzate a mano perché non sono perfette e sono più grossolane, trattengono meglio il sugo.
  12. A questo punto, trascorse le 3 ore, mettete la carne in un piatto e disossatela.
  13. Prendete quindi i pezzetti di carne e unitela al sugo.
  14. Scolate poi la pasta al dente e unitela al condimento.
  15. Spolverate di formaggio se preferite.
  16. Bon appétit

TI POTREBBERO INTERESSARE:

L’articolo contiene messaggi promozionali
TI PIACE fare a pasta in casa ma non ne sei capace? Prova la MACCHINA PER LA PASTA PHILIPS con Bilancia Integrata, Programmi Automatici, 8 Dischi, a prova di bimbo! E’ fantastica, ve la consiglio, questa è la mia con 8 dischi, fa anche le tagliatelle 
FATTI UN BELLISSIMO REGALO PER NATALE o ..FATTELA REGALARE 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.