Crea sito

Ciambella alla nutella intrecciata senza burro e olio

Ciambella alla nutella intrecciata senza burro e olio, semplice e buona per la colazione o la merenda, dolce lievitato soffice.

Ciambella alla nutella intrecciata senza burro e olio

Buonissima ciambella alla nutella intrecciata, senza burro e olio con impasto alla ricotta, soffice e golosa, prfetta sia a merenda che colazione, a noi è finita tutta a merenda, era troppo buona!

La ricetta della ciambella alla nutella intrecciata è molto semplice, all’esterno si forma una sorta di crosticina dovuta al fatto che non ci sono grassi come burro e olio ad ammorbidire l’impasto, ma la ricotta, quindi sarà un po’ come mangiare del pane dolce profumato, non una vera e propria brioche o pan brioche.

Seguitemi in cucina oggi c’è la ciambella alla nutella intrecciata!

Ciambella alla nutella intrecciata senza burro e olio vickyart arte in cucina Ciambella alla nutella intrecciata senza burro e olio vickyart arte in cucina

Ciambella alla nutella intrecciata senza burro e olio

QUI ALTRE RICETTE

Segui le ricette di Arte in Cucina anche su Telegram sul canale telegram.me/arteincucina

QUI SE VUOI SEGUIRMI SULLA PAGINA FACEBOOK

Ingredienti:

  • 350 g di farina tipo 0
  • 100 ml di latte
  • 80 g di ricotta
  • buccia di arancia o limone
  • 1 uovo
  • 7 g di lievito di birra
  • 60 g di zucchero
  • Nutella quanto basta

Procedimento:

  1. Sciogliete il lievito nel latte e versatelo nel robot.
  2. Unite lo zucchero, la farina, la buccia dell’agrume e la ricotta.
  3. Avviate la macchina e aggiungete l’uovo, l’impasto deve risultare sodo, non appiccicoso.
  4. Se l’impasto vi risulta appiccicoso aggiungete farina, il tanto che basta affinchè si stacchi dalla ciotola.
  5. Prelevate l’impasto e mettetelo in una ciotola coperta da pellicola a lievitare fino al raddoppio, all’incirca 4-5 ore.
  6. A lievitazione avvenutam prendete l’impasto dividetelo in 3 parti uguali, stendetele formando dei rettangoli.
  7. Spalmate con nutella o quello che preferite, arrotolate a cilindro e intrecciate i tre cilindri tra loro in modo da formare una treccia.
  8. Sistemate la ciambella in una teglia o sulla placca del forno rivestita da carta forno.
  9. Mettete a lievitare per 30 minuti.
  10. A lievitazione accendte il forno a 180° portatelo a temperatura, cospargete di zucchero semolato la ciambella ed infornatela per circa 20-25 minuti.
  11. Fate sempre prova stecchino e fate attenzione a non bruciarla troppo.
  12. P.s. potete preparare l’impasto stasera, farlo lievitare per due ore poi fare la forma e metterla in frigo tutta la notte, domani, toglierla dal frigo, lasciarla a temperatura ambiente un oretta e poi cuocere.
  13. Bon appétit

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.