Crea sito

Bomboloni al cioccolato e nutella sofficissimi

Bomboloni al cioccolato e nutella sofficissimi ricetta facile, brioche da farcire ottime a colazione o merenda, congelabili.

Bomboloni al cioccolato e nutella sofficissimi

Deliziosi è davvero poco questi bomboloni al cioccolato farciti con Nutella sono una vera delizia, ne ho preparati pochi, quelli che vedete in foto e sono spariti poco dopo sfornati.

La ricetta dei bomboloni al cioccolato e molto semplice, vi ho indicato come procedere con l’impasto ed evitare di fare errori, errori che comunque si possono risolvere, vi garantisco che sono super buoni!

Seguitemi in cucina oggi ci sono i bomboloni al cioccolato!

Bomboloni al cioccolato e nutella sofficissimi vickyart arte in cucina Bomboloni al cioccolato e nutella sofficissimi vickyart arte in cucina

Bomboloni al cioccolato e nutella sofficissimi

QUI ALTRE RICETTE

Segui le ricette di Arte in Cucina anche su Telegram sul canale telegram.me/arteincucina

QUI SE VUOI SEGUIRMI SULLA PAGINA FACEBOOK

Ingredienti:

  • 500 g di farina
  • 30 g di cacao
  • 2 uova
  • 130 ml di latte circa
  • 5 g di lievito di birra
  • 80 g di zucchero
  • 30 g di olio oppure burro
  • 1 bustina di vanillina
  • nutella per farcire o crema spalmabile preferita

Procedimento:

  1. Sciogliete il lievito in metà dose di latte e versate tutto nel robot o in una ciotola.
  2. Aggiungete la farina, il cacao, la vanillina setacciati insieme, lo zucchero, l’olio e avviate la macchina o incominciate ad impastare, aggiungete le uova una alla volta poi l’altro latte un po’ alla volta fino ad ottenere un impasto sodo, elastico e lavorabile.
  3. Quindi la dose di latte tenetela come punto di riferimento, nel senso che se non ne serve più per avere l’impasto elastico non lo aggiungete.
  4. La dose è indicativa altrimenti dovrei darvi il peso esatto delle uova e la mia stessa marca di farina, le uova non hanno tutte lo stesso peso e le farine non assorbono tutte allo stesso modo, quindi possono esserci delle differenze.
  5. Solitamente un uovo medio pesa intorno ai 50 g e un impasto con 500 g di farina normalmente ha bisogno di 250 ml di liquidi in totale, qui abbiamo olio e uova che vanno sommati al latte per arrivare a circa 250 ml ma potreste avere una farina che assorbe più liquidi e quindi dovreste aumentare il latte o una farina che assorbe molto i liquidi e quindi dovreste metterne meno, per essere più tranquilli e facilitarvi gli impasti sciogliete il lievito in metà dose di latte o acqua e poi aggiungete l’altra metà un po’ alla volta.
  6. Vi ricordo che anche se l’impasto dovesse risultare più morbido del dovuto, come il mio per esempio ma a voi ho dato più o meno dosi sicure per averlo morbido e non appiccicoso, non lo buttate assolutamente, lieviterà lo stesso ma impiegherà almeno un oretta in più e non sarà tanto gonfio ma vi garantisco che sarà soffice, anche di più, l’importante è che almeno non vi appiccica le mani, solo per comodità.
  7. Allora, una volta preparato questo impasto mettetelo nella ciotola, coprite con pellicola, riscaldate un pochino il forno a 20° per pochi minuti, spegnetelo e infilate l’impasto per lievitare.
  8. Lasciatelo lì, possono volerci 3 ore o addirittura 5-6 quindi fatele nel pomeriggio o la mattina per sicurezza.
  9. Dopo 5-6 ore di sicuro è lievitato anche se non vi sembrerà enorme è pronto.
  10. Staccate dei pezzi e formate delle palline, io le ho fatte ad occhio più o meno sono di 70-80 g, mettetele sulla placca del forno e lasciate riposare 20 minuti.
  11. Accendete poi il forno a 180° portatelo più o meno a temperatura e infornate per 15 minuti, fate prova stecchino se esce pulito e asciutto allora potete spegnere.
  12. Ovviamente se preferite potete anche friggerli.
  13. Sfornate, fate raffreddare e farcite come preferite.
  14. Bon appétit

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.