Mandarini sciroppati ricetta conserva

Mandarini sciroppati ricetta conserva facile e veloce da preparare, idea regalo per Natale, perfetti per farcire torte e dolci in genere, ottimi per le crostate o da mangiare così.

Mandarini sciroppati ricetta conserva

Buonissimi questi mandarini sciroppati, un’idea molto semplice che potrebbe essere presa in considerazione per regalarla a Natale, si preparano velocemente.

La ricetta dei mandarini sciroppati è fatta con mandarini a spicchi ma potete lasciarli anche interi, un altro metodo è quello di lasciare anche la buccia ai mandarini.

In questo caso però i tempi di cottura sono più lunghi e cambia il procedimento, io ho preferito il metodo più veloce, specie se dovete regalarli siamo già in ritardo.

Se avete tanti mandarini come me, biologici, approfittate per fare questa conserva dolce, magari in estate potete realizzare delle buonissime crostate alla frutta da far invidia.

Se penso che prima ne avevamo tre di alberi, con il tempo le cose cambiano, gli spazi si restringono e si è costretti ad eliminare il superfluo, quello che è successo con le nostre piante.

Purtroppo una è stata abbattuta dal vento e l’altra dava fastidio alle auto parcheggiate, per cui con il tempo da tre alberi di mandarini ne abbiamo uno solo che comunque ne porta davvero tanti!

Seguitemi in cucina oggi ci sono i mandarini sciroppati!

Mandarini sciroppati ricetta conserva vickyart arte in cucina

Mandarini sciroppati ricetta conserva

QUI ALTRE RICETTE

Segui le ricette di Arte in Cucina anche su Telegram sul canale telegram.me/arteincucina

QUI SE VUOI SEGUIRMI SULLA PAGINA FACEBOOK

Ingredienti:

  • 400 g di mandarini
  • 400 ml di acqua
  • 350 g di zucchero

Procedimento:

  1. Pulite i mandarini eliminando per bene le pellicine bianche, divideteli a spicchi o lasciateli interi se preferite.
  2. Mettete sul fornello un pentolino con l’acqua e lo zucchero portatelo ad ebollizione, ovviamente lo zucchero deve essere ben sciolto.
  3. Spegnete.
  4. Mettete i mandarini all’interno di un vasetto da 500 g, sistemateli per bene e versate sopra lo sciroppo caldo.
  5. Chiudete ermeticamente.
  6. Mettete una pentola alta con acqua sul fuoco, sistemateci il vasetto e cuocete per 4-5 minuti dopo l’ebollizione.
  7. Toglieteli dalla pentola e metteteli su un piano capovolti in modo da fare il sottovuoto del vasetto.
  8. Lasciate poi raffreddare e conservate i mandarini in un luogo buio per almeno 30 giorni prima di utilizzarli.
  9. Bon appétit

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.