Crea sito

Panna cotta al caramello dolce monoporzione

Panna cotta al caramello dolce monoporzione, ricetta facile, dolce dopo pranzo o cena, idea per S.Valentino

Panna cotta al caramello dolce monoporzione

Non che ami particolarmente la panna cotta al caramello, ma sotto richiesta di mio marito, ho preparato la panna cotta al caramello, a lui piace molto, un dolce semplice da preparare, perfetto dopo cena.

La ricetta della panna cotta al caramello adocchiata sul giornale Dipiù dolci è piuttosto semplice, un dolce con pochi ingredienti base, zucchero, panna e gelatina, poi potete decorarla e arricchirla come preferite.

Seguitemi in cucina oggi c’è la panna cotta al caramello!


Panna cotta al caramello dolce monoporzione

QUI ALTRE RICETTE

Segui le ricette di Arte in Cucina anche su Telegram sul canale telegram.me/arteincucina

QUI SE VUOI SEGUIRMI SULLA PAGINA FACEBOOK

Ingredienti:

  • Per la salsa mou
  • 75 g di zucchero
  • 75 ml di panna fresca
  • Per la panna cotta:
  • 150 ml di panna fresca
  • 110 g di salsa mou
  • 5 g di colla di pesce
  • 60 g di panna montata (zuccherata o fresca)
  • Per decorare:
  • nutella, cioccolato, salsa mou, gocce di cioccolato

Procedimento:

  1. Preparate la salsa mou:
  2. mettete lo zucchero in un pentolino e lasciatelo sciogliere senza mai girare, tenetelo a fiamma bassa.
  3. Scaldate la panna, deve essere bollente, appena lo zucchero è sciolto e ha assunto un color miele aggiungete la panna bollente.
  4. Attenti agli schizzi, mescolate per bene e lasciate raffreddare, ovviamente toglietevi dal fornello.
  5. Per quanto riguarda la colla di pesce io ho eseguito la ricetta con 5 g sinceramente non amo molto il sapore della gelatina, per chi è come me può ridurla a 3 g.
  6. Mettete la colla di pesce in un piatto con dell’acqua.
  7. Scaldate la panna fresca e aggiungete la gelatina strizzata e fatela sciogliere mescolando con un cucchiaio e la salsa mou.
  8. Mescolate per bene, se volete potete tenere un po’ di salsa mou a parte per decorare il dolce.
  9. Lasciate raffreddare ma non solidificare.
  10. Montate la panna e unitela al resto del composto.
  11. Versate negli stampini, i miei sono piuttosto grandi, quelli dell’Ikea per chi li conosce e con queste dosi ne vengono due, ne avanza un po’.
  12. Mettete la panna cotta in frigo per 3 ore.
  13. Trascorso il tempo toglieteli dalle forme rovesciandoli nei piattini, decorate con cioccolato, nutella, salsa mou o quello che preferite.
  14. Bon appétit

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.