Ramen Burger

Il Ramen Burger, a dispetto del suo nome, non è una ricetta giapponese, bensì una ricetta contemporanea e alla moda, inventata da un americano di origini giapponesi: Keizo Shimamoto.

Nel 2012, quando era in Giappone, Keizo Shimamoto apparve in “Ramen Dreams”, un breve documentario proiettato al New York Food Film Festival.

Il film vinse il miglior cortometraggio e consolidò la reputazione di Shimamoto come esperto di ramen.

L’anno dopo Keizo si trasferì a New York e iniziò a sperimentare con il #ramenburger.

Con la ricetta perfezionata, Shimamoto pubblicò la creazione sul suo blog Go Ramen pochi giorni prima del debutto al Smorgasburg.

Divenne virale.

Smorgasburg è uno degli appuntamenti fissi per i weekend newyorkesi. Un mercato di street food super frequentato, dove il cibo fa tendenza, anticipando mode e gusti, con pietanze originali, provenienti da ogni parte del mondo.

Il Ramen Burger fu venduto per $ 8 al Smorgasburg divenne un successo travolgente.

Si tratta di una combinazione di ramen e hamburger. 

I tradizionali “bun” sono sostituiti da polpette di ramen. 

La ricetta nasce dall’esperienza di Keizo, americano di seconda generazione, in giro per il Giappone. 

▶Vi ho raccontato la sua storia nel video della diretta di ViaggiandoMangiando del 28 maggio 2022 che se vi siete persi, potete recuperare QUI .

La ricetta del Ramen Burger fa parte della rubrica “Giro del mondo in 15 panini” che potete trovare anche su Instagram come #girodelmondoin15panini, ma ecco gli ingredienti:

– tagliatelle ramen 

– patty di manzo 

– salsa shoyu 

– rucola speziata

– cipollotto

Qui altre ricette simili:

  • DifficoltàMedia
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione5 Minuti
  • Tempo di riposo15 Minuti
  • Tempo di cottura10 Minuti
  • Porzioni1 persona
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaContemporanea
  • StagionalitàTutte le stagioni

Ingredienti

150 g carne macinata di manzo
1 uovo
q.b. rucola
q.b. spezie (pepe bianco, curcuma, noce moscata)
1/2 cipollotto

Passaggi

Preparare il patty dell’hamburger con la carne macinata di manzo, la salsa shoyu, il sale e il pepe.

Aromatizzare la rucola con olio di sesamo, pepe bianco, curcuma e noce speziata.

Cuocere i ramen istantanei come indicato sulla confezione (senza condimenti). Quindi aggiungervi l’uovo sbattuto e una volta raffreddati lasciarlo in fiorissero per almeno 15 minuti.

Grigliare l’hamburger.

Ricavare, con l’auto di un coppa pasta, due dischi di ramine e friggerli in padella con un filo di olio di sesamo. Saranno la base dell’hamburger.

Comporre il ramen burger:

base ramen, salsa shoyu, rucola speziata, hamburger, cipollotto, ramen.

Servire caldo.

Io ho utilizzato i ramen beef di Nissin, ma potete utilizzare anche un’altra marca. Quella utilizzata da Keizo è la Sun Noodles.

SEGUIMI ANCHE SU YOUTUBE FACEBOOK E INSTAGRAM
e se rifai una ricetta del blog ricordati di usare il tag @viaggiandomangiando80, 
#viaggiandomangiando e #iocucinocongiallo

5,0 / 5
Grazie per aver votato!
Print Friendly, PDF & Email

Pubblicato da viaggiandomangiando

Classe 1980, ligure, ha pubblicato tre romanzi e altrettante raccolte di poesia, diplomata al Centro Sperimentabile di Cinematografia in sceneggiatura e produzione fiction televisiva, si occupa dell'organizzazione degli eventi artistico/culturali dell'associazione di cui è presidente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.