Crea sito

Colomba salata farcita ai salumi ricetta veloce

Colomba salata farcita ricetta veloce, ricetta sfiziosa per Pasqua, antipasto o per pasquetta come piatto da asporto, ricetta congelabile da poter preparare in anticipo

Colomba salata farcita ai salumi ricetta veloce

Semplice e sfiziosa la colomba salata farcita semplicemente con salumi e formaggi, perfetta per la tavola di Pasqua ottima anche da asporto, per un pic nic, si prepara velocemente senza robot da cucina, basta una frusta a mano e un cucchiaio di legno, buona e bella da vedere, ottima come antipasto o per la pasquetta, facile e veloce.

La ricetta della colomba salata non è altro che quella di una torta rustica senza lievitazione, cambia solo la forma, quindi ho adattato una ricetta allo stampo, l’idea è piaciuta molto, la si può preparare in anticipo e congelare così avete il tempo di preparare altro, specie sotto le feste che di tempo che non ce n’è mai annastanza.

Seguitemi in cucina oggi c’è la colomba salata!

Colomba salata farcita ai salumi ricetta veloce vickyart arte in cucina Colomba salata farcita ai salumi ricetta veloce vickyart arte in cucina

Colomba salata farcita ai salumi ricetta veloce

QUI ALTRE RICETTE

Segui le ricette di Arte in Cucina anche su Telegram sul canale telegram.me/arteincucina

QUI SE VUOI SEGUIRMI SULLA PAGINA FACEBOOK

SEGUI ARTE IN CUCINA SU INSTAGRAM

Ingredienti

Per uno stampo piccolo da 250 g

  • 200 g di farina
  • 120 ml di latte o acqua
  • 50 ml di olio
  • 1/2 bustina di lievito istantaneo tipo pizzaiolo bustina gialla
  • 3 uova
  • 1 cucchiaino di sale
  • 2 cucchiai di parmigiano
  • 70 g di salumi misti a cubetti
  • 60 g di scamorza

Procedimento:

  1. Sbattete le uova con le fruste, aggiungete i liquidi alternando con farina e lievito setacciati insieme, utilizzate un cucchiaio di legno per amalgamare meglio.
  2. Unite i salumi e formaggi, mescolate tutto.
  3. Versate nello stampo e cuocete nel forno caldo a 180° per circa 30-35 minuti tenete d’occhio il vostro forno
  4. Mi raccomando per il lievito, deve essere quello della bustina gialla, no grigio-blu Mastro fornaio questo non va bene perchè è lievito di birra disidratato e necessita di tempi di attesa per la lievitazione, potete usare anche della farina autolievitante se preferite.
  5. Bon appétit

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.