Insalata con frutta ortaggi e topinambur

Buongiorno! Oggi vi presento un’altra delle mie insalatine serali! 🙂 Questa è particolare però.. mi spiego meglio..

Innanzitutto vi ricordo che domani è il giorno della Terra  e in merito ho preparato questa ricettina che comunque che potrebbe rappresentarla per la derivazione di origine di alcuni ingredienti e per il fatto che nella mia insalata ci sono sia prodotti della terra che del mare :-)..

Gli ingredienti si vedono più o meno dalle foto, frutta, verdura, ortaggi..

Ingredienti:

C’è l’insata in foglie, la riccia, ricca di vitamine e acqua

pomodori, antiossidanti

carotine, ricche di vitamina E e di acqua

cetrioli, ricchi di acqua

poi ci sono i peperoni, attenzione!!alzano il livello glicemico! non mangiatene più di 200 grammi! ricchi di vitamina E e acqua

il tonno al naturale ottimo per accompagnare le insalate

olive nere, 3 non faranno male a nessuno!

mais

Kiwi, vitamina C

arancia, vitamina C

per ultimo c’è il tominambur.. che bello! nn l’avevo mai assaggiato!

Condite tutto con un filo di olio o aceto balsamico o di mele..

Bon appétit..

Vi riporto alcune delle sue caratteristiche, in sintesi, ritrovate QUI di cui non avevo nemmeno idea!

1) E’ una pianta molto vitale, predilige terreni umidi. In Europa è coltivata soprattutto in Belgio e in Francia. E’ simile al girasole per i suoi fiori gialli.

2) Fu introdotto in Italia nel XII secolo, le sue origini, si presume, siano del Nord America e Canada.

3) Il nome derva da una tribù del Brasile da cui erroneamente si pensava provenisse.

4) Devono essere belli sodi, con una buccia di color marroncino violaceo.

5) Vanno lavati e spazzolati, non pelati.

6) I suoi valori nutrizionali sono simili a quelli del carciofo, poche calorie euna buona quantità di fibre

solubili, come l’inulina, che aiutano ad abbassare il livello di glicemia.

7) Tratto da www.dieta.it: E’ un alimento adatto ad anziani, bambini, convalescenti e diabetici.

L’inulina serve a migliorare la digestione e ridurre i gas intestinali. la sua assunzione comporta un aumento, nel tratto intestinale,di Bifidobatteri e Lattobacilli (fermenti lattici importantissimi per una corretta digestione e per la salute del colon) ed una contemporanea e massiccia diminuzione del numero dei batteri ritenuti nocivi. Di conseguenza potenzia e migliorail metabolismo.

8) Aiuta in casi di ritenzione idrica.

8) NON CONTIENE GLUTINE

9) Il topinambur è detto anche patata americana, patata del Canada, carciofo del Canadà,  pera di terra, tartufo di canna, tartufala bastarda.

10) Dal topinambur si ricava anche la farina

11) Nelle insalate conviene spruzzare con succo di limone per non farlo scurire

12) Si consuma sia crudo che cotto come una patata.

Clicca sulle immagini per ingrandire..



Con questa ricetta partecipo al Guestblog di Mira

Questa ricetta partecipa al contest di Eleonora scade il 30 luglio.. in pratica Ele mi hai invitata a nozze! 😀

Precedente Soufflè melanzane e riso, una finale e il contest! Successivo Soufflè light di peperoni e topinambour

9 commenti su “Insalata con frutta ortaggi e topinambur

  1. cinzia il said:

    BELLA INSALATONA!!!!Anch’io non ho mai provato il topinambur,ora mi hai incuriosito,lo provero’!
    Auguroniiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiii!!!!!!!!!!!!!!!!!!

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.