Crea sito

Girasole rustico farcito con foto passo passo

Girasole rustico farcito, torta salata con carne e formaggio, ricetta facile passo passo, piatto unico, idea per la cena, idea per feste e buffet.

Girasole rustico farcito con foto passo passo

Girasole rustico farcito, non con i soliti spinaci e ricotta, per cambiare ho utilizzato carne macinata e salsicce, servito la domenica è stato davvero ottimo oltre che bello da vedere!

La ricetta del girasole rustico farcito è molto semplice, ripieno di carne o come preferite è un’idea bella da vedere se volete prepararla come ricetta della domenica o per un buffet, i petali si staccano facilmente e ognuno può essere considerato una porzione.

Seguimi in cucina oggi c’è il girasole rustico farcito con foto passo passo.
Girasole rustico con carne e formaggio ricetta vickyart arte in cucinaGirasole rustico con carne e formaggio ricetta vickyart arte in cucina


Ricetta: Girasole rustico farcito con foto passo passo

QUI ALTRE RICETTE

Segui le ricette di Arte in Cucina anche su Telegram sul canale telegram.me/arteincucina

QUI SE VUOI SEGUIRMI SULLA PAGINA FACEBOOK

Ingredienti:

800 gr di pasta matta con un pizzico di lievito in polvere quello istantaneo Mastro fornaio, si può omettere, QUI ricetta moltiplicate tutto per 4 (preferibile fare 2 impasti separati specie se il vostro robot è piccolo)
500 gr di carne macinata
2 salsicce a metro
150 gr di scamorza
1 uovo
pane grattugiato
sale
semi di cumino

Procedimento:

Preparate la sfoglia e fate due pallette uguali. QUI la ricetta qquadruplicate la dose
Mescolate in una terrina la carne macinata con le salsicce spellate il sale, l’uovo, il formaggio e il pane grattugiato.
Stendetela sfoglia in una teglia rivestita.
Versate la carne con un cucchiaio e al centro e lungo il bordo come da foto
Stendete la sfoglia sopra alla torta salata e richiudete, seguite le immagini.
Con le mani contornate la parte centrale, segnate 10 punti e fate dei tagli con un coltello affilato.
Rigirate ogni pezzo di 45 gradi, come foto.
Spennellato con tuorlo ricoprite con semi di cumino la parte centrale e infornate a 180-200° per circa 35 minuti.
CON IL BIMBY
Versate gli ingredienti della sfoglia base nel boccale vel 5 tempo 10-15 sec
Bon appétit

Tutti i miei dolci di Natale QUI

Dolci di Natale napoletani

Antipasti per Natale

Primi piatti per Natale

42 Risposte a “Girasole rustico farcito con foto passo passo”

    1. fatta ore prima?noi l’abbiamo mangiata tiepida se nn hai tempo per riscladarla si va bene, calda no comunque

  1. Ciao,

    la pastamatta la trovo anche dal panettiere?

    Nel caso la facessi io devo farla cuocere 15 minuti come da ricetta e poi impastarla con carne e formaggio oppure la impasto cruda?

    Le dosi indicate per quante persone sono??

    Grazie 😀

    1. no la pasta matta nn credo che la trovi dal panettiere puoi provare comunque ci metti davvero un attimo a farla ed è semplicissima, come da ricetta va fatto tutto a crudo, in questo caso segui le indicazioni di cottura, sono in fondo, 35 minuti, l’impasto base ha 15 minuti di cottura, ovvio se lo utilizziamo per un ripieno cambian un po’ le cose, dipende sempre, quindi è bene leggere sotto i tempi 🙂 noi l’abbiamo mangiata in 5, sono 13 pezzi, 12 petali + il centrale 🙂 grazie a te

  2. Sto provando ora a fare l’impasto, ho ridotto un pò le dosi (ne faccio circa i 2/3) visto che anche noi siamo in 5 ma a parte me gli altri non sono grandi mangiatori 🙂

    Grazie milel per la ricetta e i chiarimenti 🙂

  3. Non ho capito devo aggiungere il lievito all’impasto della pasta matta? Che tipo di lievito…quello per dolci?o lievito di birra?

    1. lievito istantaneo, (ho scritto lievito in polvere, non è un dolce) puoi ometterlo tranquillamente 🙂 lo specifico grazie

    1. Ciao Ilaria c’è il link all’interno dell’articolo, comunque è un impasto semplicissimo, acqua e farina, qui se vuoi puoi aggiungere un pizzico di lievito è facoltativo, s’impasta e si lascia riposare, si mette in un piatto e si copre con un coperchio o un altro piatto tiepido, magari tenuto in cucina vicino al fornello acceso, il calora serve a farla gonfiare un po’, poichè il girasole è composto da due dischi uguali devi fare la ricetta raddoppiando le dosi cioè ti servono 2 impasti indicati qui: https://blog.giallozafferano.it/vickyart/pasta-matta-ricetta-base/ spero sia più chiaro, fammi sapere! e sa fai il girasole mandami la foto! grazie!

  4. Ciao,
    invece della pasta matta posso usare la pasta sfoglia?
    Cambierebbe qualcosa nella ricetta e nei tempi di cottura?
    Grazie mille per le risposte che mi darai, è un bellissimo rustico da preparare in ogni occasione!

    1. si molti hanno usato la pasta sfoglia 🙂 io non la preferisco perchè quella comprata si sfalda tutta e non mi piace il risultato, con questa pasta invece,essendo priva di burro resta liscia e può contenere benissimo la carne cotta in precedenza per esempio.. comunque dipende dal ripieno.. la sfoglia impiega più o meno 20 minuti infornata a tempertura, poi, la sfoglia resta morbida non so quanto possa mantenersi in forma senza che si allarghino i petali .. p.s. ci metti davvero 2 minuti a preparare la pasta matta e puoi prepararla in anticipo 🙂 e si presta per torte rustiche.. io ti dico di si usa la sfoglia perchè la usano, l’hanno usata per questo rustico, io personalmente quella acquistata non la userei per questo girasole e con questo ripieno 🙂 comunque fammi sapere cosa decidi di fare, sia con la base che ripieno, grazie

      1. Allora mi hai convinto, proverò a fare la ricetta seguendo i tuoi consigli! Ma la carne macinata cruda riesce a cuocere uniformemente in 30 min senza problemi?

  5. Ciao prima di tutto complimenti questo rustico ed molto bello! Mi farà fare un figurone di,sicuro….volevo,chiederti,.ma nei petali hai fatto i tagli x farli venire aperti sopra vero? Xché non ce scritto e xché altrimenti non mi spiego come si vede la carne dentro! Grazie x la ricetta brava! Ciao

    1. grazie! allora, sono due sfoglie sovrapposte, la prima è quella che contiene la carne, la seconda va sopra, lo vedi nella foto, i petali sono tagliati, a forma gi raggiera, quando li rigiri automaticamente avrai a vista la parte aperta del rustico, guarda è più facile da dirsi che da farsi, una volta tagliati i raggi, li devi girare all’insù, e uscirà la carne a vista non devi fare un taglio per vedere la carne.. fammi sapere se è chiaro, ripeto, facendolo ti renderai conto 🙂

  6. buongiorno e complimenti per la buonissima e’ bellissimaa ricetta.volevo sapere a tale proposito se’ posso preparare la ricetta qualke giorno prima .grazie

  7. Appena ho visto questa ricetta, me ne sono innamorata, specialmente la pasta matta che non conoscevo! L’ho fatta questa mattina per mangiarla a pranzo, a vederla è bellissima speriamo che sia anche buona. Io l’ho cotta nel forno a microonde con funzione crisp per 12 minuti e 30. Come posso fare per pubblicare la foto?

  8. Ciao, ti seguo da poco e adoro il tuo sito! Questa ricetta è bellissima, credo proprio che la farò! Solo un dubbio: nell’elenco degli ingredienti dici di moltiplicare per 4 le dosi della ricetta della pasta matta, nel procedimento invece di raddoppiarle: quale delle due? Grazie mille!!

    1. grazie! hai ragione 😀 è per 4, devi ottenere un impasto di circa 800gr quindi essendo di 200 gr l’impasto base va quadruplicato, devi fare due impasti da 400gr ciascuno, non uno da 800gr è preferibile separarli 🙂 ho sistemato

  9. Volevo chiarimenti circa il procedimento per ogni petalo. Se i lati del petalo sono aperti, ruotando di 45 gradi quello superiore si aprirà e l’altro , quello che rimane sotto, come farà a rimanere chiuso per contenere il ripieno? Grazie!

    1. come vedi dalla foto l’impasto tende ad attaccarsi quindi è come chiuso, quando fai la rotazione resta comunque appoggiato al foglio, alla teglia, si schiaccia e non si apre, se vuoi sentirti più sicura sigilla con le dita il lato che va sotto e poi ruoti, comunque è stato fatto da tantissimi utenti se hai notato non è una ricetta di quest’anno, e senza alcun problema, poi fammi sapere 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.