Crema pasticcera senza latte

CREMA PASTICCERA SENZA LATTE, ricetta semplice e veloce, ideale per farcire torte e crostate, ottima da spalmare, leggera e ideale per intolleranti al lattosio.

Crema pasticcera senza latte

Semplice e veloce la crema pasticcera senza latte è perfetta per realizzare dolci più leggeri e senza lattosio, specie per gli intolleranti alle proteine del latte e resta comunque morbida e cremosa.

La ricetta della crema pasticcera senza latte è perfetta se, come me, vi ritrovate in casa senza il latte, mi serviva una crema e ho pensato di realizzarla con l’acqua, direi che è molto buona anche così.

L’ideale per dolci piuttosto carichi e calorici, se volete ridurne le calorie una crema all’acqua è decisamente perfetta, ideale sulle crostate o per farcire un semplice pan di spagna per la colazione di grandi e bambini.

Seguitemi in cucina oggi c’è la crema pasticcera senza latte!

Crema pasticcera senza latte Crema pasticcera senza latte

Crema pasticcera senza latte

QUI ALTRE RICETTE

Segui le ricette di Arte in Cucina anche su Telegram sul canale telegram.me/arteincucina

QUI SE VUOI SEGUIRMI SULLA PAGINA FACEBOOK

SEGUI ARTE IN CUCINA SU INSTAGRAM

Ingredienti:

  • 250 ml di acqua
  • 1 tuorlo
  • zucchero 50 g
  • farina 00 o fecola 50 g
  • buccia di limone

Procedimento:

  1. Lavorate quindi il tuorlo con lo zucchero in un pentolino con le fruste a mano.
  2. Spostatevi poi sul fornello acceso a fiamma bassa, unite l’acqua calda e la buccia di limone.
  3. Lavorate quindi con le fruste energicamente e unite la farina o la fecola sempre mescolando con le fruste per pochi minuti.
  4. Appena si addensa un po’ spostatevi dal fornello continuando a mescolare qualche minuto.
  5. Versatela poi in un contenitore in vetro o ceramica e copritela con la pellicola a contatto e fatela raffreddare.
  6. Se utilizzate la farina la crema va utilizzata massimo in due giorni, con la fecola resiste anche qualche giorno in più, conserva meglio la sua cremosità ed è per questo che la si utilizza nelle pasticcerie.
  7. Utilizzatela quindi per i vostri dolci più leggeri.
  8. Bon appétit

TI POTREBBERO INTERESSARE:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.