Crea sito

Pan brioche sfogliato al cacao, treccia russa con pasta madre

Pan brioche sfogliato al cacao, treccia russa con pasta madre

Vi presento una meraviglia di bontà e bellezza, un pan brioche sfogliato al cacao, la treccia russa, con pasta madre, non so se l’avete mai vista o mangiata, vi consiglio di provarla! Magari un bel dolce per la festa della mamma quasi imminente! Non so se definirlo pan brioche o dolce sfogliato, ad ogni modo è ottimo!

Non è assoltamente complicata anche se può sembrare, questa è la seconda volta che la faccio, la prima con il licoli, fenomenale, è sull’altro blog, ora con il lievito madre, non potevo nn provarla 😀

La particolarità è ovviamente come si presenta, 2 rose alle estremità di una treccia che sembra sfogliata ma non lo è 🙂

L’impasto contiene glutine

Con questa ricetta partecipo al contest di Saporidivini sezione primavera

Ti può interessare:

treccia-russa-panbrioche-cacao-1a

P.s. se vi risulta un impasto troppo duro, aggiungete 50 grammi di latte, io non l’ho usato, a volte può capitare che le uova siano un po’ più piccole e non trovarsi con un impasto morbido, bastano anche solo 60 grammi di lievito madre se lo avete molto attivo

Ricetta: Pan brioche sfogliato al cacao, treccia russa con pasta madre

Ingredienti

  • Ingredienti:
  • 100 gr di pasta madre o 1/2 cubetto di lievito (ho una pm ancora giovane)
  • 45 gr di burro morbido
  • 45 gr di zucchero semolato
  • 1 uovo
  • 500 gr di farina 00
  • 1 pizzico di sale
  • Per l’interno:
  • cacao amaro
  • burro
  • zucchero

Procedimento

  1. Sciogliere la pasta madre con uovo, burro, farina e zucchero e impastare fino ad ottenere una palla che va fatta lievitare 12 ore..
  2. Stendere con un mattarello e sistemare pezzetti di burro (facoltativo) zucchero e cacao.
  3. Arrotolare tutto, con delicatezza, poi con un coltello tagliare un pezzetto di 4 cm e metterlo da parte, tagliare il rotolo a metà nel senso della lunghezza, meno 4 cm, deve risultare comunque attaccato ad una estremità.
  4. A questo punto rivoltare il pezzo di 4 cm, passandolo sotto le due code, formando la rosa e cominciate ad intrecciare il rotolo, con il pezzetto di 4 cm andiamo a formare una rosa.
  5. All’estremità della treccia sistemiamo l’altra rosa ottenuta con il pezzetto tagliato in partenza.
  6. Mettere in una teglia con carta forno e lasciar lievitare per un oretta circa.
  7. Infornare a 180 gradi circa 40 minuti.. coprite con carta forno appena comincia ad imbiondirsi..
  8. Bon appétit…

Preparation time: 30 minute(s)

Cooking time: 40 minute(s)

Number of servings (yield): 4

Culinary tradition: Russa

Voto 5 Stelle:  ★★★★★ 1 review(s)

Copyright © Vickyart.

Vi potrebbero interessare:

Pan brioche rustico al formaggio per antipasto

Pan brioche intrecciato salame e crauti

Rustico di pan brioche con prosciutto e peperoni

Pan brioche per colazione

Danubio, pan brioche, torta di rose o girelle?

Pan brioche al cioccolato ventaglio con pasta madre

Pan brioche con nutella

Antipasti, stuzzichini, involtini e panbrioche

Rustico veloce per antipasto e buffet

Brioche al latte e arancia per colazione

Torta di rose arancia e miele

Passate il pezzetto di 4 cm sotto le due code, rivoltatelo..

 

 

34 Risposte a “Pan brioche sfogliato al cacao, treccia russa con pasta madre”

  1. beh, è davvero stupenda, di grande effetto! proverò a farla ma con il lievito normale, di birra, quello madre ancora non l’ho mai provato! un bacione!

  2. Ma che meraviglia.. La pasta madre è qualcosa di magico, un dono della natura che trasmette un messaggio di bontà ancestrale.. Ci vedrei ben anche un bel ripieno di marmellata scura..

  3. Vickyyyyyyyyyyyyyyyyyyyyyyyyyy
    ma che fine hai fatto???? non compari più sul mio blogroll e mi sono persa queste magnificenzeeeee!!!!!
    Non ho capito niente di come si compone la treccia ^______^…..meno male che ci sono le foto!! ^_^
    sbaciuzzi grandi

  4. ma che meraviglia!!!!!!
    Avrei due domande:
    1) per chi usa il lievito di birra la prima fase come si esegue? si deve sciogliere il lievito in qualcosa prima di impastare?
    2) per farcirlo si usa cacao in polvere (amaro o dolce)? e zucchero semolato o a velo?

    grazieeeeeee:)

    1. ciao! sciogli il lievito con acqua e unisci all’impasto, cacao in polvere io lo uso amaro, zucchero semolato x l’impasto 🙂

    2. puoi sciogliero anche con un po’ di latte e l’uovo.. ma puoi anche procedere senza scioglierlo impastando gli ingredienti

  5. sembra buonissimo!

    Avrei una domanda:
    al numero 2 dice: Stendere con un mattarello e sistemare pezzetti di burro (facoltativo) zucchero e cacao.
    non vorrei mettere tutto quel burro…se al posto del burro ci metto la ricotta leggermente zuccherata??

    1. si ho scritto facoltativo perchè il burro è davvero tanto in questa ricetta che potrebbe essere omesso, (anche se nasce così, burrosa appunto) penso che vada benissimo la ricotta come un velo di miele o marmellata, insomma qualcosa che la rendi morbida, fammi sapere sono curiosa 🙂

    1. su google viene indicata come treccia russa.. la treccia estone invece è indicata come la classica treccia a tre capi..

  6. Bravissima !! ti scrivo in diretta…ho appena fatto l’impasto di questa treccia, io ho lavorato un po’ il burro con scorza d’arancia e un goccio di succo, cosi allungo un po’ il burro e poi metto le gocce di cioccolata..Ci provo!! Brava ancora le tue ricette sono deliziose

  7. Ciao! Sto provando la tua ricetta ma ho qualche dubbio già mentre leggo… dici 200 gr. di farina… sembra pochina… in effetti facendo l’impasto non si “asciuga” abbastanza da fare la palla… io in ogni caso ho aggiunto farina (ho usato solo manitoba invece di 00) ho sbagliato qualcosa?

    1. sono 400-500 grammi di farina, ho sbagliato io, con 100 grammi di lievito quello è il rapporto, correggo all’istante, ti ringrazio, purtroppo può capitare 🙂

      1. adesso tornano i conti! 🙂 comunque sono andata ad occhio e dovrei essere su quella quantità… per ora lascio lievitare, domani ti saprò dire!

          1. Ti rispondo un po’ tardi! Comunque è venuta ottima! L’unico errore che ho fatto è che ho steso la pasta troppo sottile e ci ha perso un po’ in morbidezza… comunque l’ha mangiata pure il mio compagno che non è appassionato di cioccolata ma mi ha detto che è buona! Eh… le soddisfazioni della vita! 😛

          2. eh si infatti non va stesa molto, mi fa piacere che sia piaciuta! vorrà dire che riproverai 🙂 ciao grazie!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.