Nodini zuccherati al burro brioche cotte al forno

Nodini zuccherati al burro cotti al forno, ricetta facile, brioche da colazione o merenda da preparare in poco tempo, buonissimi e soffici.

Nodini zuccherati al burro brioche cotte al forno

I nodini zuccherati al burro sono delle gustosissime brioche, perfette per la merenda o la colazione di grandi e bambini, profumate al limone, ma volendo potete utilizzare la buccia di arancia.

La ricetta dei nodini zuccherati al burro è molto semplice, un semplice impasto lievitato, una volta cresciuti vengono spolverati di zucchero semolato, una vera delizia, soffici e buoni.

Se non volete il burro nelle brioche potete sostituirlo con l’olio, così saranno più leggeri.

Seguitemi in cucina oggi ci sono i nodini zuccherati al burro  brioche cotte al forno senza frittura!

Nodini zuccherati al burro brioche cotte al forno vickyart arte in cucina Nodini zuccherati al burro brioche cotte al forno vickyart arte in cucina

Nodini zuccherati al burro brioche cotte al forno

QUI ALTRE RICETTE

Segui le ricette di Arte in Cucina anche su Telegram sul canale telegram.me/arteincucina

QUI SE VUOI SEGUIRMI SULLA PAGINA FACEBOOK

Ingredienti:

  • 300 g di farina tipo 00
  • 150 ml di latte
  • 1 uovo
  • buccia di limone
  • 30 g di burro
  • 8 g di lievito di birra
  • 30 g di zucchero

Procedimento:

  1. Sciogliete il lievito in metà dose del latte e versatelo nel robot.
  2. Aggiungete la farina, lo zucchero, la buccia grattugiata del limone e il burro.
  3. Avviate la macchina, unite l’uovo, aggiungete il restante latte un po’ alla volta, aggiungetene finchè serve, l’importante è che l’impasto non risulti appiccicoso, lasciate incordare.
  4. Se l’impasto dovesse risultare troppo sodo aggiungete latte o se fosse troppo appiccicoso aggiungete farina.
  5. Le farine non sono tutte uguali, potrebbero esserci differenze di peso, di quantità rispetto a quella indicata.
  6. Prelevate l’impasto e mettete a lievitare fino al raddoppio, dalle 3 alle 4 ore a seconda della temperatura esterna.
  7. A lievitazione, prelevate l’impasto dividetelo  in pezzi di circa 70 g fate dei cilindri larghi più o meno quanto un dito e annodateli.
  8. Sistemateli sulla carta forno a lievitare 20 minuti.
  9. Trascorso il tempo accendete il forno a 180° portatelo a temperatura, spolverate di zucchero semolato le brioche ed infornate per 15 minuti, forno ventilato.
  10. Le brioche  devono dorare, potete prolungare al  massimo di qualche minuto, non di più altrimenti diventano dure esternamente.
  11. Bon appétit

Precedente Crespelle di riso dolci siciliani al limoncello Successivo Saccottini di frolla con marmellata di mirtilli

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.