Chiacchiere alla crema di limoncello

CHIACCHIERE ALLA CREMA DI LIMONCELLO, ricetta semplicissima e golosa, morbide e buone, perfette per il carnevale, ma sono ottime in qualunque momento!

Chiacchiere alla crema di limoncello

Le avete mai provate le chiacchiere alla crema di limoncello? con la panna nell’impasto? sono divine, sparite tutte, ne ho fatte poco giusto per provare, vi garantisco che vanno a ruba.

La ricetta delle chiacchiere alla crema di limoncello è stata fatta per caso, dovevo preparare la crema per un dolce al cucchiaio e non avendo miele ho usato la panna nell’impasto.

Risultano morbidissime e friabili, si sfogliano e si sciolgono in bocca, la crema resta morbida, insomma provatele perché sono magiche!

Seguitemi in cucina oggi cucina ci sono le chiacchiere alla crema di limoncello!

Chiacchiere alla crema di limoncello vickyart arte in cucina
Chiacchiere alla crema di limoncello, morbidissime e golose, si sciolgono in bocca!

Chiacchiere alla crema di limoncello

QUI ALTRE RICETTE

Segui le ricette di Arte in Cucina anche su Telegram sul canale telegram.me/arteincucina

QUI SE VUOI SEGUIRMI SULLA PAGINA FACEBOOK

Ingredienti:

  • 600 g di farina per dolci
  • 4 uova
  • 1 pizzico di sale
  • 90 g di burro
  • succo di un limone
  • buccia di limone
  • circa 100 ml di panna o miele
  • Per la crema:
  • 470 ml di latte
  • 30 ml di limoncello
  • 2 uova
  • 2 tuorli
  • 100 g di zucchero
  • 4 cucchiai di farina (50 g )
  • buccia di limone

procedimento:

  1. QUI VIDEO RICETTA
  2. Preparate prima la crema e fatela raffreddare.
  3. Mettete lo zucchero in un pentolino con le uova e mescolate per bene con una frusta.
  4. Spostatevi sul fornello, scaldate il latte in un altro pentolino e versatelo a fino sulle uova, unite il limoncello.
  5. Girate con una frusta, unite la fecola o farina un po’ alla volta fino a che non rassoda.
  6. Spegnete, spostate la crema in un contenitore largo e basso, coprite con pellicola a contatto e fate raffreddare.
  7. Preparate le chiacchiere:

  8. versate tutti gli ingredienti nel robot, unite la panna o il miele un po’ alla volta mentre è in funzione.
  9. Se serve aggiungete un po’ di panna o succo di limone, io sono andata ad occhio ma dovreste trovarvi bene con queste dosi di liquidi.
  10. L’importante è che l’impasto non sia appiccicoso o molliccio, quindi meglio aggiungere la panna un po’ alla volta.
  11. Una volta ottenuto l’impasto stendetelo su un piano infarinato leggermente, ricavate le strisce delle chiacchiere che saranno larghe all’incirca 5 cm e lunghe una decina di cm.
  12. Non ho utilizzato la sfogliatrice perché se sono troppo sottili c’è il rischio che si rompono con la crema all’interno.
  13. Meglio procedere a mano con il mattarello e lasciarle un po’ più spesse, un paio di millimetri.
  14. Quindi farcite e chiudete accoppiando le sfoglie, sigillate i bordi con una forchetta.
  15. Scaldate l’olio e friggetele chiacchiere, poi, scolatele su carta da cucina.
  16. Infine spolverate di zucchero a velo.
  17. Bon appétit

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.