Crea sito

Ciambelle al limone e ricotta sofficissime

Ciambelle al limone e ricotta soffici e facili, ricetta ciambelle senza burro per merenda o colazione da preparare in poco tempo, ciambelle morbide e buone, congelabili.

Ciambelle al limone e ricotta soffici

Semplici e soffici le ciambelle al limone e ricotta, un dolce tipico della colazione o la merenda di grandi e bambini, senza burro, con un solo cucchiaio di olio, perfette anche da congelare.

la ricetta delle CIAMBELLE AL LIMONE E RICOTTA è molto facile, un impasto che si può realizzare anche a mano, piacciono tanto anche ai bambini e sono ottime da portare a scuola o per le feste.

Seguitemi in cucina oggi ci sono le ciambelle al limone e ricotta!

Ciambelle al limone e ricotta sofficissime Ciambelle al limone e ricotta sofficissime

Ciambelle al limone e ricotta soffici

QUI ALTRE RICETTE

Segui le ricette di Arte in Cucina anche su Telegram sul canale telegram.me/arteincucina

QUI SE VUOI SEGUIRMI SULLA PAGINA FACEBOOK

Ingredienti:

  • 500 g di farina tipo 0 o 1 (oppure quella che utilizzate di solito)
  • 180-200 ml di latte circa
  • 1 uovo
  • buccia di limone grattugiata
  • 1 pizzico di vanillina
  • 1 cucchiaio di olio
  • 90 g di zucchero
  • 50 g di ricotta
  • 6 g di lievito di birra o 10 g per lievitazione in circa 3 ore

Procedimento:

  1. Se volete una lievitazione più veloce utilizzate 10 g di lievito di birra.
  2. Aggiungete i liquidi un po’ alla volta, in questo modo eviterete di trovarvi con un impasto troppo morbido, può succedere perché non tutte le farine sono uguali.
  3. Anche le uova non hanno lo stesso peso specie se utilizzate quelle prese dal contadino.
  4. Prepariamo le ciambelle

  5. Sciogliete quindi il lievito in metà dose di latte e versatelo nel robot o in una ciotola se lavorate a mano.
  6. Aggiungete poi la farina, lo zucchero e la vanillina, mescolate.
  7. Unite poi l’olio, la ricotta e l’uovo.
  8. Avviate quindi la macchina e man mano aggiungete altro latte fino ad ottenere un impasto elastico e non appiccicoso.
  9. Se serve aggiungete altro latte oltre quello indicato.
  10. Formate poi una palla, sistematela in una ciotola coperta da pellicola e mettete a lievitare fino al raddoppio, dalle 3 alle 5 ore.
  11. A lievitazione, prendete quindi l’impasto dividetelo in 8-10 pezzi, formate dei filoncini e chiudeteli ad anello.
  12. Evitate di stendere con il mattarello e ritagliare con il bicchiere, questo sistema rompe la maglia glutinica dell’impasto compromettendone poi la sofficità.
  13. E’ una cosa poco rilevante ma per avere un risultato migliore meglio fare i filoncini.
  14. Sistemate quindi le ciambelle sulla placca del forno rivestita dalla carta e lasciate lievitare per una ventina di minuti.
  15. Preriscaldate il forno a 180° infornate e cuocete per 15-20 minuti, a colorazione delle ciambelle.
  16. Sfornate, fate raffreddare e poi spolverate di zucchero a velo.
  17. Se volete conservare le ciambelle per il giorno dopo, quando sono completamente fredde chiudetele in sacchetti per alimenti, ben sigillate.
  18. In questo modo si mantengono morbide per almeno 3 giorni, ovviamente non saranno mai come appena sfornate ma non diventano dure.
  19. Si possono congelare, consiglio di farlo dopo cotte per comodità.
  20. Bon appétit

.TI POTREBBERO INTERESSARE:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.