Crea sito

Paccheri con peperoncini verdi

Paccheri con peperoncini verdi, ricetta primo veloce e facile ottima sia a pranzo che cena, da preparare in poco tempo, economica, estiva, saporita.

Paccheri con peperoncini verdi

Buonissimi i paccheri con peperoncini verdi, sono profumatissimi e deliziosi, una ricetta primo veloce e facile ottimo sia a pranzo che cena, inoltre resta un piatto leggero con poche calorie

La ricetta dei paccheri con peperoncini verdi è ottima, si prepara in pochissimo tempo, ovviamente devono piacervi i friggitelli, altrimenti utilizzate i peperoni normali gialli o rossi.

Un piatto delizioso che ho avuto modo di preparare una volta a cena e una volta a pranzo, sono stati divorati, sarà che avevano un profumo eccezionale o che erano davvero buoni.

Non sono piaciuti alla piccola di casa che non ama le verdure, figuriamoci i peperoncini, quindi per lei solo pasta, in bianco, quella si che le piace molto.

Seguitemi in cucina oggi ci sono i paccheri con peperoncini verdi friggitelli!

Paccheri con peperoncini verdi ricetta primo veloce e facile vickyart arte in cucina Paccheri con peperoncini verdi ricetta primo veloce e facile vickyart arte in cucina

Paccheri con peperoncini verdi

QUI ALTRE RICETTE

Segui le ricette di Arte in Cucina anche su Telegram sul canale telegram.me/arteincucina

QUI SE VUOI SEGUIRMI SULLA PAGINA FACEBOOK

Ingredienti:

  • 180 g di paccheri, i miei rigati
  • 200 g di peperoncini friggitelli
  • 00 g di pomodorini freschi o in barattolo 200 g
  • 1 spicchio di aglio
  • origano
  • olio
  • sale

Procedimento:

  1. Pulite i peperoncini, eliminate il gambo poi fate un piccolo taglietto per togliere tutti i semini interni.
  2. Rosolate quindi l’aglio, aggiungete i pomodorini tagliati a metà e i peperoncini.
  3. Lasciate cuocere poi quando sono quasi cotti aggiungete l’origano.
  4. Durante la cottura se serve aggiungete un po’ di acqua.
  5. Mettete poi l’acqua per la pasta e quando bolle calate i paccheri.
  6. Aggiungete un filo di olio nell’acqua, serve per non far attaccare la pasta.
  7. Scolateli poi al dente e uniteli al condimento.
  8. P.S. ovviamente se vi piace un sugo più ricco aggiungete altri pomodori.
  9. Bon appétit

TI POTREBBERO INTERESSARE:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.