Crea sito

Cono graffa panna e nutella ricetta napoletana

Cono graffa panna e nutella ricetta napoletana, dolci soffici e golosi, brioche fritte da farcire come preferite, ricetta semplice e golosa.

Cono graffa panna e nutella ricetta napoletana

L’ho sempre detto che il napoletano “è donna” ne sa una più del diavolo! questi cono graffa sono stati creati a Napoli, città delle graffe, quelle buone e soffici, con o senza patate, arricchiti poi dalla farcitura che più si preferisce, per la precisione le trovate dallo chalet Ciro a Mergellina i napoletani lo conoscono bene.

Quindi ho pensato di proporveli, soprattutto se siete troppo lontani o se amate impastare a casa, ma vi invito comunque a venire qui per gustare i cono graffa originali fritti e farciti al momento con ottimo gelato.

Seguitemi in cucina oggi ci sono i cono graffa!

Cono graffa panna e nutella ricetta napoletana vickyart arte in cucina Cono graffa panna e nutella ricetta napoletana vickyart arte in cucina

Cono graffa panna e nutella ricetta napoletana

SOLO SU ARTE IN CUCINA

SEGUI ARTE IN CUCINA SU INSTAGRAM

QUI ALTRE RICETTE

Segui le ricette di Arte in Cucina anche su Telegram sul canale telegram.me/arteincucina

QUI SE VUOI SEGUIRMI SULLA PAGINA FACEBOOK

Ingredienti:

  • 250 g di farina
  • 6 g di lievito di birra
  • 30 g di zucchero
  • buccia di limone grattugiata
  • 1 pizzico di sale
  • 10 g di burro
  • 100 ml di latte
  • 1 tuorlo
  • 1/2 bustina di vanillina
  • Per farcire:
  • panna
  • nutella
  • o quello che preferite

Procedimento:

  1. Sciogliete il lievito nel latte, unite metà della farina, la buccia di limone, la vanillina, lo zucchero e il burro
  2. Mescolate per bene, aggiungete l’uovo e la restante farina.
  3. Impastate tutto, potete farlo sia a mano che con un robot, deve risultare elastico non appiccicoso, nel caso lo fosse aggiungete un po’ di farina, o, se troppo sodo aggiungete l’albume oppure latte.
  4. Purtroppo non tutte le farine sono uguali, alcune assorbono meno e altre assorbono più liquidi, ho già ridotto la dose di latte per facilitarvi l’impasto, non dovreste avere problemi di impasto troppo molle.
  5. Una volta preparato l’impasto prendetelo e sistematelo in  una ciotola coperta da pellicola fino al raddoppio, all’incirca 3 ore.
  6. A lievitazione, staccate dei pezzi di impasto e fate dei cordoncini larghi quanto un dito, la lunghezza dipenderà dalle vostre formine.
  7. I miei conetti di metallo sono di 12 cm, vi consiglio di fare dei cordoncini più stretti per la parte sotto, quella che avvolgerete dalla punta e più larghi sopra, questo per far si che i coni abbiano la forma di un cono più visibile, cosa che non ho fatto io 🙂
  8. Mettete a lievitare i coni per 20 minuti.
  9. Scaldate l’olio e quando sarà caldo immergete i coni, fateli cuocere per bene, devono dorare, scolateli poi su carta da cucina e cospargete di zucchero semolato.
  10. Montate la panna.
  11. farcite l’interno dei coni con un cucchiaino di nutella, poi la panna e decorate con nutella, o quello che preferite.
  12. Bon appétut

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.