Pork Chow Mein (Cina)

Pork Chow mein (炒面) è un piatto di noodles cinesi di grano saltati in padella con maiale e verdure.

È particolarmente popolare in India, Nepal, Regno Unito e Stati Uniti, dove sono stati introdotti dagli immigrati cinesi.

Dalla pronuncia dialettale Taishan chāu-mèing, gli americani hanno creato il termine Chow mein, che significa ‘spaghetti saltati in padella’ e si traduce anche liberamente in “spaghetti fritti” in inglese; chow significa ‘ saltato in padella’ (o “sauté”) e ‘mein‘ spaghetti’.

La versione con maiale pare sia nata ad Hong Kong negli anni ’50, molti uomini d’affari di Shanghai vi emigrarono e gli chef cantonesi di Hong Kong furono influenzati da questi nuovi clienti di Shanghai e Jiangsu.

Le verdure più utilizzate sono: carote, broccoli, cipollotti e germogli soia.

  • DifficoltàFacile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di cottura10 Minuti
  • Porzioni2 persone
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaCinese
  • StagionalitàTutte le stagioni

Ingredienti Pork chow mein:

200 g noodles
500 g filetto di maiale
4 cucchiai zucchero
2 cucchiai amido di mais (maizena)
4 cucchiai salsa di soia
2 cucchiai mirin (o salsa di ostriche)
1 carota
2 cipollotti
q.b. zenzero fresco
100 g germogli di soia
q.b. olio di sesamo
q.b. sale e pepe

Passaggi

Tagliare a strisce sottili il filetto di maiale, quindi condirlo con polvere 5 spezie, sale e pepe.

Fare bollire i noodles, condirli con l’olio di sesamo e tenere da parte.

Preparare la salsa “chow mein” mescolando: lo zucchero, l’amido di mais, la salsa di soia, il mirin (o la salsa di ostriche) e 100 ml di acqua.

Soffriggere la carne in poco olio, tenere da parte.

Soffriggere la carota con i germogli di soia, aggiungere lo zenzero e il cipollotto. Tenere da parte.

Soffriggere i noodles, quindi aggiungere le verdure e infine la salsa

Chow Mein nelle altre cucine:

Chow chow – Versione nepalese dei chow mein cinesi, con l’impiego di cipolla, altri vegetali e carne di bufalo. È un piatto molto diffuso anche in India.

Nella cucina cinese americana , è un piatto saltato in padella composto da noodles , carne (il pollo è il più comune ma a volte vengono sostituiti maiale, manzo, gamberetti o tofu), cipolle e sedano.

Ma nel mercato americano, due tipi di chow mein: croccante e al vapore.

Vale la pena ricordare che questo piatto a Hong Kong sono spaghetti all’uovo alla cantonese bolliti in zuppa, non spaghetti fritti.

Trovate tutte le specifiche QUI, con la spiegazione di come vengono serviti anche in altri paesi.

Elemento fisso in ogni cucina, la tipologia di noodles, chiamati “noodles chow mein” che sono di grano e acquistabili anche on line.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!
Print Friendly, PDF & Email

Pubblicato da viaggiandomangiando

Classe 1980, ligure, ha pubblicato tre romanzi e altrettante raccolte di poesia, diplomata al Centro Sperimentabile di Cinematografia in sceneggiatura e produzione fiction televisiva, si occupa dell'organizzazione degli eventi artistico/culturali dell'associazione di cui è presidente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.