Casatiello senza lievitazione ricetta antica della nonna

CASATIELLO SENZA LIEVITAZIONE, ricetta antica della nonna, dolce a ciambella per colazione o merenda, facile e veloce, ottimo da inzuppare nel latte.

Buonissimo il casatiello senza lievitazione, un dolce ideale per la colazione o la merenda di tutta la famiglia, si prepara in poco tempo, perfetto in qualunque momento della giornata.

La ricetta del casatiello senza lievitazione mi è stata data da un’amica, un dolce alternativo al tipico casatiello napoletano dolce con pasta madre o criscito.

Quando ho chiesto come si chiama questo dolce mi ha risposto “casatiell a martiell” ovvero a martello, perché non è un dolce lievitato morbido ma un dolce dalla consistenza più dura come da rompere con un martello, una sorta di biscotto.

Ovviamente si può sostituire l’ammoniaca con il lievito in polvere per dolci la consistenza sarà diversa, più morbida.

Poiché parliamo di un dolce antico è un dolce povero con ingredienti semplici, uova, zucchero, farina e strutto, gli stessi di quello lievitato, unica differenza è che si può cuocere subito.

Seguitemi in cucina oggi c’è il casatiello senza lievitazione!

Casatiello senza lievitazione ricetta antica della nonna
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di cottura40 Minuti
  • Porzioni8
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 500 gfarina 00
  • 350 gzucchero
  • 7uova
  • 1 pizzicoammoniaca per dolci
  • 100 gstrutto
  • 1 pizzicovanillina
  • 50 mlsucco d’arancia

Preparazione

  1. Versa la farina nella planetaria con il gancio K, aggiungi l’ammoniaca e la vanillina e mescola.

  2. Con il robot in movimento, aggiungi le uova una alla volta poi il succo di arancia.

  3. Imburra e infarina uno stampo per ciambella da 20 cm e versa il composto che risulta cremoso.

  4. Inforna e cuoci nel forno caldo a 180° per 30-40 minuti, fai una prova stecchino prima di sfornare.

  5. Monta l’albume a spuma poi aggiungi lo zucchero e continua a lavorare.

  6. Sforna il casatiello poi fallo raffreddare e decora con la glassa di zucchero e zuccherini.

    Bon appétit

    SOLO SU ARTE IN CUCINA ricetta di famiglia

    Se ti piace la ricetta clicca sulle stelline in fondo all’articolo. GRAZIE!

4,8 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.