Crea sito

Crostata tiramisù con crema senza uova

CROSTATA TIRAMISù con CREMA SENZA UOVA, ricetta dolce al caffè, facile da preparare, dolce perfetto a merenda o per ospiti, crostata al caffè.

Una vera delizia, la crostata tiramisù è molto facile da preparare, la frolla è perfetta e golosa se adorate i dolci al profumo di caffè, è ottima da servire come dolce della domenica.

La ricetta della crostata tiramisù è con una base di pasta frolla al caffè, ripiena di crema al mascarpone e panna che si prepara in 5 minuti, molto semplice da fare e senza cottura.

Ovviamente se preferite potete sempre preparare la classica crema tiramisù con le uova ma ho preferito una crema veloce e senza cottura, perfetta per chi non ha molto tempo a disposizione.

Seguimi in cucina oggi c’è la crostata tiramisù con crema senza uova!
Pubblica13/02/2014 10:30

Crostata tiramisù con crema senza uova
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Tempo di riposo30 Minuti
  • Tempo di cottura20 Minuti
  • Porzioni6
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 150 gfarina 00
  • 1uovo
  • 70 gburro
  • 60 gzucchero
  • 2 cucchiaicaffè solubile

Per farcire

  • 250 gmascarpone
  • 1 cucchiaiocaffè solubile
  • 20 gzucchero
  • 200 mlpanna da montare, 35% di lipidi

Preparazione

  1. Prepara la frolla al caffè, versa la farina con il caffè solubile, lo zucchero, l’uovo, il burro e un pizzico di sale nel robot e impasta tutto.

  2. Se vuoi utilizzare il caffè della moka ne bastano 1-2 cucchiai non di più.

  3. Stendi la frolla in una teglia da 20-22 cm realizzando un bordo di 5 cm ho usato una teglia per pastiere.

  4. Buca la frolla, coprila con la carta alluminio e posiziona un peso, io ho messo una teglia più piccola oppure fagioli.

  5. Inforna e cuoci nel forno caldo a 180° per 20-25 minuti, sforna e fai raffreddare completamente.

  6. Versa il mascarpone con lo zucchero e il caffè solubile nel robot e lavora con una forchetta poi aggiungi la panna e monta tutto insieme.

  7. Versa la crema sulla base della crostata e decora con scaglie di cioccolato oppure cacao in polvere e tieni in frigo una mezz’oretta prima di servire.

    Bon appétit

    Se ti piace la ricetta clicca sulle stelline in fondo all’articolo. GRAZIE!

3,7 / 5
Grazie per aver votato!

38 Risposte a “Crostata tiramisù con crema senza uova”

  1. Ho perso il conto di quante tue ricette ho salvato e tante le ho anche realizzate con successo , anche questa crostata e golosissima inutile dirti …….la salvoooo !!!!!
    Un bacione :-)))

  2. Ciao, ho aperto il link per pastorizzare senza bimby ma volevo sapere se il procedimento parte dal punto 3-4-5 saltando il 6 per arrivare al n. 7?
    grazie

    1. allora, le uova una volta pastorizzate vanno aggiunte al mascarpone.. quindi, prima disco di frolla, poi pastorizzazione.. poi si uniscono tutti gli ingredienti della crema: uova pastorizzate, panna e mascarpone 🙂

  3. Quanto tempo la crema deve stare nel frigo? E dopo quanto tempo devo metterla sulla pasta frolla? Ma poi deve andare di nuovo nel frigorifero?

    1. la crema nel frigo il tempo di cuocere e raffreddare la frolla se la prepari prima, o una ventina di minuti il tempo che si raffredda il guscio.. una volta assemblata si meglio tenerla in frigo comunque rischia di scendere un po’ almeno 30 minuti se non va servita subito

  4. deve essere una golosità ma:
    scusa una volta raffreddata la crostata va rimessa in forno con su la crema al mascarpone?
    si cuoce la crema praticamente?

    1. no! si farcisce ed è pronta! prepara prima la crema e tienila in frigo a rassodare..poi fai la frolla, dopo una mezz’ora la stendi e la cuoci, la lasci raffreddare e quando è ben fredda farcisci con la crema, stop.. puoi tenerla in frigo ma non per molto altrimenti indurisce, quindi se vuoi prepararla un giorno prima va benissimo ma farcita al momento oppure, qualche ora prima e tenuta in frigo, ma va tolta almeno mezz’ora prima di mangiarla

  5. Ciao,una curiosità nella ricetta qui sopra nel punto 11,dici di pastorizzare le uova a 80°,ma poi ne punto 13 al link del tiramisù alle fragole le uova le fai pastorizzare a 37°.
    Qualè la versione giusta?

    1. va bene anche 37° se cerchi in rete trovi sia 80° che 37°… diciamo che ora in inverno posiamo anche andare tranquillamente con i 37° e d’estatate 80°… se fatti con un pentolino devi arrivare a 120° cosa che con il bimby non si può.. quindi ricapitolando preferisci gli 80° sempre

    1. intere se non fai la pastorizzazione, vanno montate con lo zucchero.. se fai la pastorizzazione devi separe albumi e tuorli, segui c’è tutto 🙂

  6. Ma non posso sostituire la frolla con una base morbida? Almeno non si rischia che, dopo uscita dal frigo, la crostata risulti troppo dura sotto…

    1. se la frolla non la metti in frigo resta morbida il trucco è lì.. puoi scegliere comunque qualsiasi frolla ma non tenerla in frigo a lungo altrimenti sarà sempre durissima

  7. Ciao ma la panna la devo unire alle uova pastorizzate e al mascarpone e caffè? L’ho montata ma non dice dove unirla..

  8. sicura che la ricetta della frolla non contenga qualche errore? l ho fatta io e anche la mia amica che nn siamo proprio alle prime armi e in entrambi i casi era un po’… come dire … immangiabile…

    1. sicura di non averla tenuta troppo in frigo? per la frolla in molti l’hanno fatta e si son trovati bene come me, il punto è se va tenuta troppo in frigo come qualsiasi frolla diventa troppo dura e immangiabile e l’ho ripetuto più volte nell’articolo, ad ogni modo ho aggiunto una modifica alla ricetta della pasta frolla sperando che se qualcuno la lascia troppo in frigo resti almeno più morbida 🙂

      1. non l ho messa in frigo lo so che la frolla non va tenuta in frigo l ho assemblata al momento ..con un altra base invece è venuta benissimo.. avrò sbagliato qualcosa io e la mia amica anche..:-)

        1. ah comunque con questa modifica probabilmente andrà meglio… la mia era una critica costruttiva comunque …non volevo certo offendere ..

          1. si si grazie! certo! non l’ho assolutamente presa come un offesa ci mancherebbe! non so che dire guarda se è il forno se la farina, alcuni si sono trovati bene altri no, comunque si aggiungendo un tuorlo e altro burro sarà molto più morbida ..per tutti 🙂 grazie ancora!

  9. Fatta….buona ma la farcia era molto molto liquida…ho dovuto aggiungere 2 figli di gelatina e alzare il frigo fino a 4 x farla rapprendere. La dose di frolla mi sembra tanta….dive ho sbagliato?

    1. non hai montato a sufficienza la panna o si è smontata quando l’hai unita agli altri ingredienti.. hai fatto la pastorizzazione? quando si uniscono alla panna le uova devono essere fredde altrimenti smonta tutto…il frigo io lo tengo a 4° 1/2 … se tutto viene montato bene la dose di frolla è sufficiente.. puoi ridurre la frolla a 350 gr

  10. Si e poi munitevi di cannuccia…ma x ché con sta crisi fate buttare cibo alla gente…questa crema è x biscotti che assorbono senza pavesini o savoiardi dovete mettere 4g colla pesce e far riposare crema x almeno un ora in frigo…

    1. mi spiace ma io non ho usato colla di pesce per tenerla su.. se monti bene la panna e le uova regge benissimo, io l’ho tenuto poco in frigo, ce l’ho impostato a 4° e 1/2 sotto i 5° comunque

  11. Faccio questa crema da20 anni…e resta sempre un poco liquida…impostando il frigo in diversi modi…cmq se a te viene densa da crostata Congratulazioni

    1. grazie 🙂 prova ad umentare la quantità di panna quella aiuta a reggere di più, mi esce così come la vedi senza l’aggiunta di addensante insomma

  12. ciao! la sto facendo ora. aiuto! volevo chiederti ma le uova che usi per la crema sono intere o solo tuorli?

  13. Ha ragione Cristina,tutto troppo liquido… Da buttare e mi scoccia proprio! Dice di seguire alla lettera la ricetta ma non si capisce granchè… Certe parti mancano proprio! Comunque non la farò mai più!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

    1. scusa che hai usato per montare panna e mascarpone? con quale robot? io monto tutto con una planetaria e mi restano sode, quando sn liquide aggiungete qualche foglio di gelatina, io non la usa e riesco a mantenere ben soda la crema, inoltre, la ciotola deve essere fresca se non fredda specie se si usa il bimby ed è riportato sul libro base, se sei ancora in tempo aggiungi gelatina vedrai che così si mantiene, se è veramente liquida puoi recuperare, salvando una metà e aggiungendo dell’altro mascarpone o panna montata benissimo, a mano piuttosto che con un robot, fammi sapere magari siamo ancora in tempo! puoi conservare la farcitura in frigo per domani se sei senza ingredienti..p.s. quali parti mancano? non mi sembra

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.