Crea sito

Cestini con quiche di melanzane

Cestini con quiche di melanzane e speck, ricetta sfiziosa facile e veloce, antipastini perfetti per il pranzo o la cena da preparare in pochi minuti, ricetta con la pasta sfoglia.

Deliziosi e semplici i cestini con quiche di melanzane, si preparano abbastanza velocemente e sono perfetti come antipasto per un menu di carne, ottimi per le feste e buffet.

La ricetta dei cestini con quiche di melanzane è molto semplice, si preparano i cesti e si farciscono con strati alternati di melanzane, speck e provola per poi essere ricoperti con l’uovo, molto deliziosi.

Un’idea semplice e carina da portare sulla tavola delle feste, un ottimo svuota frigo che si prepara in pochi minuti.

Seguitemi in cucina oggi ci sono i cestini con quiche di melanzane!

Cestini con quiche di melanzane
  • Preparazione: 20 Minuti
  • Cottura: 20 Minuti
  • Difficoltà: Molto facile
  • Porzioni: 6
  • Costo: Molto economico

Ingredienti

  • Melanzane ovali nere 1
  • Uova 2
  • Pasta Sfoglia (rettangolare) 1
  • Speck 3 fette
  • Provola affumicata 4-5 fette

Preparazione

  1. Tagliate la sfoglia in 6 quadrati approssimativi e sistemateli in uno stampo per muffin.

  2. Tagliate la melanzana a fettine sottili e cuocetele in padella con un filo di olio per 5 minuti o grigliatele, come preferite.

  3. Sistemate una fettina di melanzana sul fondo del cestino e alternatelo con lo speck e il formaggio.

  4. Sbattete le uova in un piatto e distribuiteli tra i cestini, infornate nel forno caldo a 180° per circa 15-20 minuti.

    Bon appétit

  5. Cestini con quiche di melanzane

    TI POTREBBERO INTERESSARE:

Arte in Cucina consiglia

Cestini con quiche di melanzane e speck, ricetta sfiziosa facile e veloce, antipastini per il pranzo o la cena con la pasta sfoglia.

Ovviamente i cestini possono essere farciti come preferite o con quello che avete in frigo, perfette anche le zucchine e il prosciutto, oppure tonno e formaggio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.