Limoni meringati ricetta siciliana antica veloce

Limoni meringati ricetta siciliana antica, facile e veloce, dolci semplici al limone, un dessert perfetto per l’estate, ottimi sempre, un dolce che non ha tempo.

Limoni meringati ricetta siciliana antica veloce

Delizioso dessert ottimo dopo pranzo o cena, i limoni meringati sono presi da un libro di ricette siciliane antiche e sono davvero favolosi, super buoni, se adorate le meringhe come me non potete non provarli.

La ricetta dei limoni meringati è semplice e veloce si prepara la meringa e si riempiono i limoni, insomma un dolce da fare, io li ho arricchiti con l pasta di limone, non solo con la buccia, quindi hanno assunto un sapore ancora più intenso e i limoni sono biologici per quello non sono perfetti, ovviamente molto meglio.

Le ricette antiche sono sempre le più buone, l’Italia è un paese ricco anche in cucina, con una cultura culinaria che riporta influenze da ogni parte del mondo,da non sottovalutare.

Seguitemi in cucina oggi ci sono i limoni meringati velocissimi!

Limoni meringati ricetta siciliana antica vickyart arte in cucinaLimoni meringati ricetta siciliana antica vickyart arte in cucina

RICETTA SOLO SU ARTE IN CUCINA sul web non l’ho trovata fatta in questo modo, solo su questo libro di ricette antiche.

Limoni meringati ricetta siciliana antica veloce

QUI ALTRE RICETTE

Segui le ricette di Arte in Cucina anche su Telegram sul canale telegram.me/arteincucina

QUI SE VUOI SEGUIRMI SULLA PAGINA FACEBOOK

Ingredienti:

  • 3 limoni biologici ( i miei sono delle mie piante, imperfetti ma senza medicinali)
  • 3 albumi
  • 150 g di zucchero a velo

Procedimento:

  1. QUI VIDEO RICETTA
  2. I limoni in foto sono biologici, imperfetti.
  3. Pulite i limoni, eliminate la polpa (non buttatela, potete congelarla, a giorni un’altra ricetta in cui è previsto il suo utilizzo)
  4. Montate gli albumi con la buccia di un limone e lo zucchero a velo, io ho utilizzato un cucchiaio di pasta di limone QUI
  5. Farcite i limoni, cuoceteli in forno a fiamma bassa, 110° per 30 minuti, io li ho fatti cuocere a 180° per 15 minuti per una questione di tempo, crosticina esterna, più morbidi all’interno e sono stati divorati, buonissimi.
  6. Ho fatto prova stecchino per vedere se erano cotti e non ancora liquidi, si gonfiano in altezza durante la cottura.
  7. Scegliete voi come procedere, più tempo cuociono ovviamente più induriscono così come deve essere la classica meringa, a fiamma bassa restano più bianchi in superficie.
  8. Bon appétit
 
Precedente Borek al formaggio involtini fritti ricetta turca Successivo Cannoli di pasta biscotto al caffè ricetta veloce

Lascia un commento