Ciambelline ascolane ai pinoli biscotti

Ciambelline ascolane ai pinoli, biscotti veloci e facili, ricetta semplice, dolci per colazione o merenda, ciambelle bollite o biscotti da inzuppo.

Ciambelline ascolane ai pinoli biscotti

Semplicissime e golose le ciambelline ascolane ai pinoli, sono ottime da mangiare sia a merenda che colazione, piacciono anche ai bambini enon sono dolcissime o troppo grasse.

La ricetta delle ciambelline ascolane ai pinoli è presa da un libro di ricette dolci, io ho modificato la cottura, ho evitato la bollitura e le ho messe direttamente in forno.

In questo modo ho ottenuto dei semplici biscotti ottimi da inzuppare nel latte, potete quindi scegliere come procedere, io vi ho indicato tutto.

Seguitemi in cucina oggi ci sono le ciambelline ascolane ai pinoli!

Ciambelline ascolane ai pinoli biscotti vickyart arte in cucina
Ciambelline ascolane ai pinoli biscotti da inzuppo facili e buoni

Ciambelline ascolane ai pinoli biscotti

QUI ALTRE RICETTE

Segui le ricette di Arte in Cucina anche su Telegram sul canale telegram.me/arteincucina

QUI SE VUOI SEGUIRMI SULLA PAGINA FACEBOOK

Ingredienti:

  • 160 g di farina per dolci
  • 1/2 bustina di lievito per dolci
  • mezzo cucchiaino di cannella in polvere
  • metà cucchiaino di coriandolo in polvere
  • cucchiaino di noce moscata in polvere, mezzo
  • 70 g di zucchero
  • 1/2 limone
  • 1 uovo + 1 albume
  • 35 g di burro
  • 125 ml di latte circa
  • 25 g di pinoli

Procedimento:

  1. Versate la farina con lo zucchero, le spezie, il lievito e la buccia di limone grattugiata in una ciotola.
  2. Mescolate tutto.
  3. Poi versate sopra l’uovo con l’albume sbattuto e il burro fuso non caldo.
  4. Mescolate con la punta delle dita e aggiungete il latte un po’ alla volta.
  5. Usate solo quello che serve per ottenere un composto omogeneo.
  6. Mettete a riposare l’impasto almeno mezz’ora.
  7. Poi trascorso il tempo prelevate l’impasto staccate dei pezzi, fate dei filoncini di 10 cm e chiudete ad anello.
  8. A questo punto, io ho eliminato questo passaggio: mettete l’acqua in un pentolino, portatelo ad ebollizione e calatevi le ciambelline.
  9. Quando vengono a galla toglietele con una schiumarola, spennellatele con un tuorlo e decorate con i pinoli.
  10. Io ho aggiunto i pinoli all’impasto e formato le ciambelline poi le ho messe direttamente in forno, quindi non le ho bollite.
  11. Infine sistemate le ciambelle su una placca da forno e cuocete nel forno caldo a 160° per 15 minuti se le bollite, altrimenti a 180° come dei semplici biscotti.
  12. Sfornate a doratura.
  13. Bon appétit

Precedente Pasta e patate con provola napoletana Successivo Pasta alla san giovannella 5 minuti

Lascia un commento

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.