Kaju Aloo Masala (India)

In india “kaju” sono gli anacardi e “aloo” le patate, per il Kaju Aloo Masala è un masala di patate con anacardi.

Lo abbiamo assaggiato durante il nostro viaggio in Kerala al ristorante dello splendido hotel “Flamingo Marari Boutique Hotel” a Marari Beach.

Un curry rustico e piccante con gli anacardi imbevuti nell’acqua tiepida prima di essere utilizzati.

Sul blog trovate altre ricette a base di “aloo” e di “kaju”:

  • DifficoltàFacile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di cottura20 Minuti
  • Porzioni3 persone
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaIndiana
  • StagionalitàTutte le stagioni

Ingredienti

15 anacardi
2 patate
21/2 cipolle
q.b. cocco essiccato
1 pizzico asafoetida
2 cucchiai peperoncino in polvere
1/2 cucchiaio curcuma in polvere
1 cucchiaino garam masala
q.b. sale
q.b. olio vegetale

Passaggi

Immergere gli anacardi in acqua tiepida e tenere da parte per 30 minuti.

In una piccola padella aggiungere il cocco per arrostirlo fino a quando diventa leggermente marrone.

Tritare e tenere da parte.

Nella stessa padella aggiungere 1/2 cucchiaino di olio e aggiungere le 2 cipolle e farle soffriggere finché non diventano dorate, quindi aggiungere il cocco.

Macinare la cipolla e il cocco insieme per creare una pasta e tenere da parte.

In una padella dal fondo profondo scaldare 3 cucchiai di olio e aggiungere 1/2 cipolla tritata finemente e l’asafoetida.

Aggiungere la pasta di aglio allo zenzero, il peperoncino rosso in polvere e la curcuma e mescolare bene.

Aggiungere le patate tagliate a cubetti e mescolare.

Salare, coprite la padella e fare cuocere le patate (fare attenzione e continuare a mescolare di tanto in tanto in modo)

Aggiungere gli anacardi e mescolare bene.

E la pasta di cocco e cipolla; aggiungere acqua per ottenere la consistenza desiderata.

Regolare di sale e infine aggiungere il garam masala.

Portare a ebollizione il curry mescolandolo a intervalli regolari.

Servire il curry caldo insieme a chapati o altro pane indiano.

I nomi degli anacardi:

Gli anacardi sono conosciuti anche con l’appellativo di “mandorline indiane” o “anacarde”; altri nomi comuni sono: noci di acajou o acagiù, casher nuts, noix d’acajou, noix d’Arabie, anacarde occidental, Tintennusse, Mahagoininnusse, Mahagoni Kernel, Kernel westindische, elefanten lause.

Gli anacardi tostati si prestano alla dieta vegetariana e vegana; quelli non trattate termicamente anche alla dieta crudista. Nessun tipo ha controindicazioni di tipo religioso.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!
Print Friendly, PDF & Email

Pubblicato da viaggiandomangiando

Classe 1980, ligure, ha pubblicato tre romanzi e altrettante raccolte di poesia, diplomata al Centro Sperimentabile di Cinematografia in sceneggiatura e produzione fiction televisiva, si occupa dell'organizzazione degli eventi artistico/culturali dell'associazione di cui è presidente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *