Crea sito

Calamari ripieni in padella con pomodorini

Calamari ripieni in padella con pomodorini, ricetta facile, secondo di pesce facile e saporito, leggero, per pranzo o cena, per menu a base di pesce.

Calamari ripieni in padella con pomodorini

Un secondo semplicissimo a base di pesce, i calamari ripieni cotti in padella con qualche pomodorino sono deliziosi, semplici da preparare e buoni, senza uova nell’impasto, perfetti sia a pranzo che cena.

La ricetta dei calamari ripieni in padella è molto semplice, occorre svuotare i calamari e poi farcirli, la farcitura scelta è molto semplice, a volte non si sa mai come riempire i calamari, ma potete fare delle variazioni, magari con l’aggiunta di olive verdi o nere andranno bene tutte e due tipi, oppure con dei pomodori secchi, capperi, qualche acciuga dissalata, insomma ce ne sono tante di idee.

Perfetti sia a pranzo che cena, resta un piatto buono, con gusto e leggerezza.

Seguitemi in cucina oggi ci sono i calamari  ripieni cotti in padella con un semplicissimo sughetto al pomodoro.

Calamari ripieni in padella con pomodorini vickyart arte in cucina Calamari ripieni in padella con pomodorini vickyart arte in cucina

Calamari ripieni in padella con pomodorini

QUI CONSIGLI LIGHT

QUI ALTRE RICETTE

Segui le ricette di Arte in Cucina anche su Telegram sul canale telegram.me/arteincucina

QUI SE VUOI SEGUIRMI SULLA PAGINA FACEBOOK

Ingredienti:

  • 2 calamari medi
  • 2 cucchiai  di piselli surgelati o freschi a seconda della stagione
  • mollica di pane quanto basta
  • 1 spicchio di aglio
  • 2 cucchiai di pomodorini in barattolo
  • prezzemolo

Procedimento:

  1. Pulire i calamari eliminando la parte interna, le interiora, tagliate a pezzetti i tentacoli.
  2. Preparate il ripieno, sistemate in una ciotola, la mollica di pane, i piselli, aglio tritato, prezzemolo e un po’ di latte per ammorbidire e mescolare meglio, infine i tentacoli.
  3. Salate a piacere.
  4. Farcite i calamari e richiudeteli con uno stuzzicadenti per evitare che il ripieno fuoriesca.
  5. In un tegame, scaldare l’olio con uno spicchio di aglio in camicia, leggermente schiacciato facendo pressione con un coltello, o, con il palmo della mano.
  6. Aggiungete i calamari, qualche cucchiaio di vino bianco e lasciate sfumare qualche minuto, poi aggiungete i pomodori.
  7. Cuocete per circa 20-25 minuti, tutto dipende un po’ anche dalla grandezza dei calamari.
  8. Bon appétit

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.