Ciambella bicolore brioche alla nutella ricetta

Ciambella bicolore brioche alla nutella con lievito di birra alla nutella, ricetta facile dolce da merenda o colazione perfetto anche per i bambini, ricetta anche con bimby

Ciambella bicolore brioche alla nutella ricetta

Le brioche sono sempre ottime, perfette a merenda o colazione,  farcite o semplici sono sempre una gioia per grandi e piccini, se poi si tratta di una ciambella bicolore brioche sofficissima e farcita anche con nutella o qualsiasi crema spalmabile beh allora andrà a ruba ancora più in fretta! ottima anche per feste di compleanno.

La ricetta della ciambella bicolore brioche lievitata è molto semplice potete farne anche un danubio se preferite, io non avevo uno stampo molto grande quindi ho utilizzato una semplice tortiera e inserito un bicchiere di metallo al centro come separatore, semplicissimo

Seguitemi in cucina oggi c’è la ciambella bicolore brioche lievitata e farcita con nutella!

L’idea vista QUI mi è piaciuta subito, modificata comunque per la base perchè preferisco la mia che conosco molto bene

Ciambella bicolore brioche alla nutella ricetta vickyart arte in cucina ciambella-bicolore-brioche-con-nutella-ricetta-facile-1a Ciambella bicolore brioche alla nutella ricetta vickyart arte in cucinaCiambella bicolore brioche alla nutella ricetta vickyart arte in cucina

Ciambella bicolore brioche alla nutella ricetta

QUI ALTRE RICETTE

Segui le ricette di Arte in Cucina anche su Telegram sul canale telegram.me/arteincucina

QUI SE VUOI SEGUIRMI SULLA PAGINA FACEBOOK

Ingredienti:

  • 250 g di farina tipo 1 o 2 (o quella che utilizzate d’abitudine)
  • 125 ml di acqua o latte
  • 10 g di lievito di birra
  • 1 uovo medio
  • 30 g di burro
  • 40 g di zucchero
  • Per l’impasto al cacao:
  • 30 g di cacao in amaro in polvere
  • 250 g di farina
  • 1 uovo medio
  • 125 ml di acqua o latte
  • 10 g di lievito di birra
  • 40 g di zucchero
  • 30 g di burro
  • Per farcire nutella
  • cioccolato fondente

Procedimento:

  1. N.b. la quantità di farina può variare in base alla marca utilizzata, lo stesso vale per i liquidi, se utilizzate delle uova troppo grandi l’impasto sarà troppo molle, vi indicherò come fare per riuscire comunque a preparare il lievitato senza problemi
  2. Sciogliete il lievito in metà acqua o latte indicata, poi versatela nel robot
  3. Aggiungete l’uovo, la farina, lo zucchero e il burro, avviate la macchina, aggiungete altra acqua un po’ alla volta, quella che serve affinchè l’impasto sia sodo e non molle, quindi procedete con calma, unitela un po’ alla volta, fate assorbire e serve ne mettete ancora un po’.
  4. Nel mio caso, quindi partendo dalla ricetta base che vi ho indicato ho dovuto aggiungere addirittura altri 80 g di farina per l’impasto bianco e 30 g per l’impasto al cacao, avevo un uovo troppo grande ed evidentemente la farina ha assorbito troppo i liquidi da rendermi l’impasto troppo molliccio, quindi mi raccomando partite da metà dose di acqua e aggiungetela se serve, sempre dopo l’uovo, considerato appunto un liquido.
  5. Prelevate l’impasto bianco sistematelo in una ciotola coperto con pellicola.
  6. Procedete allo stesso modo per l’impasto al cacao, sempre partendo da metà dose di liquido.
  7. Prelevate l’impasto e mettetelo nella ciotola coperta da pellicola.
  8. Riscaldate un po’ il forno ad una temperatura di 20-25° poi spegnete e mettete le ciotole coperte da un panno a lievitare, i miei impasti hanno impiegato circa 2 ore, preparati alle 13.30, lievitati alle 15.30 circa
  9. A lievitazione dividete gli impasti in 5 palline per ognuno, potete anche farle più grandi e quindi realizzare solo 8 palline, come preferite, il mio stampo era un po’ troppo piccolo quindi ne ho utilizzati solo 8
  10. Farcite le palline con un cucchiaino di nutella e un pezzo di cioccolato fondente, servirà a lasciare la crema morbida e non farla solidificare durante la cottura.
  11. Sistemate le palline in uno stampo alto rivestito, se non ne avete uno potete metterle in una normale tortiera bassa e lasciate lievitare coperta, nel forno spento, per 40-60 minuti, saranno più che sufficienti.
  12. A lievitazione ottenuta, accendete il forno a 180° portatelo a temperatura, infornate il dolce e cuocetelo per 25-30 minuti circa, fate prova stecchino sempre.
  13. Sfornate fate intiepidire, se preferite, sciogliete del cioccolato fondente con un po’ di panna o un cucchiaino di olio e versatelo sul dolce
  14. CON IL BIMBY:
  15. Versate metà acqua o latte nel boccale con il lievito, vel 1 15 sec
  16. aggiungete il resto degli ingredienti, avviate la macchina tasto spiga 3 minuti, dal foro controllate la consistenza dell’impasto, se troppo liquido aggiungete altra farina, se troppo sodo aggiungete altro liquido un po’ alla volta
  17. P.S. potete congelarla, si conserva per 2-3 giorni, completamente fredda dovete metterla nei sacchetti di plastica per alimenti ben chiusa e sigillata.
  18. Bon appétit
 
Precedente Zucchine pasticciate gratinate con salsiccia Successivo Polpette svedesi ikea kottbullar ricetta facile

2 commenti su “Ciambella bicolore brioche alla nutella ricetta

Lascia un commento