Arancine siciliane con seppie e provola ricetta sfiziosa

Arancine siciliane con seppie e provola ricetta sfiziosa, primo piatto gustoso, perfetto a pranzo o cena, ottimi anche come antipasto in un menu a base di pesce, ricetta saporita con il riso.

Arancine siciliane con seppie e provola ricetta sfiziosa

Le arancine siciliane sono sempre state un mio pallino, le ho sempre viste belle preparate in forma perfetta ma non sono mai riuscita a farle, avendo comprato l’arancinotto non bastava che provarle.

La ricetta delle arancine siciliane è molto semplice, dovete preparare il ripieno, lessare il riso e farcire, ovviamente con le seppie ci vorrà un po’ di tempo, io le ho cotte ieri sera per cui il mio ripieno era già pronto, potete sostituirlo con qualsiasi cosa avete in casa.

Seguitemi in cucina oggi ci sono le arancine siciliane seppie e provola!

Arancine siciliane con seppie e provola ricetta sfiziosa vickyart arte in cucina Arancine siciliane con seppie e provola ricetta sfiziosa vickyart arte in cucina Arancine siciliane con seppie e provola ricetta sfiziosa vickyart arte in cucina

Arancine siciliane con seppie e provola ricetta sfiziosa

QUI ALTRE RICETTE

Segui le ricette di Arte in Cucina anche su Telegram sul canale telegram.me/arteincucina

QUI SE VUOI SEGUIRMI SULLA PAGINA FACEBOOK

Ingredienti:

  • 1 seppia grande circa 200 g
  • 1 barattolo di pomodorini
  • 1 spicchio di aglio
  • vino bianco
  • 300 g di riso per arancini oppure riso Roma e Arborio insieme
  • brodo vegetale
  • salsa di pomodoro all’incirca 100 g
  • provola affumicata secca quanto basta
  • Per la pastella:
  • 120 g di farina (quella che preferite, va bene anche di riso)
  • 80-100 ml di acqua
  • 2 uova
  • pane grattugiato (senza glutine per i celiaci)

Procedimento:

  1. QUI VIDEO RICETTA
  2. Pulite e tagliate la seppia a listarelle non troppo grandi o a pezzetti.
  3. Rosolate l’aglio, eliminatelo, aggiungete la seppia, lasciate cuocere per un po’, unite il vino e lasciate evaporare una quindicina di minuti.
  4. Aggiungete i pomodorini e cuocete allungando con un po’ di acqua.
  5. Abbondate con l’olio perchè il pesce lo richiede.
  6. Appena cotta lasciate raffreddare.
  7. Lessate il riso, se non trovate quello specifico per arancini vanno bene il riso Roma e l’Arborio insieme, con il brodo vegetale, salate a piacere.
  8. Scolate per bene, lasciate intiepidire e condite con la salsa di pomodoro.
  9. Se utilizzate l’arancinotto, oliatelo, sistemate il riso nella calotta fino all’orlo, mettete l’anello e con la punta schiacciate all’interno in modo da creare il vuoto per il ripieno.
  10. Farcite con pezzetti di seppia e pezzi di scamorza, aggiungete il riso per ricoprire tutto, poi con la base della punta schiacciate in modo da richiudere per bene.
  11. Se la provola è tagliata a pezzi grossolani non filerà, se la volete filante tagliatela a pezzi piccoli.
  12. Sfilate le arancine e mettetele su un piatto in freezer 40 minuti anche un ora va benissimo.
  13. Se non utilizzate l’arancinotto formatele con le mani.
  14. Preparate la pastella:
  15. In una ciotola mettete la farina, aggiungete l’uovo e l’acqua, mescolate per bene, se fosse troppo densa aggiungete un po’ di acqua.
  16. Prelevate le arancine dal freezer, ripassatele nella pastella poi nel pane grattugiato e friggetele in una pentola dai bordi alti con l’olio già caldo.
  17. Scolateli su carta da cucina e servite.
  18. Bon appétit

Precedente Biscottoni bicolore farciti con nutella ricetta colazione Successivo Torta di biscotti al limone e ricotta dolce veloce

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.