Crea sito

Amaretti tipo Saronno ricetta facile veloce

Amaretti tipo Saronno ricetta facile e veloce, biscotti sfiziosi alle mandorle, ricetta dolcetti da the semplcissimi, ottimi anche dopo cena o idea da regalare.

Amaretti tipo Saronno ricetta facile veloce

Semplicissimi e veloci, croccanti, si sciolgono in bocca, uno tira l’altro, gli amaretti tipo Saronno fatti in casa sono andati a ruba! purtroppo sono molto calorici perchè ricchi di zucchero ma d’altronde gli amaretti sono così a differenza di quelli sardi che sono molto più ricchi di mandorle anzichè zucchero e restano morbidi anche in superficie, ad ogni modo ve li stra consiglio perchè sono molto buoni

La ricetta degli amaretti tipo Saronno è presa da un libro di ricette dolci, ovviamente non potevo non provarli specialmente dopo aver letto che erano veloci da preparare, unico neo io non avevo le mandorle con la pelle e ho utilizzato solo quelle spellate, comunque sono ottimi lo stesso, avrei notato di sicuro la differenza, quindi per me sono dei biscotti da rifare, un ottima idea da regalare, magari a Natale o se andate a cena da amici.

Seguitemi in cucina oggi ci sono gli amaretti tipo Saronno!

Amaretti tipo Saronno ricetta facile veloce vickyart arte in cucina Amaretti tipo Saronno ricetta facile veloce vickyart arte in cucina

QUI ALTRE RICETTE

Segui le ricette di Arte in Cucina anche su Telegram sul canale telegram.me/arteincucina

QUI SE VUOI SEGUIRMI SULLA PAGINA FACEBOOK

Amaretti tipo Saronno ricetta facile veloce

Ingredienti:

  • 50 g di mandorle pelate
  • 100 g di mandorle con la buccia (io solo pelate)
  • 300 g di zucchero
  • 5 gocce di aroma mandorle
  • 35 g di album
  • 1 pizzico di bicarbonato

Procedimento:

  1. Tritate le mandorle finemente insieme allo zucchero.
  2. Versate tutto in una ciotola, aggiungete aroma e bicarbonato, aggiungete l’albume pesato un po’ alla volta e amalgamate per bene, dovete ottenere un composto sodo, quindi cercate di pesare l’albume perchè le dosi sono precise.
  3. Fate dei rotolini, tagliate a pezzi di circa 7-8 g fate delle palline, spennellatele con poco albume, sistematele sul foglio di carta forno sulla leccarda e cuocete a 140° per circa 38-40 minuti, forno statico
  4. Sfornate e lasciate raffreddare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.