Ciambelline dei cinque bicchieri ricetta laziale

Ciambelline dei cinque bicchieri, ricetta laziale, biscotti tipici senza uova e burro, facili e veloci, ottimi a merenda con anice.

Semplici e buonissime le ciambelline dei cinque bicchieri,ottimi per gli intolleranti alle uova e al lattosio, anche senza lievito.

La ricetta delle ciambelline dei 5 bicchieri è presa da un libro di ricette, mi è piaciuta subito per la sua velocità di esecuzione.

Senza uova, senza robot, senza lievito, senza burro ma nonostante tutte queste mancanze, queste piccole ciambelle sono deliziose, piacciono anche ai bambini.

Ovviamente non stiamo parlando di dolci light perchè c’è comunque l’olio, ma di sicuro sono salutari, magari potete ridurre anche lo zucchero.

Se cercate dei biscotti per la colazione di domani potete preparare queste deliziose mini ciambelle, anche se c’è il vino vanno bene, magari non da inzuppare nel latte.

Seguitemi in cucina oggi ci sono le ciambelline dei 5 bicchieri ! semplici e veloci, andranno a ruba!

Ciambelline dei cinque bicchieri ricetta laziale vickyart arte in cucina
  • Difficoltà:
    Molto Bassa
  • Preparazione:
    30 minuti
  • Cottura:
    15 minuti
  • Porzioni:
    20
  • Costo:
    Molto Basso

Ingredienti

  • Farina 00 2 bicchieri
  • Olio extravergine d’oliva 1 bicchiere
  • Zucchero 1 bicchiere
  • Vino bianco secco 1 bicchiere
  • Semi di anice 25 g

Preparazione

  1. Versate in una ciotola la farina, aggiungete lo zucchero, l’olio e il vino un po’ alla volta.

  2. Aggiungete i semi di anice e impastate per bene tutto, poi sistemate l’impasto nella pellicola e mettete a riposare in frigo per 30 minuti.

  3. Trascorso il tempo prendete l’impasto e staccate dei pezzi, all’incirca 20, formate dei rotolini larghi quanto il dito mignolo e chiudete ad anello.

  4. Sistemateli sulla placca del forno e cuocete nel forno caldo a 150° per circa 15 minuti, devono dorare, fate sempre attenzione al vostro forno.

    P.s. nota aggiuntiva, ovviamente se l’impasto dovesse risultare molto morbido aggiungete farina, può succedere.

    Bon appétit

  5. Ciambelline dei cinque bicchieri ricetta laziale vickyart arte in cucina

    QUI ALTRE RICETTE

    Segui le ricette di Arte in Cucina anche su Telegram sul canale telegram.me/arteincucina

    QUI SE VUOI SEGUIRMI SULLA PAGINA FACEBOOK

Arte in Cucina consiglia..

Ciambelline dei 5 bicchieri, biscotti semplici e golosi all’anice, senza uova e burro, potete arricchirle rotolandole nello zucchero semolato.

 
Precedente Fagioli con scarole ricetta napoletana Successivo Polpettone di tacchino in crosta di speck

2 thoughts on “Ciambelline dei cinque bicchieri ricetta laziale

  1. Gigliola il said:

    Con questi dosaggi l’impasto mi viene troppo molle, semiliquido, ho dovuto aggiungere un bel po’di farina, almeno un terzo bicchiere per poter ottenere i rotolini.

    • si è anche la farina, non sono tutte uguali, ma hai tenuto in frigo l’impasto?, io no, quindi per me è normale, purtroppo per una questione di tempo, l’impasto è morbido si, ma se troppo liquido no, hai fatto bene ad aggiungere.

Lascia un commento