Crea sito

Frittelle di carnevale veloci al limone

Frittelle di carnevale veloci al limone, senza lievito, ricetta sfiziosa per carnevale, dolcetti fritti in poco tempo, semplici e golosi con tanto zucchero.

Frittelle di carnevale veloci al limone

Buonissime le frittelle di carnevale veloci al limone, si preparano in pochi minuti e si friggono, una delizia, restano croccanti e saporite, senza lievito o lievitazione.

La ricetta delle frittelle di carnevale veloci al limone è molto semplice, partendo dalla base delle meraviglie dolci ho preparato questa variante al limone.

Sono perfette se cercate un dolce fritto di Carnevale da fare subito, ovviamente come tutti i fritti sono calorici, quindi, teneteli solo per carnevale.

Un dolce con pochi ingredienti, semplice ed economico, fritto si sa, come del resto i dolci di carnevale devono essere fritti, a carnevale ogni fritto vale, è la regola.

Se poi non vi piace il limone potete sostituirlo con l’arancia oppure con un po’ di vino bianco o del rhum per aromatizzarle.

I bambini ne andranno matti, perché oltre ad essere buone di sapore sono anche croccanti, se dovete organizzare una festa andranno benissimo.

Seguitemi in cucina oggi ci sono le frittelle di carnevale veloci al limone!

Frittelle di carnevale veloci al limone vickyart arte in cucina
Frittelle al limone veloci, senza lievito, ricetta semplice e deliziosa

Frittelle di carnevale veloci al limone

QUI ALTRE RICETTE

Segui le ricette di Arte in Cucina anche su Telegram sul canale telegram.me/arteincucina

QUI SE VUOI SEGUIRMI SULLA PAGINA FACEBOOK

Ingredienti:

  • 400 g di farina
  • quattro uova
  • 60 grammi di zucchero (4 cucchiai circa)
  • buccia di 2 limoni
  • 50 g di burro

Procedimento:

  1. fondete il burro e lasciate intiepidire.
  2. versate la farina in una ciotola, aggiungete lo zucchero, la buccia dei limoni, le uova e il burro.
  3. Lavorate gli ingredienti per ottenere un impasto liscio e omogeneo, elastico, non appiccicoso.
  4. Se serve aggiungete un po’ di succo di limone o latte.
  5. L’impasto andrebbe lasciato riposare almeno 30 minuti, ma io non avevo tempo e l’ho utilizzato subito.
  6. Dividetelo in pezzi di 10 g o anche più grandi se preferite e stendeteli tutti.
  7. Quindi scaldate l’olio e friggete.
  8. Infine scolate su carta da cucina e passatele poi nello zucchero semolato.
  9. Bon appètit

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.