Cheesecake agli amaretti dolce freddo senza cottura

Cheesecake agli amaretti dolce freddo senza cottura, ricetta facile e veloce, ricetta fresca estiva, idea per la merenda, dolce della domenica, dolce per ospiti all’improvviso

Cheesecake agli amaretti dolce freddo senza cottura

La ricetta della cheesecake agli amaretti è semplicissima, un ottimo dolce senza cottura da preparare velocemente perfetta se avete ospiti all’improvviso, profumata con i biscotti, una farcitura con panna e ricotta deliziosa.

Se vi ritrovate con un pacco di amaretti in casa non potete non provare questo dolce! ovvio è un dolce particolare, devono piacevi questi biscotti per poter preparare la cheesecake agli amaretti! per la farcitura ricotta e panna, ma potete utilizzare anche solo esclusivamente una delle due.

Seguitemi in cucina oggi c’è la cheesecake agli amaretti!

Cheesecake agli amaretti dolce freddo senza cottura vickyart arte in cucina Cheesecake agli amaretti dolce freddo senza cottura vickyart arte in cucinaCheesecake agli amaretti

Cheesecake agli amaretti qui altre idee

Cheesecake agli amaretti dolce freddo senza cottura
Recipe Type: Dolce
Cuisine: American
Author: Vickyart
Prep time:
Cook time:
Total time:
Serves: 8
Cheesecake agli amaretti dolce freddo senza cottura
Ingredients
  • amaretti
  • panna
  • ricotta
  • yogurt
Instructions
  1. Tritate 150 g di amaretti con 125 ml di yogurt versateli in uno stampo a cerniera da 20 cm rivestito alla base con carta forno, compattate e tenete in freezer
  2. Montate 200 ml di panna con 100 g di ricotta e 30 g di zucchero.
  3. Sbriciolate 50 g di amaretti, conservate quelli che vi serviranno per la decorazione, circa una decina.
  4. Aggiungete gli amaretti sbriciolati alla farcitura, versatela nella tortiera, decorate con amaretti e riponete in freezer un oretta prima di servirla.
  5. Bon appétit

Precedente Frittata di maccheroni e formaggio in padella Successivo Tortine veloci alle pesche e marmellata

6 commenti su “Cheesecake agli amaretti dolce freddo senza cottura

  1. Queste sono le torte che ti aprono lo spirito..
    Con questo caldo una bella fetta mi rinfrescherebbe l’animo.
    Baciotti. e buona estate.
    Inco

  2. mansi rosaria il said:

    ciao vicky ho fatto la cheesecake agli amaretti ma il fondo di amaretti e yogurt mi è rimasto molto morbido. l ho fatta e lasciata in frigo per 36 ore prima di mangiarla. cosa posso aver sbagliato?

    • ciao, no, non hai sbagliato, resta più morbido per via dello yogurt, diciamo che una volta tolta dal frigo andrebbe tagliata subito e servita, lo yogurt contiene una percentuale di acqua che durante la refrigerazione ovviamente solidifica e si scioglie con lo scongelamento, diverso invece dal burro che avendo una percentuale maggiore di grassi (rispetto allo yogurt abbastanza in più) resta più compatto, perchè il grasso non solidifica e non si scioglie come l’acqua.. ora, il discorso è: voglio un dolce più leggero? uso lo yogurt.. voglio una normale cheesecake, più calorica anche per via della farcitura? ok, uso il burro… o comunque ci si può regolare anche da soli utilizzando meno yogurt o una metà di burro e yogurt, burro e ricotta ecc … 🙂

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.