Crea sito

Panettone al pistacchio

Panettone al pistacchio a lievitazione lenta con lievito di birra, facile, ottimo dolce per le feste natalizie, ricetta panettone con granella.

Panettone al pistacchio

Oggi vi presento un bel panettone al pistacchio, di facile realizzazione, ottimo, lento il procedimento ma ne vale proprio la pena! Tanto per variare dai classici panettoni!

La ricetta del panettone al pistacchio è la stessa del panettone al cioccolato per questa base ho utilizzato granella di pistacchio e mandorle tritate per cui resta un po’ più basso inoltre il mio è realizzato con metà dose.

Seguimi in cucina oggi c’è il panettone al pistacchio!

Ricetta: Panettone al pistacchio

Ingredienti

  • panettone da 1 kg (per un totale di 500-600gr di farina, misura stampo alto circa 15 cm) oppure 2 stampi da 500 g come ho fatto io
  • Il mio panettone è fatto con metà dose ricco di granella di pistacchio e mandorle resta più basso, se lo volete alto dimezzate la dose della granella di pistacchio.
  • Biga per 1 panettone da 1 kg circa
  • 80 g farina manitoba
  • 13 g lievito di birra fresco (oppure 5 g lievito secco)
  • 40 ml acqua tiepida
  • Primo impasto
  • 90 g della biga
  • 160 g farina manitoba, 80 g farina 00 e 20 gr di mandorle tritate finemente
  • 70 g burro a cubetti a temperatura ambiente
  • 70 g zucchero
  • 2 rossi d’uovo
  • 170 g acqua tiepida
  • 2 fialette aroma panettone
  • Secondo impasto
  • 160 g farina manitoba e 20 g farina 00 setacciate insieme
  • 20 g di burro ammorbidito
  • 30 g zucchero
  • 2 rossi d‘uovo
  • 3 g sale
  • 20 g burro da mettere sopra
  • Per farcire
  • Granella di pistacchio 200 g

Panettone al pistacchio ricetta arte in cucina

Procedimento

  1. Inizio ore 16:00
  2. Sciogliete il lievito nell’acqua tiepida, aggiungete 40gr di farina e mescolate, aggiungete il resto della farina,mescolate, formate una pallina e lasciate lievitare in una ciotola coperta da pellicola per 4-6 ore nel forno spento con la luce accesa (dimezzando la dose ci vuole la metà del tempo).
  3. A lievitazione ottenuta si procede con il primo impasto:
  4. Prelevare 90 gr di biga, quello che avanza si butta, sciogliere nell’acqua, unire la farina, avviare la macchina e aggiungere gli altri ingredienti, prima le uova uno alla volta poi il burro e lo zucchero e lavorare per 20 minuti.
  5. Sistemate l’impasto in una ciotola, chiudete con pellicola coprite con tovaglia da cucina, plaid per tutta la notte
  6. Il Giorno dopo ore 9:00 secondo impasto:
  7. Prelevate l’impasto, aggiungere le farine, lasciare incordare per bene, quindi lavorare per 20 minuti anche se non usate un robot.
  8. Aggiungere il sale e in ultimo lo zucchero, poi i tuorli e il burro e la granella, in quest’ordine lasciando sempre incordare per bene tutti gli ingredienti prima di aggiungere gli altri.
  9. Lavorare per 15 minuti.
  10. Sistemare l’impasto su una spianatoia per fare alcune pieghe, arrotolatelo in modo stretto, ad ogni giro con i pollici schaicciatelo ai lati all’interno come vorreste bloccare il giro, arrotolate e pigiate i pollici ai lati, continuate a finire il rettangolo, la così detta pirlatura.
  11. Giratetelo di nuovo verso di voi dal lato stretto e ripetete altre 2 volte video QUI
  12. Chiudere a palla e lasciar riposare per un’ora.
  13. Riprenderlo e ripetere le pieghe altre 4-5 volte, formare una palla e sistemarla nello stampo a lievitare fino al raddoppio nel forno con la luce accesa e un pentolino di acqua bollente.
  14. L’impasto dovrebbe lievitare fino a 2-3 cm dal bordo,ha impiegato circa 6-7 ore quando non si è più mosso l’ho infornato.
  15. Poichè è bello carico di granella di pistacchio e mandorle resta più basso.
  16. Togliere il panettone dal forno, lasciarlo riposare mezz’ora  poi incidere una croce con un coltello molto affilato o una lametta, fate con delicatezza evitando di affondare nel panettone che altrimenti resterà basso al centro, occorre tagliare la pellicola superiore.
  17. Sistemare il burro sulla croce.
  18. Togliere il pentolino dal forno.
  19. Accendere il forno a 190°C statico o 180° se ventilato, portatelo quasi a temperatura e infornare il panettone.
  20. Dopo 7 minuti aprire lo sportello per far uscire il vapore, abbassare la temperatura a 170°C e cuocere per 30 minuti: se si colora troppo, coprite con stagnola.
  21. P.s. va cotto sulla griglia.
  22. A cottura infilzare il fondo del panettone con 2 ferri da maglia e lasciarlo raffreddare capovolto, appoggiandolo su due pile di libri, deve restare sospeso, anche un giorno intero.
  23. Per chi volesse procedere con il bimby tutti gli impasti con tasto spiga per 10 minuti.
  24. Bon appétit..

Preparation time: 48 hour(s)

Cooking time: 30 minute(s)

Number of servings (yield): 6

Culinary tradition: Italiana

Voto 5 Stelle:  ★★★★★ 1 review(s)

Copyright © Vickyart.

Se ti piacciono le mie ricette clicca MI PIACE sulla mia pagina grazieee!

Tutte le raccolte di ricette scaricabili le trovi QUI  basta cliccare l’icona del floppy in fondo alla raccolta.

Tutti i miei dolci di Natale QUI

Dolci di Natale napoletani

Antipasti per Natale

Primi piatti per Natale

3 Risposte a “Panettone al pistacchio”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.