Mozzarella in carrozza

Al nostro arrivo a Napoli, durante il nostro viaggio di settembre-ottobre, alla prima cena presso la Trattoria & Pizzeria Ornella non potevamo che scegliere uno dei piatti più rappresentativi della cucina partenopea: la mozzarella in carrozza.

Il formaggio migliore per preprarala è la mozzarella di bufala campana, ma ne esiste anche una versione romana con la farcitura di prosciutto, acciughe e la mozzarella fiordilatte.
Non usate il pane dei tramezzini perché non resisterebbe alla frittura. La tradizione vorrebbe che venisse utilizzato il pane raffermo, ma il pane in cassetta va bene.

Si racconta che il nome derivi dal mezzo di trasporto, la carrozza, che, a causa del suo andamento e del calore a cui sottoponeva il latte trasportato, lo faceva arrivare a destinazione non più nella sua forma originale, ma più simile ad un formaggio.
Altri affermano che sia la stessa forma a dare il nome alla mozzarella in carrozza perchè un tempo, le fette di pane utilizzato erano rotonde e unite alla mozzarella e fritte, assomigliavano alle ruote di un vagone dell’ ‘800.

  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione5 Minuti
  • Tempo di cottura5 Minuti
  • Porzioni4 persone
  • Metodo di cotturaFrittura
  • CucinaItaliana

Ingredienti

Preparazione

  1. Iniziate la preparazione della vostra mozzarella in carrozza tagliando la mozzarella a fette di circa 1 cm e strizzandola e asciugandola con carta .

    Togliete la crosta alle fette di pane in cassetta.

    Allineate le fette di pane sul piano di lavoro poi adagiate al centro di una delle due fette di pane la mozzarella.

    Rompete le uova in una ciotola bassa e larga e sbattetele con una forchetta insieme a 3 cucchiai di latte e ad un pizzico di sale.

    Sistemate la farina in un piattino e riempite una tazza di acqua fredda.

    Passate le fette di pane farcite prima nella farina, poi nell’uovo, ricoprendole completamente.

    Per non far sciogliere la mozzarella durante la cottura, è necessario che il pane sia ben impanato. Passate, quindi, i bordi nella farina e intingeteli velocemente nell’acqua fredda così da sigillarli.

    Potete ripetere due volte il passaggio della panatura così da ottenerla più croccante ed evitare che fuoriesca la mozzarella.

    Mettete sul fuoco una padella con abbondante olio e, quando sarà caldo, friggete le mozzarelle in carrozza: quando saranno ben dorate, scolatele e adagiatele su dei fogli di carta assorbente per fritture per eliminare l’olio in eccesso.

    Non friggete troppi triangolini di pane per volta per non abbassare la temperatura dell’olio.

    Salate e servite subito.

Variante al forno:

Può essere cotta anche in forno preriscaldato a 200° per circa 8 minuti o fin quando il pane sarà completamente dorato.

/ 5
Grazie per aver votato!
Print Friendly, PDF & Email


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.