Cestini con patate e salmone in sfoglia

Cestini con patate e salmone in sfoglia, ricetta semplice e sfiziosa, cestini perfetti per antipasto per un menu di pesce da preparare in poco tempo con un ripieno morbido e gustoso.

Cestini con patate e salmone in sfoglia

Una delizia questi cestini con patate e salmone in pasta sfoglia, un’antipasto semplice e gustoso a base di mare perfetto per un menu di pesce, ottimo sia la vigilia di Natale che capodanno.

La ricetta di questi cestini con patate è molto semplice, il ripieno è molto morbido, una sorta di soufflè, il salmone è davvero stuzzicante, inoltre si possono anche preparare in anticipo.

Se siete ancora alla ricerca di ricette per le prossime festività natalizie aggiungete anche questa alla lista, non vi deluderà, inoltre gli antipasti con la pasta sfoglia vanno sempre per la maggiore.

Piacciono sempre a grandi e bambini perché rende qualsiasi cosa stuzzicante e piacevole.

Seguitemi in cucina oggi ci sono i cestini con patate e salmone!

Cestini con patate e salmone in sfoglia

Cestini con patate e salmone in sfoglia

SEGUI ARTE IN CUCINA SU INSTAGRAM

QUI ALTRE RICETTE

Segui le ricette di Arte in Cucina anche su Telegram sul canale telegram.me/arteincucina

QUI SE VUOI SEGUIRMI SULLA PAGINA FACEBOOK

Ingredienti per 4 cestini

  • 200 g di patate, peso da cotte
  • pasta sfoglia rettangolare
  • 3-4 fettine di salmone affumicato
  • 1 uovo
  • un cucchiaio di farina
  • 40 g circa di fiordilatte
  • Procedimento:
  1. Lavate e lessate le patate poi sbucciatele e tagliatele a tocchetti.
  2. Togliete quindi la sfoglia dal frigo.
  3. Versate poi le patate in un mixer con la farina e l’uovo, frullate tutto, otterrete una sorta di purè, salate a piacere.
  4. Srotolate quindi la pasta sfoglia e tagliate 4 rettangoli, dovrebbero uscirne 6-8 pezzi ma io ne ho utilizzati solo 4.
  5. Sistemate poi la sfoglia all’interno di uno stampo per muffin.
  6. Aggiungete quindi il salmone e il formaggio a pezzi al ripieno di patate e farcite i cestini.
  7. Oliate e spolverate di pane grattugiato.
  8. Infornate poi nel forno caldo a 180° e cuocete per circa 20 minuti.
  9. Sfornate e spennellate con olio e una spolverata di prezzemolo.
  10. Bon appétit.

TI POTREBBERO INTERESSARE:

Precedente Torroncini di cioccolato e mandorle Successivo Risotto con speck e pecorino allo zafferano

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.